Vai al contenuto
Alnilam62

Animali pericolosi nella corte condominiale

Buon giorno, ho un quesito da porre. Nella casa di corte dove abito c'è il cortile (corte) condominiale con un passaggio verso un terreno completamente sprovvisto di recinzione. Tra la corte ed il terreno non esiste recinzione nè cancello. Il terreno finisce poi in un bosco, perchè la casa si trova in una zona montana. Nella notte di domenica presumbilimente un branco di cani randagi si è introdotto nella corte proveniente dal bosco e dal terreno non recintato ed ha letteralmente sgozzato i nostri gatti. Vorrei sapere se è mio diritto chiedere agli altri proprietari ed al proprietario del terreno di mettere in sicurezza il nostro cortile installando quanto meno un cancello per evitare intrusioni di animali selvatici e per l'incolumità di persone, animali e la protezione dei beni. Grazie del vostro aiuto.

cani randagi?

pericolo x le persone?

fai intervenire il sindaco, la asl veterinaria, lEnpa, i carabinieri, l'amministratore.

ciao

Scritto da Alnilam62 il 04 Mag 2012 - 14:29:55: ...

Vorrei sapere se è mio diritto chiedere agli altri proprietari ed al proprietario del terreno di mettere in sicurezza il nostro cortile installando quanto meno un cancello per evitare intrusioni di animali selvatici e per l'incolumità di persone, animali e la protezione dei beni.

Puoi chiedere agli altri condomini di recintare la vostra proprietà, ma se non c'è una maggioranza favorevole non puoi certo imporglielo.

Però volendo, anche in mancanza di maggioranza, puoi installare la rete a tue spese.

 

Staff

Concordando con quanto detto da Elena, aggiungo che potresti anche far presente il problema all'amminiatratore affinchè si attivi, inizialmente con una semplice comunicazione, nei confronti del proprietario del terreno confinante con il cortile condominiale, a recintarlo lui, per la sua parte di competenza e, comunque, a non lasciarlo incustodito per i motivi da te su esposti. Lui non è sicuramente obbligato a recintarlo, sicuramente è obbligato a custodirlo nei dovuti modi ed impedire che la trascuratezza del sito rechi danno alle persone e cose presnti sulla corte condominiale confinante.

Se non scrive l'amministratore, puoi benissimo prendere te stesso l'iniziativa in quanto ravvisi un pericolo da questa situazione.

Ciao

grazie per le risposte, non so che animali possano essere entrati, ho chiamato i vigili non hanno avuto segnalazioni di branchi di cani randagi e pericolosi tanto meno di possessori di cani aggressivi in quella zona. E' la prima volta che si verifica ma ora io temo per l'incolumità mia, delle mie cose e dei mici che vivono nel cortile. L'amministratore non c'è poichè si tratta di una casa con soli 4 proprietari, è solo da gennaio che ci vivo e i proprietari delle altre porzioni di case mi hanno detto che tra loro si sono sempre accordati per spese etc. quindi non è nominato alcun amministratore. Non ho problemi ad accollarmi le spese per un cancello se gli altri 3 proprietari si oppongono. L'opposizione potrebbe invece venire dal proprietario del terreno non recintato il quale ahimè è anche proprietario di una porzione di casa attaccata alla mia e pertanto si vedrebbe installare un cancello tra la sua casa e il suo terreno. Se si oppone, come presumo che farà, posso andare avanti e pretendere in qualche modo la messa in sicurezza del cortile???

×