Vai al contenuto
gettis

Anagrafe condominiale - in cui bisogna inserire i dati del proprietario e quelli di un eventuale inquilino

Buonasera.Qualcuno di voi saprebbe dirmi se la scheda di aggiornamento anagrafe condominiale, in cui bisogna inserire i dati del proprietario e quelli di un eventuale inquilino, se affittata, se rimangono archiviati nell'amministratore del condominio oppure se l'amministratore deve trasmetterli ed eventualmente a chi.Grazie

Buonasera.Qualcuno di voi saprebbe dirmi se la scheda di aggiornamento anagrafe condominiale, in cui bisogna inserire i dati del proprietario e quelli di un eventuale inquilino, se affittata, se rimangono archiviati nell'amministratore del condominio oppure se l'amministratore deve trasmetterli ed eventualmente a chi.Grazie
Rimane tutto all'amministratore, non esistono altri uffici o enti interessati.

Scusate io in rete ho letto nel link che allego che in merito all'anagrafe condominiale i registri vengono trasmessi ai comuni :http://www.laleggepertutti.it/57018_tutti-gli-strumenti-con-cui-il-fisco-controlla-i-contribuenti

 

Esiste poi l’Anagrafe condominiale: un registro tenuto dagli amministratori di condominio in cui gli stessi sono tenuti a indicare se, nello stabile, vi sono immobili concessi in locazione. In questo modo, il registro, consegnato al Comune, viene utilizzato per verificare se vi sia evasione nei contratti di locazione. Anche di ciò si serve il fisco per accertare eventuali redditi acquisiti in nero. - See more at: https://www.condominioweb.com/la-tassazione-sugli-immobili-le-imposte-sulle-compravendite-le-locazioni-la-successione.1319

Scusate io in rete ho letto nel link che allego che in merito all'anagrafe condominiale i registri vengono trasmessi ai comuni :http://www.laleggepertutti.it/57018_tutti-gli-strumenti-con-cui-il-fisco-controlla-i-contribuenti

 

Esiste poi l’Anagrafe condominiale: un registro tenuto dagli amministratori di condominio in cui gli stessi sono tenuti a indicare se, nello stabile, vi sono immobili concessi in locazione. In questo modo, il registro, consegnato al Comune, viene utilizzato per verificare se vi sia evasione nei contratti di locazione. Anche di ciò si serve il fisco per accertare eventuali redditi acquisiti in nero. - See more at: https://www.condominioweb.com/la-tassazione-sugli-immobili-le-imposte-sulle-compravendite-le-locazioni-la-successione.1319

Mi giunge nuovo che l'amministratore deve comunicare al comune il registro dell'anagrafe condominiale.

C'è qualche norma o Legge che lo dice?

Non proprio, non è che l'Amministratore DEVE comunicare al comune, ma Il Comune PUO' servirsi anche dei registri anagrafe ex art. 1130 c.c.

o dice la legge 27.12.2013 n. 147 art. 1 comma 49 e 50 (c.d. Legge di stabilità) che ha autorizzato i Comuni ad accedere ai registri ex art. 1130 comma 7 c.c. per verificare gli affitti a “nero” i proprietari devono anche indicare i locatari degli immobili.

Non proprio, non è che l'Amministratore DEVE comunicare al comune, ma Il Comune PUO' servirsi anche dei registri anagrafe ex art. 1130 c.c.

o dice la legge 27.12.2013 n. 147 art. 1 comma 49 e 50 (c.d. Legge di stabilità) che ha autorizzato i Comuni ad accedere ai registri ex art. 1130 comma 7 c.c. per verificare gli affitti a “nero” i proprietari devono anche indicare i locatari degli immobili.

Così va meglio 🙂
×