Vai al contenuto
Angelo09

Assegni in dotazione al condominio non cosegnati al nuovo am

Oggi sono andato alle poste per versare sul C/C postale del condominio un assegno che mi è stato consegnato da un condòmino per per il versamento delle quote condominiali.

Quando sono arrivato allo sportello siccome era terminata da poco la pratica per cambio di firma ho chiesto (non capendone molto di queste cose) se il blocchetto degli assegni che mi era stato consegnato dal precedente amministratore sia ancora valido oppure se dovevo sostituirlo... e loro mi hanno detto che posso comunque utilizzarlo che va bene...

Il problema che è sorto e che adesso vi espongo è seria... Praticamente dai loro dati informatici risultano ancora in dotazione per il condominio che amministro ben 4 assegni di un altro blocchetto degli assegni che a me non sono stati consegnati... quindi l'addetto delle poste e il mio commercialista mi hanno consigliato di andare ai carabinieri e fare una specie di denuncia o comunicazione in quanto se dovesse succedere qualcosa di irregolare (del genere che il precedente amm. si possa essere tenuto volontariamente questi assegni per rubare soldi) e evitare che io sia corresponsabili. Sono andato ai carabinieri e mi hanno detto che li da loro non si può effettuare nessuna comunicazione, si potrebbe fare una denuncia di smarrimento (sempre se si fosse smarrito), ma che non posso farla io perchè siccome non l'ho perso ma non mi è stato consegnato sarebbe denunciare il falso; e poi non lo l'avrei mai fatto... per il semplice fatto che se denuncio lo smarrimento e poi quello che mi ha preceduto ruba i soldi succede il casino...

In poche parole non so chi abbia questi assegni...

Tiro a indovinare e voi corregetemi se mi sbaglio... potrei recarmi alle poste e far annullare questi assegni in modo che se chi mi ha precedeto se li è malevolmente tenuti con l'intenzione di rubare... non li possa utilizzare...

Sennò datemi voi qualche consiglio... non vorrei essere corresponsabile e macchiato per queste cose...

GRAZIE...

Puoi fare la denuncia di smarrimento direttamente alle poste.

Ad ogni modo, il precedente amministratore potrebbe averli semplicemente strappati, in seguito ad un errore di compilazione.

Ma quando hai fatto il passaggio di consegne, cosa hai verificato?

Scusami tanto, ma te lo ripeto: leggere i tuoi post mi fa venire una gran ansia...

Pensa se il precedente amministratore leggesse il tuo post.

E' comunque un tuo collega: prima di farsi dei gran viaggi e denunce, non sarebbe più semplice una telefonata?

Invece geco06 me la sto cavando molto bene e i condòmini sono più che soddisfatti in quanto i precedenti amm. hanno combinato casini che io ora poco a poco sto risolvendo...

Io so benissimo cosa dovrei fare... e soltanto che un po il fatto di insicurezza un po la mancanzam di esperienza... cerco conferme...

Poi scusa se mi permetto... al passagio di consegna mi è stato consegnato il libretto degli assengni.... e io di certo non potevo sapere che ce ne fossere 2... la cosa l'ho potuta sapere soltato oggi quando la pratica per il cambio di firma è giunta alla fine... Io di certo non sono un vegente... 😉

Ma scusa, avrai ben cambiato la firma sul c/c ?????? o no !!

quindi se gli assegni rientrano in pagamento e le poste pagano e gli stessi non hanno la tua firma , l'operazione viene fatta da loro(poste) in mala fede, quindi sono responsabili e rimborsano !

 

Modificato Da - pessina il 19 Dic 2012 23:28:05

D'accordo con Pessina. Il problema potrebbe esserci se il numero degli assegni in bianco ancora " in circolazione" fosse tale da sconsigliare l'istituto a rilasciare un nuovo blocchetto.Ma non mi sembra il caso.

Si la pratica per il cambio di firma è terminata... quei assegni non possono essere utilizzati anche se in mala fede... Però comunque rimangono in dotazione al condominio e si dovrebbero annullare... Per annullarli mi dovrei prendere io la responsabilità e dichiarare che li ho persi, e non sarebbe giusto perchè dichiarerei il falso perchè a me non sono stati consegnati...

Quelli probabilmente sono assegni che o sono stati persi e chi li ha persi non ne ha denunciati la perdita oppure li hanno compilati male e li hanno strappati pensando in modo ignorante che bastassero strapparli per eliminarli... invece risultano comunque in dotazione...

Capite io non voglio dichiare il falso e prendermi la responsabilità di averli persi quando a me non sono stati proprio consegnati.

Poi per sicurezza ho chiesto se potevo sapere l'ultimo pagamento effettuato con quel blocchetto degli assegni, ma l'operatrice dello sportello ha detto che lei non poteva vederlo...

I carabinieri non possono fare nulla le poste neanche ammenochè non mi assumo io la responsabilità dichiarando il falso...

Neanche posso dire di contattare questo amministratore che non è neanche quello che mi ha passato i documenti e che cmq a detta di altri condomini questo era diciamo... non proprio preciso e figurati se si prende la briga di andare a denunciare o annullare quel blocchetto .... 😜

Stai facendo di tutto per rovinarti le feste !

Hai qualche responsabilità in tutta questa vicenda ? Stai allertando mezzo mondo e non vorrei che alla fine veramente vai a cacciarti in un pasticcio! Dormi sogni tranquilli ! L'unica tua preoccupazione sarebbe dovuta essere, in sede di consegne, di verbalizzare semmai il numero degli assegni in bianco che ti sono stati consegnati.

Buon Natale anche a te.

×