Vai al contenuto
mikyy

Apposizione barre per stendere.

Buongiorno, in un condominio il condomino Tizio abita a piano terra ed ha apposto delle barre bucando il muro condominiale per infilare i fili per stendere i panni. Tutti i condomini hanno protestato questa iniziativa poiché ha la possibilità di mettere uno stendino o di stendere sulla terrazza. L'amministratore può imporre la rimozione delle predette barre? Grazie.

Forare il muro per posizionare degli stendini è un uso più intenso della cosa comune ed è prevista dall'art 1102 cc, perciò fatto salvo non sia esplicitamente vietato dal rdC Contrattuale ciò che ha fatto il condomino è lecito.

Sul regolamento di condominio è espressamente vietato forare i muri condominiali per l'apposizione delle suddette barre. Nell'anno in cui è stato approvato il regolamento l'appartamento era di proprietà di Tizio e quindi il predetto regolamento è stato sottoscritto da Tizio. Qualche anno fa Tizio ha ceduto l'appartamento a Caio. Caio, quindi, non ha firmato il regolamento ed è colui che vuole forare i muri per apporre le barre. Vorrei precisare che a suo tempo il regolamento non è stato sottoscritto da tutti i condomini. Caio comunque si deve attenere al regolamento? Grazie.

Sul regolamento di condominio è espressamente vietato forare i muri condominiali per l'apposizione delle suddette barre. Nell'anno in cui è stato approvato il regolamento l'appartamento era di proprietà di Tizio e quindi il predetto regolamento è stato sottoscritto da Tizio. Qualche anno fa Tizio ha ceduto l'appartamento a Caio. Caio, quindi, non ha firmato il regolamento ed è colui che vuole forare i muri per apporre le barre. Vorrei precisare che a suo tempo il regolamento non è stato sottoscritto da tutti i condomini. Caio comunque si deve attenere al regolamento? Grazie.
Ripeto il principio, se il regolamento è Contrattuale e riportato nei rogiti, anche il nuovo proprietario deve attenersi e non forare il muro, se invece è assembleare, non può vietare, oppure se una scrittura privata firmata allora da tutti, il divieto vale solo per chi l'ha sottoscritto e non per il nuovo condomino se lui non lo accetta esplicitamente sottoscrivendolo.

La maggior parte dei condomini vuole fare scrivere la lettera dall'avvocato poiché vuole fare rimuovere le barre a tutti i costi. Per la predetta lettera basta una richiesta dei condomini promotori all'amministratore?

La maggior parte dei condomini vuole fare scrivere la lettera dall'avvocato poiché vuole fare rimuovere le barre a tutti i costi. Per la predetta lettera basta una richiesta dei condomini promotori all'amministratore?
Potrebbe essere sufficiente, ma forse l'amministratore vorrà una delibera prima di anticipare del danaro per la parcella dell'avvocato.

Stessa questione ma scenario leggermente diverso:

nel mio caso il vicino, che ha un appartamento senza balconi/terrazze, ha apposto le barre per stendere sulla ringhiera del ballatoio davanti la sua porta di casa, ballatoio ovviamente non pertinente all'appartamento del vicino e costituente servitù di passaggio per l'accesso pedonale all'ingresso del mio appartamento. La situazione del condominio in questione è ben descritta in --link_rimosso--, niente regolamento, niente amministratore e livelli di anarchia intollerabili.

Mi pare un evidente abuso della "cosa comune" dato che in questo caso la ringhiera è stata totalmente monopolizzata dalle barre e fili apposti senza prima interpellarmi...

×