Vai al contenuto
Giovanni1943

Ape con iva o marca da bollo ?

Rieccomi. Ho fatto un ACE in aprile. Mi manda la fattura di € 103,86 - cassa previdenziale € 4,33 + marca da bollo € 1,81 tot. € 110. Oggi mi arriva la fattura di un APE. € 200 + 8 cassa prev.. + IVA 22% € 45,76. tot. 253,76. Io sono uno sprovveduto in materia.Ma uno dei due dovrebbe avere commesso un errore. Mi illumini. Grazie.

Rieccomi. Ho fatto un ACE in aprile. Mi manda la fattura di € 103,86 - cassa previdenziale € 4,33 + marca da bollo € 1,81 tot. € 110. Oggi mi arriva la fattura di un APE. € 200 + 8 cassa prev.. + IVA 22% € 45,76. tot. 253,76. Io sono uno sprovveduto in materia.Ma uno dei due dovrebbe avere commesso un errore. Mi illumini. Grazie.

Certo, ti illumino "d'immenso"....🙂

Ritenuta € 0. Quindi sono io il somaro. E' proprio vero che l'ignoranza costa. Il primo mi è costato 110€ mentre il secondo per lo stesso lavoro 253. Sono proprio furbo. Grazie mille DOLLY.

Il problema è che il primo vale € 110 il secondo € 253 iva e cassa compresa. Ti sei mai chiesto che certificato è? Te lo dico io un pezzo di carta che consente la vendita dell'immobile o registrazione di un contratto di locazione sullo stesso. Per redigere un vero Attestato di Prestazione energetica serve un rilievo accurato dell'immobile con l'individuazione accurata di tutti i materiali costituenti muratura e solai, con l'individuazione corretta degli spessori e, quindi, della trasmittanza. In ultimo valutare l'ampiezza degli infissi e loro capacità termica ponendo il tutto in relazione agli edifici finitimi. Devi augurarti che la classe sia G altrimenti i problemi sorgono dopo in caso di vendita dell'immobile qualora i nuovi acquirenti rieseguendo l'APE (scupolosamente) trovino una categoria diversa e più bassa della precedente.

 

Il lavoro professionale a basso costo vale poco .................

×