Vai al contenuto
marina de min

Amministratore scorretto che non fa il buon padre di famiglia

A seguito di rottura braga condominiale segnalata nel 2007, l'amministratore dopo anni di solleciti causa ammaloramento dei muri ha provveduto a far effettuare lavori di sistemazione da idraulico solo nel nov. 2011 ed autorizzato lavori di imbiancatura condominiale per il ripristino nel luglio 2012.

Non ha fatto la denuncia all'assicurazione ed ha accettato una notula (non fattura) dall'idraulico datata nov. 2012 anzichè 2011.

In assemblea, dove ho chiesto di fare il presidente e dove non ho approvato il consuntivo, l'amministratore mi ha aggredito dicendo che ho approfittato dei condomini per farmi rifare l'appartamento, i lavori però sono stati fatti da operai da lui autorizzati e dopo il suoi sopralluoghi.

Solo dopo le mie rimostranze ha tirato fuori la notula dell'imbianchino dicendo che non era stato ancora pagato il lavoro, che avrebbe comunque cambiato la data e fatto la denuncia all'assicurazione per recuperare in parte le spese (già addebitate a tutti i condomini lo scorso anno).

A fine assemblea mi ha informato che mi avrebbe spedito il verbale (abito in un'altra città) per farmi apporre la firma come Presidente. Sono trascorsi 20 giorni e del verbale neppure l'ombra.

Io vorrei far invalidare l'assemblea per il suo comportamento che espone anche il condominio ad eventuale denuncia di irregolarità fiscale.

Quanto tempo ho per far invalidare l'assemblea? 30 giorni dalla ricezione del verbale o 30 giorni dalla data dell'assemblea? Come fare per rimuovere questo scorretto amministratore? Grazie

Il giudice tiene conto più il manoscritto che il verbale spedito ai condomini dall'amministratore. Vai dall'amministratore ti fai fare la fotocopia del verbale redatto in assemblea,e decidi cosa fare perché il termine dei 30 giorni stanno per scadere.

 

- - - Aggiornato - - -

 

eri presente in assemblea e la conta dei giorni partono da quel giorno.

 

- - - Aggiornato - - -

 

eri presente in assemblea e la conta dei giorni partono da quel giorno.

 

- - - Aggiornato - - -

 

eri presente in assemblea e la conta dei giorni partono da quel giorno.

I 30 giorni decorrono dalla data in cui tu hai avuto conoscenza del contenuto della delibera. Eri presente in assemblea e quindi i 30 giorni decorrono da quella data.

Chiedigli a mezzo racc. a/r copia del verbale. Inizia comunque il procedimento di impugnazione del verbale.

Perdonami, mi spieghi qual'è il comportamento irregolare dell'amministratore?

×