Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
Diavoletta

Assemblea condominiale anomala

Buongiorno, vorrei chiedere il vostro parere sull’ultima assemblea condominiale.

Chiusura rendiconto anno 01/04/2016 al 31/03/2017 avvenuta in seconda convocazione il 06/ novembre 2017 dopo 220 giorni, bilancio approvato con maggioranza.

Le mie domando ora sono:

a) l’amministratore essendo trascorso più di 180 giorni era ancora nella legittima di convocare l’assemblea e fare approvare il bilancio?

b) non ha presentato nessun documento che giustificasse le spese sostenute, anzi alla mia richiesta si è pure alterato.

Ringrazio in anticipo della vostra risposa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Buongiorno, vorrei chiedere il vostro parere sull’ultima assemblea condominiale.

Chiusura rendiconto anno 01/04/2016 al 31/03/2017 avvenuta in seconda convocazione il 06/ novembre 2017 dopo 220 giorni, bilancio approvato con maggioranza.

Le mie domando ora sono:

a) l’amministratore essendo trascorso più di 180 giorni era ancora nella legittima di convocare l’assemblea e fare approvare il bilancio?

b) non ha presentato nessun documento che giustificasse le spese sostenute, anzi alla mia richiesta si è pure alterato.

Ringrazio in anticipo della vostra risposa

a) purtroppo si, e se l'assemblea approva cancella l'opportunità di revocare l'incarico all'amministratore perchè non ha presentato il bilancio da approvare entro i 180 giorni previsti.

b) se l'amministratore non ha presentato nessun documento giustificativo e tu hai votato contrario puoi impugnare e far invalidare la delibera di approvazione

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Salve, i documenti secondo gli ultimi orientamenti l' amministratore non è tenuto a presentarli in assemblea ma bisogna visionarli nel suo ufficio precedentemente alla data dell'assemblea. Per cui lo stesso potrebbe anche far valere questa diritto in caso di impugnazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Salve, i documenti secondo gli ultimi orientamenti l' amministratore non è tenuto a presentarli in assemblea ma bisogna visionarli nel suo ufficio precedentemente alla data dell'assemblea. Per cui lo stesso potrebbe anche far valere questa diritto in caso di impugnazione.
Bisogna anche vedere se l'amministratore ha fornito l'opportunità di visione di questi documenti.

Il fatto che l'amministratore si sia alterato alla richiesta, mi fa ipotizzare molte anormalità.

 

Ovvero se le cose erano in regola, l'amministratore poteva ben dire al richiedente (forse votante contrario), "passi nel mio ufficio quando vuole e le farò visionare i giustificativi".

Così la cosa si chiudeva.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inserisci un quesito anche tu

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registrati gratis

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×