Vai al contenuto
maverik53

Ascensore: sicurezza condomini e riservatezza

Buongiorno, mi rivolgo a voi per sottoporre una questione che, da qualche tempo, ha portato scompiglio nella vita condominiale.

Spero vivamente che qualcuno possa darmi una risposta, un parere o un consiglio e per questo, ringrazio anticipatamente per le preziosi informazioni che vorrete inviarmi.

 

Premessa:

Ascensore condominiale (a fune) messo a norma (telefono, pannelli indicanti il piano e ritorno automatico a terra).

Proprio quest’ultima funzionalità’ e’ messa in discussione e oggetto di diatribe.

 

Edificio:

5 piani, 9 appartamenti. Io abito al primo piano e finalmente, adesso posso usufruire regolarmente dell’ascensore essendo

sempre pronto (grazie al ritorno automatico).

 

Vantaggi che ha il primo piano:

Essendo ridotto al minimo i tempi di attesa, condomini “fracassoni” e poco rispettosi delle più’ elementari norme del convivere civile, che rientrano sistematicamente alle 2, 3 di notte, trovano l’ascensore pronto e non sostano più’ nell’atrio del portone.

 

Problema che sollevo:

Quando non vi erano pannelli indicanti il piano in cui si trovava l’ascensore, nessuno sapere dove si trovava. Ora, con il pannello indicante dove si trova l’ascensore, se venisse riportata la funzionalità’ di permanenza al piano (senza il ritorno a terra), tutti sarebbero in grado di capire dove si e’ recato l’ultima persona che e’ entrata.

 

Nel mio caso, essendo solo al piano, e’ inevitabilmente noto che solamente io posso essere rientrato.

La ritengo una informazione fornita “gratuitamente” ad eventuali malintenzionati, a venditori ed altre categorie di

persone che, spesso anche con l’inganno, si fanno aprire il portone. Sono esagerato ? Puo' essere ma, dopo 4 furti subito, tento di prevenire (antifurto + cancelletti + porta blindata + vetri antisfondamento + altro )

 

DOMANDA:

Ho diritto a questa riservatezza come condomino? Esiste un problema di sicurezza e/o violazione della privacy ?

 

Non esitate a contattarmi per qualsiasi ulteriore informazione in merito.

Grazie per le gratite risposte e suggerimenti . Distinti saluti.

... La ritengo una informazione fornita “gratuitamente” ad eventuali malintenzionati, a venditori ed altre categorie di persone che, spesso anche con l’inganno, si fanno aprire il portone. Sono esagerato ?...

Ritengo che sei esagerato.

Se non vuoi far sapere che hai usato l'ascensore puoi salire a piedi, salire con l'ascensore al secondo piano e poi scendere a piedi al primo, ed, in ultima analisi, una volta arrivato al primo piano. stando fuori dall'ascensore premi il pulsante e mandi l'ascensore al piano che preferisci.

 

La maggior parte degli ascensori che io conosco non prevede il ritorno al piano terra ed al piano terra c'è il pannello luminoso che indica il piano in cui è fermo l'ascensore.

 

P.S. Ma per prevenire i furti, non è meglio che i ladri pensino che sei rientrato in casa in modo che scelgono un altro piano da scassinare?

io trovo che vengono aumentati i tempi delle corse a vuoto dell'ascensore con impatto (da valutare mediamente) sulla manutenzione e sull'energia elettrica.

 

probabilmente aumentano anche i tempi di attesa di utenti che magari al 5° piano potrebbero chiamare l'ascensore dopo che un condomino è sceso al 4°, e invece devono aspettare che dal 4° ridiscenda a terra e poi risalire dopo la chiamata al 5°.

 

sapere a che piano è andato l'ascensore nella sua ultima risalita non è un dato che interessa la cosiddetta privacy (se un estraneo chiede di salire assieme nell'ascensore perchè deve andare al 3° piano, non lo fai salire assieme a te perchè altrimenti scopre a che piano abiti ?).

 

ovviamente sono solo mie considerazioni sul problema ...

Ritengo che sei esagerato.

Se non vuoi far sapere che hai usato l'ascensore puoi salire a piedi, salire con l'ascensore al secondo piano e poi scendere a piedi al primo, ed, in ultima analisi, una volta arrivato al primo piano. stando fuori dall'ascensore premi il pulsante e mandi l'ascensore al piano che preferisci.

 

La maggior parte degli ascensori che io conosco non prevede il ritorno al piano terra ed al piano terra c'è il pannello luminoso che indica il piano in cui è fermo l'ascensore.

 

P.S. Ma per prevenire i furti, non è meglio che i ladri pensino che sei rientrato in casa in modo che scelgono un altro piano da scassinare?

Ringrazio per la cortese risposta.

Ma perche' non lasciare tutto cosi ? La ditta che ha effettuato la manutenzione dice che questo (ritorno automatico a terra), e' la loro installazione "Standard" non chiedo nulla di piu' nulla di meno. I vantaggi per il primo piano sono molteplici, fra essi vi e' la non trascurabile possibilita' di utilizzo essendo pronto a terra (altrimenti e' maggiore il tempo di attesa del fare 2 rampe di scale a piedi). E se futuri interventi sull'impianto fossero "gravati" da un surplus di costi dovuti ad intervento su apparato con funzionalita' "non standard"? non vorrei dover pagare pure io !!!

PS: Dopo aver praticato 20 anni arti marziali, nel caso decidessero di entrare in casa, vorrei che non lo sapessero che sono all'interno !!!

PS: Aggiungo che sono circa 40 anni che faccio 2 rampe di scale a piedi perche' l'ascensore e' sistematicamente al 5 piano (ci sono di mezzo anche le leggi di Murphy) e, considerando che i costi quest'ultimo intervento (straordinaria manutenzione), e' ripartita per millesimi (e pago piu' dell'ultimo piano), avrei apprezzato che, qualche vantaggio ne derivasse anche per i primi piani.

... I vantaggi per il primo piano sono molteplici, fra essi vi e' la non trascurabile possibilita' di utilizzo essendo pronto a terra (altrimenti e' maggiore il tempo di attesa del fare 2 rampe di scale a piedi). E se futuri interventi sull'impianto fossero "gravati" da un surplus di costi dovuti ad intervento su apparato con funzionalita' "non standard"? non vorrei dover pagare pure io !!!

STANDARD di nstallazione non significa miglior godimento per tutti.

Nel mio condominio ci sono 7 piani oltre il piano terra e 14 condòmini e tutto questo traffico con attese snervanti al piano terra non l'ho mai visto.

In condominio decide la maggioranza che guarda soprattutto i vantaggi della maggioranza.

 

Come ti ha fatto notare Sergio, il ritorno automatico al piano comporta sicuramente un maggior numero di percorsi a vuoto con ulteriore usura e consumo di energia elettrica, alla faccia del risparmio energetico.

Io, indipendentemente dal piano in cui abito, voterei sempre contro il ritorno automatico dell'ascensore al piano terra, soprattutto in un condominio dome il tuo, con 5 piani e 9 condòmini.

 

- - - Aggiornato - - -

 

PS: Aggiungo che sono circa 40 anni che faccio 2 rampe di scale a piedi perche' l'ascensore e' sistematicamente al 5 piano (ci sono di mezzo anche le leggi di Murphy) e, considerando che i costi quest'ultimo intervento (straordinaria manutenzione), e' ripartita per millesimi (e pago piu' dell'ultimo piano), avrei apprezzato che, qualche vantaggio ne derivasse anche per i primi piani.

Anche il condòmino del 5° piano, uscendo di casa e sapendo che deve aspettare che l'ascensore deve arrivare dal piano terra, potrebbe decidere di scendere a piedi.

Se qualcuno dispone di valori statistici, sarei curioso di conoscerli perche', il discorso dei costi non regge e posso dimostrare che sono equivalenti. Vi e' il caso che un condomino dimentica per 10 volte qualche cosa che lo costringe a rientrare in casa ma, per questi casi vi sono cure specifiche (ah ah ah):

 

Es-1a CON RITORNO A TERRA AUTOMATICO: partiamo con ascensore al piano terra

Arriva condomino, ascensore pronto, sale al 5

Ritorna automaticamente a terra 5

Arriva condomino (lo trova pronto) sale al 4

Ritorna automaticamente a terra 4

Entra un condomino per andare al terzo piano 3

Ritorna a terra ed e’ pronto 3

TOTALE 5+5+4+4+3+3= 24 piani (circa 72 mt) con ascensore pronto !!!

 

Es-1b SENZA RITORNO AUTOMATICO

Arriva condomino, ascensore (supponiamo al 3o (piano medio) ), scende e sale 3+5=8

Arriva condomino (lo prenota) scende 5 sale al 4 = 9

Entra un condomino per andare al terzo piano 3

Prenotazione 4 + 3 = 7

Rimane al 3o (e non pronto)

TOTALE 8+9+7= piani 24 (circa 72 mt) ascensore non e' pronto !!!

 

Ovviamente si entra in un campo empirico fatto su supposizioni e ipotesi.

Chi ha in mano la verita' ? io non credo che esiste un'unica verita'

e men che meno non credo di avere la verita' in tasca ma ... neppure gli altri !!!

 

Mi sono dichiarato disposto al ripristino qualora si rilevasse un aumento dei costi ma solo a consuntivo, purtroppo non viene accettato e questo, e' uno dei punti che dimostra che, dei problemi altrui a nessuno importa !!! perche' dovrebbe interessare a me ?

PS: La motivazione "costi" e' proprio l'argomento sul quale fanno leva coloro che ne chiedono il ripristino. Quello che ho detto ai condomini e':

Siete in grado di dimostrarmi matematicamente l'aumento dei costi? NO? Allora attendiamo le bollette dell'energia per avere una controprova tangibile ed inequivocabile.

Qualora si rilevasse un palese aumento dei costi, daro' il mio consenso al ripristino.

Non mi pare che questo discorso vada contro quelle che sono le politiche di risparmio energetico e di contenimento dei costi (ai quali non rimango insensibile).

possono esser fatti tutti i ragionamenti che si vogliono fare, calcoli di probabilità, legge di murphy, privacy applicabile o meno, ...

la cosa sicura è che prevarrà la decisione della maggioranza alla quale gli altri dovranno adeguarsi.

"STANDARD di nstallazione non significa miglior godimento per tutti."

 

VERO !!!. ma una "NON STANDARD" non esclude a priori maggiori costi futuri !!!

Es-1a CON RITORNO A TERRA AUTOMATICO: partiamo con ascensore al piano terra

Arriva condomino, ascensore pronto, sale al 5

Ritorna automaticamente a terra 5

Se dopo che è tornato a vuoto l'ascensore al piano terra esce di casa il condòmino del 4° piano, l'ascensore dovrà fare un'ulteriore corsa a vuoto di 4 piani mentre se fosse rimasto fermo al 5° piano si sarebbero risparmiati 5 piani di discesa a vuoto + 4 piani di salita a vuoto.

 

Il maggiore consumo di energia elettrica è matematico.

L'uguale consumo si può verificare solo se tutti i condòmini decidono di salire o scendere subito dopo che un condòmino e sceso l'ascensore si trova casualmente al piano terra senza aver fatto percorsi superflui verso il piano zero.

Consumando più energia elettrica si percorre un percorso più lungo per cui, necessariamente, ci sarà anche una maggiore usura, se pur non quantificabile come nel caso del consumo di energia elettrica.

Forse non considerate che l'ascensore e' piu' probabile che serva pronto al piano terra .

Tutti gli abitanti usano il piano terra ma gli altri piani non sono usato da tutti.

Comunque essendo una funzione opzionale si puo' togliere oppure regolare il tempo.

Forse non considerate che l'ascensore e' piu' probabile che serva pronto al piano terra .

Tutti gli abitanti usano il piano terra ma gli altri piani non sono usato da tutti.

Comunque essendo una funzione opzionale si puo' togliere oppure regolare il tempo.

Posso concordare sul fatto che questo optional possa essere più comodo ma tu concorderai con me che questo optional non potrà mai far risparmiare energia elettrica ed è moltissimissimo improbabile, se non impossibile, che questa opzione non comporti un maggior consumo di forza motrice.

 

Poi, sull'opportunità, come già detto, decide la maggioranza dopo aver valutato i pro e i contro.

Se dopo che è tornato a vuoto l'ascensore al piano terra esce di casa il condòmino del 4° piano, l'ascensore dovrà fare un'ulteriore corsa a vuoto di 4 piani mentre se fosse rimasto fermo al 5° piano si sarebbero risparmiati 5 piani di discesa a vuoto + 4 piani di salita a vuoto.

 

Il maggiore consumo di energia elettrica è matematico.

L'uguale consumo si può verificare solo se tutti i condòmini decidono di salire o scendere subito dopo che un condòmino e sceso l'ascensore si trova casualmente al piano terra senza aver fatto percorsi superflui verso il piano zero.

Consumando più energia elettrica si percorre un percorso più lungo per cui, necessariamente, ci sarà anche una maggiore usura, se pur non quantificabile come nel caso del consumo di energia elettrica.

Scusa, se e' cosi chiara la dimostrazione matematica (e ripeto a me non e' del tutto chiara perche' non sono un matematico e non pretendo di avere la verita'), dimostralo. L'esempio ha un suo rovescio della medaglia: Se fosse rimasto al piano 5 e fosse entrato un condomino a piano terra per rientrare in casa, l'ascensore avrebbe fatto ugualmente una corsa a vuoto , quindi quello affermato e' un caso che fa comodo. Le dimostrazione matematica (come affermato), con tutto il rispetto, mi sara' consentito ma non la considero tale.

Quindi, ricapitolando ci sono "fasce orarie" in cui farebbe comodo il ritorno a terra (quando tutti rientrano a casa) ed una permanenza al piano quando tutti escono (al mattino per recarsi al lavoro) ?

Questo ipotesi la trovo sicuramente piu' veritiera, ma continuero' ad oppormi perche' (ammesso e non concesso che a fine anno vi sia 1 euro in piu' di forza motrice (tutta ancora da dimostrare)), non vengono presi in considerazione i 1000 vantaggi che verrebbero vanificati dalla permanenza al piano ("TAFAZZI" al confronto diventerebbe un dilettante rispetto a questi condomini) ah ah ah

Scusa, se e' cosi chiara la dimostrazione matematica (e ripeto a me non e' del tutto chiara perche' non sono un matematico e non pretendo di avere la verita'), dimostralo. L'esempio ha un suo rovescio della medaglia: Se fosse rimasto al piano 5 e fosse entrato un condomino a piano terra per rientrare in casa, l'ascensore avrebbe fatto ugualmente una corsa a vuoto , quindi quello affermato e' un caso che fa comodo. Le dimostrazione matematica (come affermato), con tutto il rispetto, mi sara' consentito ma non la considero tale.

La dimostrazione matematica è che se un condomino sale, l'ascensore ritorna a vuoto giù.

Se dopo pochi minuti lo stesso condòmino scende perchè era tornato a casa solo per lasciare la spesa, dovrà richiamare l'ascensore per tornare giù (un'altra corsa a vuoto).

Lo stesso caso succede se poco dopo che è salito un condòmino esce di casa il condòmino della porta a fianco o un condòmino di qualsiasi altro piano.

Puoi dimostrare matematicamente che una simile situazione non si verificherà mai e che si verifica sempre che tutti salgono senza che mai nessuno decide di scendere dopo pochi minuti dalla salita di un altro condòmino?

Nel mio edificio si verifica spesso.

 

- - - Aggiornato - - -

 

Questo ipotesi la trovo sicuramente piu' veritiera, ma continuero' ad oppormi perche' (ammesso e non concesso che a fine anno vi sia 1 euro in piu' di forza motrice (tutta ancora da dimostrare)), non vengono presi in considerazione i 1000 vantaggi che verrebbero vanificati dalla permanenza al piano...

Puoi opporti quanto vuoi e, per assurdo, potresti anche dimostrare che la tua proposta crea un risparmio economico ma quelli che tu consideri vantaggi altri possono considerarlo uno svantaggio.

Quello che conta, indipendentemente dai costi, è la decisione della maggioranza.

L'unica cosa che puoi fare è quella di batterti per convincere la maggioranza della bontà della tua proposta; il resto è solo aria fritta.

Forse non considerate che l'ascensore e' piu' probabile che serva pronto al piano terra .

Tutti gli abitanti usano il piano terra ma gli altri piani non sono usato da tutti.

Comunque essendo una funzione opzionale si puo' togliere oppure regolare il tempo.

Esatto, chiesta consulenza e cito "quando implementata la funzione, e' bene che il ritorno sia al piano piu' frequentato". E poi, se la ditta lo ritiene "standard" perche' mi devo opporre e tornare a qualche cosa di non standard? Avra' sicuramente fatto studi e valutazioni !!! Chi puo' garantirmi che futuri interventi manutentivi non comportino un extra-costo per un intervento su funzionalita' "non standard"? grazie.

... Se fosse rimasto al piano 5 e fosse entrato un condomino a piano terra per rientrare in casa, l'ascensore avrebbe fatto ugualmente una corsa a vuoto , quindi quello affermato e' un caso che fa comodo....

Quello che voglio dimostrare è che solo quando si verifica una situazione come questa da te descritta non c'è ne risparmio ne perdita.

Ma tu puoi affermare con certezza che si verificheranno solo è sempre di questi casi?

 

- - - Aggiornato - - -

 

Esatto, chiesta consulenza e cito "quando implementata la funzione, e' bene che il ritorno sia al piano piu' frequentato". E poi, se la ditta lo ritiene "standard" perche' mi devo opporre e tornare a qualche cosa di non standard? Avra' sicuramente fatto studi e valutazioni !!! Chi puo' garantirmi che futuri interventi manutentivi non comportino un extra-costo per un intervento su funzionalita' "non standard"? grazie.

Anche se il servizio "non standard" costasse il doppio, se la maggioranza lo decide non la spunteresti nemmeno con 100 cause.

L'unica strada è quella di convincere la maggioranza ad accettare VOLONTARIAMENTE il servizio "non standard"

La dimostrazione matematica è che se un condomino sale, l'ascensore ritorna a vuoto giù.

Se dopo pochi minuti lo stesso condòmino scende perchè era tornato a casa solo per lasciare la spesa, dovrà richiamare l'ascensore per tornare giù (un'altra corsa a vuoto).

Lo stesso caso succede se poco dopo che è salito un condòmino esce di casa il condòmino della porta a fianco o un condòmino di qualsiasi altro piano.

Puoi dimostrare matematicamente che una simile situazione non si verificherà mai e che si verifica sempre che tutti salgono senza che mai nessuno decide di scendere dopo pochi minuti dalla salita di un altro condòmino?

Nel mio edificio si verifica spesso.

 

- - - Aggiornato - - -

Puoi opporti quanto vuoi e, per assurdo, potresti anche dimostrare che la tua proposta crea un risparmio economico ma quelli che tu consideri vantaggi altri possono considerarlo uno svantaggio.

Quello che conta, indipendentemente dai costi, è la decisione della maggioranza.

L'unica cosa che puoi fare è quella di batterti per convincere la maggioranza della bontà della tua proposta; il resto è solo aria fritta.

E' proprio questo il punto: non lo posso dimostrare io ma, non lo puoi dimostrare neppure tu. Quindi facciamo pari e patta diciamo che si equivalgono ok? ma allora rimangono tutti gli altri vantaggi che taluni (ultimi piani non considerano tali, perche' non particolarmente sensibili ai problemi altrui) ed e' proprio questa loro "cecita'" che deve essere combattuta. Lasciami fare un altro esempio: mi arrabbio se lasciano il portone aperto, pretendo ed esigo che si chiuda il portone ma, quando entrano esterni secondo te a chi suonano? alla prima porta che trovano ed ovviamente gli ultimi piani non sono sensibili a questa problematica ma permetti che io mi "incazzi" davanti a questi professionisti del menefreghismo ? o non mi e' concesso neppure questo ?

Quindi converrai che la proposta che ho fatto di "Attendere" i consuntivi per determinare vantaggi/svantaggi economici non e' poi cosi malsana o no? E' la fretta di riportare "as soon as possible" senza pezze giustificative che mi lascia perplesso, capisci ?

Quindi converrai che la proposta che ho fatto di "Attendere" i consuntivi per determinare vantaggi/svantaggi economici non e' poi cosi malsana o no? E' la fretta di riportare "as soon as possible" senza pezze giustificative che mi lascia perplesso, capisci ?

La tua proposta non porta da nessuna parte.

Se la maggioranza, indipendentemente dalla spesa, trova più comodo che l'ascensore resti al piano, ti puoi solo "incazzare" quanto vuoi ma non caverai fuori un ragno dal buco.

L'"incazzatura" ti procurà solo mal di fegato.

Su queste cose mi ci diverto, il mal di fegato non me lo faccio venire stai tranquillo !!! sono ben altre le cose sulle quali farsi venire il mal di fegato !!! queste sono sicuramente sciocchezze ma consentono di mettere in evidenza la sensibilita', intelligenza, altruismo, disponibilita', la capacita' di ascoltare e la voglia di capire delle persone. La mia battaglia e' anche nell'oppormi al fatto che un condomino si permetta di telefonare direttamente alla ditta per chiederne il ripristino (senza autorizzazione dell'amministratore). Quindi (come suggerito da parere legale), ci sara' finalmente una assemblea e ... chi vivra' vedra' ma, da queste parti si dice anche che "chi semina vento raccoglie tempesta".

×