Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
vita.quotidiana

Amministratore società di persone

Salve, che voi sappiate, se l'amministratore di condominio è una società di persone è diritto dei condomini sapere chi è il socio amministratore?

 

Le comunicazioni della società che amministra il condominio devono essere firmate da una persona? ovvero, preciso meglio, con denominazione integrale della società e nome e cognome di chi firma?

 

Inoltre, chi è che può presiedere le assemblee svolgendo il ruolo di amministratore di condominio se l'amministratore è una società di persone e come si deve qualificare?

 

grazie, ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

1) è sufficiente il nome e cognome di chi è il rappresentante della società incaricata della gestione condominiale. NOn ci sono forme obbligatorie. Certamente per prassi l'amministratore (così anche la società di servizi) appone sui propri atti il timbro, che nel caso della società di servizi riporta ovviamente la ragione sociale (cioè la denominaizone della società) su cui verrà apposta la firma del rappresentante della società. Al di là della prassi è sufficiente la firma dell'amministratore e quindi, nel caso della società di servizi, la firma del rappresentante della società amministratrice.

 

2) può presiedere chiunque sia nominato dall'assemblea. Può pure non esservi un presidente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Scritto da Never il 10 Dic 2010 - 00:15:51: 1) è sufficiente il nome e cognome di chi è il rappresentante della società incaricata della gestione condominiale. NOn ci sono forme obbligatorie. Certamente per prassi l'amministratore (così anche la società di servizi) appone sui propri atti il timbro, che nel caso della società di servizi riporta ovviamente la ragione sociale (cioè la denominaizone della società) su cui verrà apposta la firma del rappresentante della società. Al di là della prassi è sufficiente la firma dell'amministratore [...]

è corretto ricevere lettere con la sola denominazione commerciale della società (tipo... "studio pincopallino") e una sigla incomprensibile per firma?

Non esistono atti firmati dall'amministratore del condominio (la società incaricata), nelle fotocopie c'è scritto soltanto "nome del condominio" ma non quello dell'amministratore.

 

quote: 2) può presiedere chiunque sia nominato dall'assemblea. Può pure non esservi un presidente.

Infatti l'amministratore del condominio non viene mai citato nei verbali di assemblea, anche se di fatto è la persona/società amministratore che redige il verbale e poi lo fa firmare a due che neanche leggono quello che firmano

 

Direi che la legislazione di condominio è completamente da rifare da zero.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
quote: è corretto ricevere lettere con la sola denominazione commerciale della società (tipo... "studio pincopallino") e una sigla incomprensibile per firma?

corretto il timbro con la ragione sociale (denominazione della società e sigla srl, spa, snc, ecc...); corretta pure la firma incomprensibile: è firma, quindi..

questo non rende meno responsabile chi ha posto il timbro dlla società e il suo rappresentante legale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×