Vai al contenuto
aspita

Assemblea deserta.. e lavori urgenti

Salve,

nel mese di Febbraio sono stati approvati dei lavori che tardano a partire per problemi vari.

L'ultimo problema "irrisolvibile" senza l'assemblea è il fatto che il direttore dei lavori si era dimenticato, nel redigere il computo metrico, di prevedere il costo di alcune opere prodromiche ai lavori approvati (messa in sicurezza dell'area). Queste opere fanno lievitare il preventivo del 40%. Ora, se l'assemblea andasse deserta come mi devo comportare? Le opere sono urgenti perchè riguardano delle infiltrazioni d'acqua.

Ciao

convocherei l'assemblea con all'odg l'integrazione dei lavori facendo presente, inoltre, che qualora non venisse approvata dovrai necessariamente rivolgerti al giudice.

Ciao Vanni, aggiungerei che se questi lavori sono urgenti come minimo sarebbe da tamponare le infiltrazioni con un intervento urgente, ma non finire il lavoro.

Per approvare l'integrazione basta la maggioranza dei convenuti in secondo convocazione?

Credo sempre nei 500 millesimi. Utopistica come cosa...

 

- - - Aggiornato - - -

 

Ah grazie della risposta... 🙂

Cosa è errato?
Avevo aggiunto una frase che ritenevo inutile, avevo scritto che ci sono delibere, anche per spese straordinarie, che si approvano con 1/3 del valore dell'edificio, questo nel caso la spesa non sia notevole.
×