Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
Bernando

Appropriazione nuove tabelle millesimali quali millesimi?

Salve abbiamo fatto redigere le nuove tabelle millesimali,volevo sapere per approvarle dobbiamo usare i nuovi millesimi o i vecchi millesimi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Secondo il mio parere sarebbe opportuno approvare la nuova tabella con i valori millesimali della nuova tabella.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Grazie mille Tullio, ma quindi non c'è un riferimento normativo sui millesimi da utilizzare?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Grazie mille Tullio, ma quindi non c'è un riferimento normativo sui millesimi da utilizzare?
Che io sappia, non c'è normativa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Si approvano le nuove tabelle attenendosi ai millesimi delle vecchie tabelle, perché quelli sono i millesimi validi al momento del voto.

Sola dopo l'approvazione delle nuove tabelle si potranno adottare ed usare i nuovi millesimi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Sola dopo l'approvazione delle nuove tabelle si potranno adottare ed usare i nuovi millesimi.
Infatti il conteggio dei voti e dei mlm si fa dopo la votazione, quando la nuova tabella è già in vigore, ovvero la validità sarà controllata con la nuova tabella e non con la vecchia che è già sorpassata

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

certo ma per approvare le nuove il conteggio lo fai con i vecchi millesimi .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
certo ma per approvare le nuove il conteggio lo fai con i vecchi millesimi .
Secondo il mio parere se proprio si vuole approvare una nuova tabella, il conteggio si dovrebbe proprio effettuare con la nuova, anche perchè quella sarà da riferimento per il futuro.

 

Comunque a me pare (ho anche cercato) non c'è giurisprudenza ne normativa ed ognuno potrebbe fare come le pare.

 

Aggiungo che se si desidera cambiare la tabella, sicuramente ci sarà una larga maggioranza, e ritengo ininfluente la tabella da usare, e questa maggioranza dovrebbe superare alla grande ambedue le quote, altrimenti è meglio lasciare le cose come stanno, perchè se sarà striminzita sicuramente ci saranno delle obiezioni che potrebbero portare al contenzioso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Tullio non serve giurisprudenza, ma solo la logica e la fedele applicazione del codice civile.

Se ho delle tabelle valide ed approvate, quelle uso, anzi quelle DEVO USARE: sarà il loro ultimo compito, ma i vecchi millesimi servono e si applicano per approvare i nuovi millesimi.

 

Nel caso di proposta di adozione di nuove tabelle millesimali quali sono le tabelle valide per il voto se non quelle vigenti ed approvate a suo tempo ?

Dopo il voto e con le vecchie tabelle ancora vigenti si andrà al conteggio per stabilire se l'adozione delle nuove tabelle è stata approvata o respinta.

Un attimo dopo aver constatato che le nuove tabelle sono state approvate, ecco che quelle vecchie decadono.

 

Ma preferisco soffermarmi ed attirare la tua attenzione sull'ipotesi di bocciatura delle nuove tabelle proposte.

Mi sembrerebbe alquanto anomalo che il conteggio dei voti si faccia con le nuove tabelle, che a quel punto, pur non essendo mai state approvate dall'assemblea ne determinerebbero la loro bocciatura.

Surreale.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

scusa ma come fai a utilizzare le nuove tabelle se non sono state approvate ?

per approvarle serve la maggioranza delle teste e la maggioranza dei millesimi ,quindi come faccio a utilizzare i nuovi millesimi se non sono ancora stati approvati ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Io rimango della mia idea, se proprio si vuole modificare la tabella si approvi con la nuova ovvero quella che rimarrà valida anche dopo

  • Disapprovo 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Salve abbiamo fatto redigere le nuove tabelle millesimali,volevo sapere per approvarle dobbiamo usare i nuovi millesimi o i vecchi millesimi?
Scusa ma per quale motivo si cambiano le tabelle? C'è un errore nella tabella, o sopraelevazione, di incremento di superfici o di incremento o diminuzione delle unità immobiliari, che superano il 1/5 del valore di qualche condomino?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Sì procederà per l'ultima volta adoperando i vecchi millesimi
Oppure al contrario si procederà con i nuovi millesimi.

 

Anche perchè in caso di contenzioso su questa delibera e future delibere impugnate, il Giudice penderà per validi i nuovi mlm e non i vecchi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Tullio, te lo dico con tutto l'affetto che nutro verso la tua persona e la grande ammirazione che da sempre ho per le tue competenze... ma questa volta ti stai clamorosamente incartando 💪

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Tullio, te lo dico con tutto l'affetto che nutro verso la tua persona e la grande ammirazione che da sempre ho per le tue competenze... ma questa volta ti stai clamorosamente incartando 💪Sono sempre più convinto di quanto ho detto, STOP

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Tullio, te lo dico con tutto l'affetto che nutro verso la tua persona e la grande ammirazione che da sempre ho per le tue competenze... ma questa volta ti stai clamorosamente incartando 💪

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Tullio e tutti gli altri grazie mille per le risposte. Allora anche se nella delibera che approvava la revisione delle tabelle c'è scritto (genericamente) che c'è la volontà dei condomini di revisionare le tabelle, in realtà prima della revisione furono effettuati dei lavori in cui un'unità immobiliare addirittura raddoppiò la sua superficie, ma questo incremento di superficie non è indicato nel verbale assemblea come la ragione per cui si sono revisionate le tabelle. Ma effettivamente questa unità immobiliare ha avuto il doppio dei millesimi con le nuove tabelle.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Tullio e tutti gli altri grazie mille per le risposte. Allora anche se nella delibera che approvava la revisione delle tabelle c'è scritto (genericamente) che c'è la volontà dei condomini di revisionare le tabelle, in realtà prima della revisione furono effettuati dei lavori in cui un'unità immobiliare addirittura raddoppiò la sua superficie, ma questo incremento di superficie non è indicato nel verbale assemblea come la ragione per cui si sono revisionate le tabelle. Ma effettivamente questa unità immobiliare ha avuto il doppio dei millesimi con le nuove tabelle.
Se quella modifica dell'unità immobiliare ha causato un aumento di 1/5 rispetto a prima, e probabilmente questo è avvenuto, si può modificare la tabella di proprietà e le relative suttotabelle di riparto a maggioranza del 2°c. art. 1136 cc

 

Quello che mi sto chiedendo, dove questo condomino ha trovato la superficie per raddoppiare quella originaria di sua proprietà? Ha acquistato una parte comune, ha creato un soppalco o cosa?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Le nuove regole prima si approvano e poi si applicano ,e non il contrario ovvero prima applico una nuova regola e poi la approvo .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ha comprato un'altra unità immobiliare adiacente a quella preesistente ed ha unito, tutto regolarmente, quindi se varia di 1/5 rispetto a prima allora le nuove tabelle si approvano con i nuovi millesimi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Ha comprato un'altra unità immobiliare adiacente a quella preesistente ed ha unito, tutto regolarmente, quindi se varia di 1/5 rispetto a prima allora le nuove tabelle si approvano con i nuovi millesimi?
Se ha acquistato una unità immobiliare già facente parte del condominio, non è necessario modificare nulla, almeno agli altri condomini, sarà sufficiente che i mlm delle due u.i. ora di un solo condomino vengano sommate, lasciando inalterate tutte le altre.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ok grazie mille, ma comunque se non si è variato il valore di 1/5 mi sembra di capire che comunque le tabelle si approvano in base ai nuovi millesimi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Ok grazie mille, ma comunque se non si è variato il valore di 1/5 mi sembra di capire che comunque le tabelle si approvano in base ai nuovi millesimi?
Non cambiano i millesimi per nessuno, solo questo condomino si troverà con i suoi mlm del 1° appartamento più i mlm dell'appartamento acquistato, ovvero se il primo aveva 60 mlm ed il secondo altri 60 si troverà con 120 mlm mentre agli altri condomini non cambierà nulla rispetto a prima, è una variazione che non necessita neppure di una delibera, sarà sufficiente una presa d'atto.

Nello stabile dove abito nel corso degli anni sono stati variati i mlm di tre appartamenti che hanno acquistato appartamenti vicini, mentre a me ed agli altri non è cambiato assolutamente nulla.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Esprimo anche io una opinione schierandomi co Albano. Secondo me Tullio ha torto, questa volta. Quanto dice va contro ogni logica.

Porto una argomentazione in più perche debbano essere utilizzate , fimo ad approvazione ma soprattutto fino all'assemblea successiva. Cosa succederebbe se un condomino impugnasse la delibera dopo aver espresso voto sfavorevole? Risulterebbe che la delibera e'. Comunque nulla poiché approvata con tabelle non in vigore quindi non valide.

Delle buone intenzioni come quella di voler cambiare tabelle mm errate il giudice non se ne fa niente poiché lavora su leggi, sentenze ed evidenze. Poi non è tutto così lineare nella variazione di tabelle mm. Io sono riuscito a far annullare l'approvazione di tabelle mm revisionate non solo perché approvate con le tabelle non ancora approvate (scusate il gioco di parole) ma anche perché i mm presi in considerazione per la legittimità dell'assemblea erano quelli non ancora approvati, tanta era la smania. Quindi io dico: tabelle vecchie fino all'approvazione e per prudenza nei successivi termini utili per una eventuale impugnazione, a meno che non si sia tutti d'accordo (unanimità)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
×