Vai al contenuto
garseni

Appartamento indipendente con accesso dalla strada: ripartiz

All'interno di un complesso residenziale su sei palazzine, possiedo un appartamento al pianterreno che dà direttamente sulla strada pubblica con entrata quindi indipendente. All'interno del complesso sono presenti dei vialetti pedonali indispensabili per raggiungere le abitazioni che affacciano ai piani superiori delle palazzine nonchè agli appartamenti interni situati al pian terreno (ma con affaccio sul complesso e non sulla strada). Nel regolamento condominiale tali viali pedonali vengono definiti parti di uso comune e pertanto non sono state redatte tabelle millesimali di tipo "B" o "C" ma soltanto quelle "A" per la proprietà generale. Chiedo se ciò è corretto costringendomi a pagare spese per pulizie illuminazioni e tenuta di viali pedonali con cui non ho assolutamente niente a che vedere, anche in considerazione che l'art 1123 cc recita "Se si tratta di cose destinate a servire i condomini in misura diversa, le spese sono ripartite in proporzione dell’uso che ciascuno può farne.

Qualora un edificio abbia più scale, cortili, lastrici solari, opere o impianti destinati a servire una parte dell’intero fabbricato, le spese relative alla loro manutenzione sono a carico del gruppo di condomini che ne trae utilità (att. 63)."

Grazie

Scritto da garseni il 25 Giu 2012 - 19:48:39: ovviamente si, come qualsiasi altra persona che vuole andare a trovare chi abita lì dentro
Di conseguenza devi contribuire, perchè le spese condominiali per le parti comuni non vengono pagate per l'uso che uno ne fa, ma per l'uso potenziale che si potrebbe fare.

 

Modificato Da - tuxx il 25 Giu 2012 20:00:27

ho trovato questa sentenza della cassazione:

"Se vi sono delle cose destinate a servire i condomini in misura diversa, e manca una tabella ad hoc, non è possibile ripartire i contributi condominiali in base alla tabella di proprietà, ma la ripartizione deve avvenire in proporzione all'uso che ciascun condomino può fare della cosa comune (Cass. 8/9/1986, n. 5458)"

 

Infatti, se il bene è destinato a servire per sua natura i condomini in misura diversa, la spesa viene ripartita in proporzione all'uso, p.es. scale e/o ascensore, ma il vialetto, lo puoi usare tu come chiunque altro e non sei condizionato da nulla a poterlo usare.

 

Modificato Da - tuxx il 25 Giu 2012 20:36:44

×