Vai al contenuto
paolo quili

Amministratore precedente ha rubato lasciando un ammanco di cassa di 45000 euro per gestione inps inail

Buona sera a tutti.

nel mio condominio dal 2008 al 2012 ladro di amministratore precedente ha rubato lasciando un ammanco di cassa di 45000 euro per gestione inps inail etc del portiere.

L'attuale purtroppo non mi convince neanche.

Da due anni circa non fa rendiconto .

Ho chiesto da due mesi di visionare i contributi inps F24 del portiere ,inail ed etc.

Ieri mi al mio sollecito ha risposto che se ne era dimenticato.

Questa mattina con la prova che io sono un condomino , mi sono recato presso la sede dell'inps per poter verificare se fossero regolari i pagamenti contributivi ma già il funzionario dell'informazioni preliminari a vista si è subito rifiutato di inviarmi nell 'ufficio apposito perchè al dire di lui è legittimato solo l'amministratore del condominio con verbale di nomina a visualizzare la situazione contributiva del portiere e non un proprietario condomino.

Mi chiedo se è giusto un simile rifiuto dall' inps e come si può tutelare un condomino se l 'amm.re ruba .Così è impossibile verificare qualcosa i guai non finiranno più . Al ladro precedente gli hanno pure approvato il bilancio di gestione 2008 al 2012 che poi fu annullato con citazione da un condomino dopo.

--link_rimosso--

 

a mio avviso il funzionario dell'Inps ha operato nel giusto... deve essere il titolare del rapporto (lavoratore quindi il portiera) che farà debite ricerche per quanto riguarda i suoi versamenti... oggi poterli controllare anche da casa è veramente semplicissimo.... voi ,invece come condomini potete controllare i vari pagamenti degli f24 , gli addebiti in conto, e tutti gli altri documenti .. se non li mostra. con diffida di legale la richiesta e successivamente tutto quanto consegue.

... come si può tutelare un condomino se l 'amm.re ruba .Così è impossibile verificare qualcosa i guai non finiranno più . Al ladro precedente gli hanno pure approvato il bilancio di gestione 2008 al 2012 che poi fu annullato con citazione da un condomino dopo.

Ma il portiere non si preoccupa?

Parla con il portiere perchè se lui consente a verificare i versamenti potete andare insieme ad un qualsiasi Patronato/CAAF ed in due minuti ti stampano tutta la situazione contributiva.

eheh!

Glielo chiesi io 3 anni fa e mi disse proprio :> .

Il gran lazzarone che è tuttora .

Ma il condominio non lo vuole licenziare .

Piuttosto ma la prescrizione quanto è ? 5 o 10 anni ?

eheh!

Glielo chiesi io 3 anni fa e mi disse proprio :> .

Il gran lazzarone che è tuttora .

Ma il condominio non lo vuole licenziare .

Piuttosto ma la prescrizione quanto è ? 5 o 10 anni ?

Finchè il portiere lavora non c'è prescrizione.

Presenterà il conto a fine rapporto.

Avete accantonato il TFR (liquidazione)?

Se mancani i soldi per i contributi, probabilmente manca anche l'accantonamento TFR

io mi riferivo proprio agli f24.

io prima sapevo che la prescrizione era di 5 anni da parte dell 'inps per poter richiedere direttamente i soldi poi di altri 5 anni da parte del portiere con rendita vitalizia

Se non si versano i contributi alla fine il portiere avrà la pensione ridotta. Il responsabile è il condominio. Per quanto riguarda il TFR il condominio avrebbe potuto deliberare di depositare annualmente in un libretto intestato al condominio e doppia firma. proprio a tutale di tale accantonamento. Ancora se i soldi ci sono, almenno in bilancio, è possibile fare questa manovra.

Finchè il portiere lavora non c'è prescrizione.

Presenterà il conto a fine rapporto.

Avete accantonato il TFR (liquidazione)?

Se mancani i soldi per i contributi, probabilmente manca anche l'accantonamento TFR

×