Vai al contenuto
BATA

Antincendio ed Autorimessa

Non ho avuto risposte dal precedente post pubblicato e provo ora a spiegare meglio il mio problema:

Ho attivato la procedura per la messa a norma antincendio dell'autorimessa, procedura deliberata in assemblea.

A verbale non è stata indicata la tabella da utilizzare per la ripartizione della spesa straordinaria.

Ho utilizzato la tabella "A" di proprietà estrapolando solo i millesimi dei garage di ogni unità.

Il problema è sorto perchè ci sono due garage fuori dall'autorimessa (che è parte comune).

Uno dei due proprietari di questi garage accede comunque all'autorimessa per salire al suo appartamento, l'altro non ci accede mai e poi mai perchè ha un accesso esterno.

Applicando il 2° comma dell'art. 1123 c.c. io non faccio pagare la spese a quel condomino che oltre a non avere il garage nell'autorimessa, nemmeno ci accede.

Dove ho sbagliato?

Perchè non uni i millesimi dei box? Non ci sono?

Il condomino escluso, non ha neanche uso potenziale?

La tabella dei soli box non c'è, pertanto me la sono estrapolata dalla tabella "A".

Cosa intendi per uso potenziale?

Potenzialmente può usare l'autorimessa il condomino del quale dici " l'altro non ci accede mai e poi mai perchè ha un accesso esterno"?

E poi se ci parcheggia l'auto nell'autorimessa, perchè deve essere esonerato? Solo perchè entra da altro ingresso?

Non mi sono spiegata bene...

Io ho messo a norma l'autorimessa dove ci sono 9 garage all'interno degli 11 totali del condominio.

Dei due garage esterni, uno non l'ho fatto pagare perchè oltre a non avere il garage dentro all'autorimessa, non ci accede mai perchè uscendo dal garage ha un ingresso privato per la sua unità abitativa.

L'altro condomino, che ha sempre il garage esterno all'autorimessa, usa la stessa autorimessa solo passandoci a piedi per salire al suo appartamento, pertanto l'ho fatto pagare!!

Dove ho sbagliato?

La questione dei transiti ("uscendo dal garage"), è a mio avviso un pò difficile da capire.

 

Per me bisognerebbe rifarsi al Rdc. Se specifica lo scopo delle varie tabelle basta seguirlo.

 

In mancanza della tabella autorimessa, non si capisce nemmeno che significhi "ho estrapolato". Le tabelle quelle sono. Se c'è quella autor., bene, se non ci fosse, si usa la Tab.A senza modificare assolutamente le seppur insufficienti tabelle esistenti.

Non mi sono spiegata bene...

Io ho messo a norma l'autorimessa dove ci sono 9 garage all'interno degli 11 totali del condominio.

Dei due garage esterni, uno non l'ho fatto pagare perchè oltre a non avere il garage dentro all'autorimessa, non ci accede mai perchè uscendo dal garage ha un ingresso privato per la sua unità abitativa.

L'altro condomino, che ha sempre il garage esterno all'autorimessa, usa la stessa autorimessa solo passandoci a piedi per salire al suo appartamento, pertanto l'ho fatto pagare!!

Dove ho sbagliato?

Se è come dici e se ho capito bene, a mio avviso, non hai sbagliato.

×