Vai al contenuto
83giorgia

Anministratore obbligatorio con codice fiscale

Buon giorno 

Spero qualcuno possa darmi una chiarimento.

Abito in un condominio di 5 appartamenti + garage. L anno scorso mi sono presa la bega di farmi eleggere come delegante per la gestione del condominio per l apertuta del codice fiscale per intestare le utenze.

Non percependo nulla, mi sono stancata di prendermi le.tante lamentele degli altri condomini e a distanza di un anno vorrei togliermi. Nessuno vuole prendere il.mio.posto. a questo punto mi chiedo, se io mi dimetto e nessuno vuole prendere la gestione, si deve chiudere per forza il codice fiscale essendo condominio minimo? Inoltre non essendoci stati pagamenti a me o fatture per lavoro, devo cmq fare dichiarazione dei redditi all agenzia delle entrate?

Grazie

83giorgia dice:

si deve chiudere per forza il codice fiscale essendo condominio minimo?

No, il codice fiscale è legato alla persona o ente (come nel tuo caso) a cui è stato attribuito, quindi si potrà cancellare solo nel caso il condominio si sciolga.

 

83giorgia dice:

Inoltre non essendoci stati pagamenti a me o fatture per lavoro, devo cmq fare dichiarazione dei redditi all agenzia delle entrate?

No, la denuncia si fa solo per redditi percepiti.

 

Potresti lanciare l'idea di incaricare un amministratore esterno, se ti sembra una buona idea e come te la pensa la maggioranza, puoi iniziare a farti fare preventivi..

Modificato da Danielabi
  • Confuso 1
83giorgia dice:

Buon giorno 

Spero qualcuno possa darmi una chiarimento.

Abito in un condominio di 5 appartamenti + garage. L anno scorso mi sono presa la bega di farmi eleggere come delegante per la gestione del condominio per l apertuta del codice fiscale per intestare le utenze.

Non percependo nulla, mi sono stancata di prendermi le.tante lamentele degli altri condomini e a distanza di un anno vorrei togliermi. Nessuno vuole prendere il.mio.posto. a questo punto mi chiedo, se io mi dimetto e nessuno vuole prendere la gestione, si deve chiudere per forza il codice fiscale essendo condominio minimo? Inoltre non essendoci stati pagamenti a me o fatture per lavoro, devo cmq fare dichiarazione dei redditi all agenzia delle entrate?

Grazie

Ciao, comincio dalla fine.

Se non ci sono state fatture o ricevute fiscali per lavoro occasionale al condominio non hai alcun obbligo fiscale.

Se non sei mai stata amministratore di condominio non hai nemmeno bisogno di dimetterti ma sarà sufficiente avvisare informalmente i condòmini che non ti interesserei più di niente ed eventuali responsabilità ricadranno in solido su tutti i condòmini per cui, se c'è qualcuno che si interessa, raccoglie i soldi e paga le bollette, altrimenti, se nessuno si interesserà, correte il rischio di rimanere senza utenze e senza servizi condominiali.

 

Per quanto riguarda il codice fiscale, non lo potete cancellare finchè esiste il condominio ma il tuo nome è legato solo alla rappresentanza del condominio, nell'interesse del condominio  e quindi su di te non incombe nessuna responsabilità personale se il tuo nominativo resta associato al condominio.

 

Danielabi dice:

@83giorgia  cosa ti confonde?

Non capivo il discorso legato al codice fiscale:se non c e amministratore non puo esserci un codice fiscale? 

Leonardo53 dice:

Ciao, comincio dalla fine.

Se non ci sono state fatture o ricevute fiscali per lavoro occasionale al condominio non hai alcun obbligo fiscale.

Se non sei mai stata amministratore di condominio non hai nemmeno bisogno di dimetterti ma sarà sufficiente avvisare informalmente i condòmini che non ti interesserei più di niente ed eventuali responsabilità ricadranno in solido su tutti i condòmini per cui, se c'è qualcuno che si interessa, raccoglie i soldi e paga le bollette, altrimenti, se nessuno si interesserà, correte il rischio di rimanere senza utenze e senza servizi condominiali.

 

Per quanto riguarda il codice fiscale, non lo potete cancellare finchè esiste il condominio ma il tuo nome è legato solo alla rappresentanza del condominio, nell'interesse del condominio  e quindi su di te non incombe nessuna responsabilità personale se il tuo nominativo resta associato al condominio.

 

Be tecnicamente il codice fiscale è stato aperto con me come amministratore... diversamente all agenzia dell entrate non mi facevano fare.... anzi mi dissero pure che in teoria non posso fare prestazione gratuita

Nicolas Fiasconaro dice:

Salve,

se può essere utile consiglio di leggere qui:

 

https://www.studiofiasconaro.it/index.php/consulenze-archivio/tutte-le-consulenze-in-breve/160-codice-fiscale-condominiale-obbligatorio

 

 

Spero sia utile.

Cordiali saluti 🙂

Grazie ma.continuo. non capire. All agenzia dell entrate mi dicono che un amministratore ci deve stare per forza se c e un codice fiscale e se non c.e va cancellato altrimenti io sono in itinere finche non se ne trova un altro

Al tuo posto dovrà essere nominato un amministratore oppure, in caso contrario, un referente al quale l'AdE e i fornitori faranno riferimento. Il codice fiscale del condominio deve esistere anche se non c'è un amministratore; questo perché, il condominio, è sempre sostituto d'imposta.

Se nominato un nuovo referente, il codice fiscale sarà associato al suo nominativo.

 

83giorgia dice:

Non capivo il discorso legato al codice fiscale:se non c e amministratore non puo esserci un codice fiscale?

Come ha spiegato Giovanni, il rappresentante del condominio puo' essere:

1) un amministratore, interno (condòmino) o esterno (professionista) che deve avere determinati requisiti ed è responsabile della gestione amministrativa del condomìnio

2) un referente che è un condòmino che si prende la briga di occuparsi dell'amministrazione.

 

Il codice fiscale non è collegato ne' all'amministratore, ne' al referente, ma è attribuito al condomìnio (per semplificare, all'insieme dei condòmini); il nome dell'amministratore o del referente è necessario per pagare, presentare moduli, fare dichiarazioni e quant'altro, in pratica è necessaria una persona fisica, in carne e ossa, che si occupa di quanto c'è da fare.

Quindi sino a che ci sarà il condominio, c'è il codice fiscale.

83giorgia dice:

Be tecnicamente il codice fiscale è stato aperto con me come amministratore... diversamente all agenzia dell entrate non mi facevano fare.... anzi mi dissero pure che in teoria non posso fare prestazione gratuita

Bene, allora tu non sei il referente, ma proprio l'amministratore ed è vero che sino a che non ne nominate un altro (o nominate un referente, si puo' fare perchè in tanti l'hanno fatto) resti in carica.

Che tu non possa effettuare prestazioni gratuite è una "balla cosmica" (scusami il termine....); diciamo che all'Agenzia, a torto o a ragione, sospettano sempre che si evadano le tasse, quindi partono dal presupposto che tutti si facciano pagare e poi non facciano la denuncia dei redditi. Questo non toglie che  una persona possa prestare la sua opera gratuitamente.

 

×