Vai al contenuto
Armandodevita

Amministratore revocato perchè abusivo deve essere comunque pato

Salve, finalmente siamo riusciti a cacciare il vecchio amministratore, ora già da tempo alcuni condomini non lo pagavano perché si lamentavano perché era abusivo. Ora dopo la sua cacciata ci chiede gli arretrati per il suo compenso, glieli dobbiamo dare ? Anche se non iscritto ad alcuna associazione e quindi abusivo?

In che senso "abusivo" ? Amministrava il vostro condominio di nascosto da voi ?

 

Non esiste obbligo di essere associati .

Salve, finalmente siamo riusciti a cacciare il vecchio amministratore, ora già da tempo alcuni condomini non lo pagavano perché si lamentavano perché era abusivo. Ora dopo la sua cacciata ci chiede gli arretrati per il suo compenso, glieli dobbiamo dare ? Anche se non iscritto ad alcuna associazione e quindi abusivo?

probabilmente sarà stato nominato a suo tempo, se per abusivo intendi la mancata iscrizione ad una associazione, ti conferma che la cosa non è obbligatoria.

Mi correggo Abusivo nel senso che manca dei requisiti di cui alla lettera g) art 25 legge 220/2012 : "che hanno frequentato un corso di formazione iniziale e svolgono attività di formazione periodica in materia di amministrazione condominiale"

..se amministratore condomino,purtroppo, non è obbligatorio il corso di formazione. L'aggiornamento annuale si

Mi correggo Abusivo nel senso che manca dei requisiti di cui alla lettera g) art 25 legge 220/2012 : "che hanno frequentato un corso di formazione iniziale e svolgono attività di formazione periodica in materia di amministrazione condominiale"

mancando dei requisiti previsti di cui all'art. 71 bis disp. att.ne, non avreste dovuto nominarlo.

-no era esterno;

-so che non avremmo dovuto nominarlo, ma mancando di attenzione non ci siamo accurati se mancasse dei requisiti o meno.

In considerazioni di quanto detto e di questi due punti allora il compenso è dovuto o meno?

..se amministratore condomino,purtroppo, non è obbligatorio il corso di formazione. L'aggiornamento annuale si

no.

 

art. 71 bis

 

g) che hanno frequentato un corso di formazione iniziale e svolgono attività di formazione periodica in materia di amministrazione condominiale.

 

I requisiti di cui alle lettere f) e g) del primo comma non sono necessari qualora l'amministratore sia nominato tra i condomini dello stabile.

Dipende se gli avete approvato il bilancio consuntivo oppure no.

Se il bilancio consuntivo non è stato approvato potete opporvi al pagamento della sua parcella.

In ogni caso se è presente un preventivo, potrebbe richiedervi il pagamento sulla base del preventivo, ma potreste opporvi nel caso in cui l'amministratore è inadempiente al suo mandato. In pratica dovreste essere in grado di dimostrare che non ha ottemperato agli obblighi previsti dalla legge per l'amministratore che gestisce il condominio.

In ogni caso sarebbe opportuno cerchiate di mediare accordandovi con l'amministratore per una riduzione del suo compenso.

..se amministratore condomino,purtroppo, non è obbligatorio il corso di formazione. L'aggiornamento annuale si

se amministratore /condomino non ha obbligo neanche del corso di aggiornamento .

×