Vai al contenuto
sassari

Assemblea in hotel di lusso

il nostro amministratore continua a convocare da ben 4 anni le assemblee condominiali in hotel di lusso facendoci pagare le relative spese, nonostante da contratto abbia promesso la sala condominiale gratuita presso il suo studio.

Faccio presente che i bilanci sono stati approvati, con il sottoscritto sempre contrario.

Nessuno ha mai impugnato delibere o bilanci, posso chiedere che quelle somme vengano integrate dall'amministratore sul conto corrente condominiale?

l'amministratore ormai ha la maggioranza assoluta in assemblea, uno cambia le lampadine, l'altro fà dei lavoretti in altri palazzi per conto suo, un'altro pulisce il giardino, un'altro ha costruito e non ha adeguato i millesimi etc etc, questi approverebbero qualsiasi cosa, E IO PAGO!

Come l'amministratore può avere la maggioranza assoluta in assemblea?

Anche fosse condomino proprietario di più 500 mlm non avrebbe la maggioranza assoluta in quanto lui rappresenterebbe una testa sola e sarebbero sufficienti uno o più voti contrari per rendere le delibere in stallo. Ricordo inoltre che l'amministratore non può essere delegato dai condomini assenti.

Non è l'amministratore che ha la maggioranza assoluta, ma sono i condòmini che colpevolmente hanno rinunciato ad essere veri condòmini regalando all'amministratore quel potere assoluto che altrimenti non potrebbe detenere.

×