Vai al contenuto
marodda

Amministratore supercondominio può sfiduciare l'amministratore di un condominio?

Se un supercondominio, avente un suo amministratore, è costituito da 3 distinti condomìni (proprietari complessivi meno di 60) ed uno di questi condomìni è gestito da un amministratore non avente i requisiti (in quanto amm. esterno, appena eletto, non avente mai frequentato né corso di formazione iniziale né corso di aggiornamento professionale) l'assemblea del Supercondominio o il suo amministratore può chiedere la sfiducia o la revoca di quel singolo amministratore almeno riguardo le delibere di competenza del supercondominio?

Mi sembra che i due amministratori, quello del supercondominio e quello di ogni singolo stabile, non abbiano nulla in comune, per cui non vedo motivo di questa sfiducia.

Mi sembra che i due amministratori, quello del supercondominio e quello di ogni singolo stabile, non abbiano nulla in comune, per cui non vedo motivo di questa sfiducia.

Questo è vero, ma se uno dei Condomìni è rappresentato da un amministratore non avente i requisiti, neanche i condomini degli altri condomìni possono fare obiezioni su tale amministratore riguardo le delibere riguardanti il supercondominio?

Questo è vero, ma se uno dei Condomìni è rappresentato da un amministratore non avente i requisiti, neanche i condomini degli altri condomìni possono fare obiezioni su tale amministratore riguardo le delibere riguardanti il supercondominio?

no......... non sono fatti loro .

×