Vai al contenuto
tartaruga

Amministratori condominio - pertanto

buongiorno ..dopo una lunga vacanza mi immetto in questi mondo sempre più sorprendente..bene dal sole 24 ore del 2 c.m ho letto brevemente senza nessuna commento la seguente motivazione " CHI AMMINISTRA UN EDIFICIO NON PUO' GESTIRE LE SPESE DEL SUPERCONDOMINIO,PERTANTO, L'AMMINISTRATORE DEL SINGOLO EDIFICIO NON PUO' OCUPARSI DELLE SPESE DEL SUPERCONDOMINIO." Quindi chiedo 'spiegazione in quanto a fine mese dobbiamo affrontare questo spinoso problema .grazie della cortesia

buongiorno ..dopo una lunga vacanza mi immetto in questi mondo sempre più sorprendente..bene dal sole 24 ore del 2 c.m ho letto brevemente senza nessuna commento la seguente motivazione " CHI AMMINISTRA UN EDIFICIO NON PUO' GESTIRE LE SPESE DEL SUPERCONDOMINIO,PERTANTO, L'AMMINISTRATORE DEL SINGOLO EDIFICIO NON PUO' OCUPARSI DELLE SPESE DEL SUPERCONDOMINIO." Quindi chiedo 'spiegazione in quanto a fine mese dobbiamo affrontare questo spinoso problema .grazie della cortesia
Devi chiederlo all'autore dell'articolo.

Io conosco situazioni di supercondominio gestite da un solo amministratore, il quale effettua assemblee condominiali per ogni singolo edificio e assemblee per il supercondominio.

Se fosse vietato dalla legge dovrebbe esserci uno specifico articolo, chiedi all'autore e/o al Sole 24 ore

Non è che l'amministratore deve essere una persona diversa, semplicemente lo stesso amministratore può ricoprire due cariche: amministratore di uno dei due condomini e amministratore di supercondominio.

Va da se che per evitare situazioni di conflitto di interessi sarebbe auspicabile che l'amministratore di supercondominio sia una persona diversa dagli amministratori dei due condomini singoli.

  • Mi piace 1
... ho letto brevemente senza nessuna commento la seguente motivazione " CHI AMMINISTRA UN EDIFICIO NON PUO' GESTIRE LE SPESE DEL SUPERCONDOMINIO,PERTANTO, L'AMMINISTRATORE DEL SINGOLO EDIFICIO NON PUO' OCUPARSI DELLE SPESE DEL SUPERCONDOMINIO." Quindi chiedo 'spiegazione in quanto a fine mese dobbiamo affrontare questo spinoso problema .grazie della cortesia

Hai letto brevemente, ma anche senza porci tanta attenzione.

L'ipotesi si riferisce al caso in cui l'amministratore del singolo condominio sia DIVERSO dall'amministratore di supercondominio di cui fa parte il condominio.

 

L'amministratore del singolo condominio non può incassare le quote relative al Supercondominio e poi consegnarle all'amministratore del supercondominio.

 

Se esiste un amministratore di supercondominio diverso dall'amministratore del singolo condominio, spetta all'amministratore del supercondominio occuparsi delle spese di sua competenza.

In altre parole:

L'amministratore del singolo condominio non può fare anche il lavoro dell'amministratore del supercondominio se quest'ultimo è persona diversa.

 

Questo il link delll'articolo che hai letto:

https://www.condominioweb.com/supercondominio-amministratore.15580

Salve,

utile in questi casi sarebbe contestualizzare il punto per chiarire meglio.

Comunque se soggetti diversi non può l'uno intromettersi nella gestione dell'altro e viceversa.

 

Cordiali saluti.

×