Vai al contenuto
julinho56

Amministratore non ritira raccomandata - possiamo procedere alla autoconvocazione indipendentemente dal mancato ritiro della racc ?

salve,

 

abbiamo inviato una raccomandata all'amm.re per chiederne la revoca per gravi motivi con la procedura dell'art. 66 disp. att. c.c. sono venuto a conoscenza che spesso non ritira le raccomandate facendo trascorrere i 30 giorni di giacenza. la mia domanda e': trascorsi i 10 giorni da noi concessi per la convocazione, possiamo procedere alla autoconvocazione indipendentemente dal mancato ritiro della racc.?

il recapito delle raccomandate si considera perfezionato dopo 10 gionri di giacenza: infatti alla scadenza dei dieci giorni Ti viene restituito l'avviso di ricevimento attestanze la "compiuta giacenza". la comunicazione vinee invece conservata in posta per il ritiro nei successivi 30 giorni dopodichè vinee restituita anche quella. Al Tuo fine vale, però, il primo termine di 10 giorni.

Scusami Francesco Ghislenic'è una recente sentenza ed altre che affermano;

 

La giurisprudenza di legittimità e di merito è conforme nel ritenere che “le lettere raccomandate si presumono conosciute, nel caso di mancata consegna per assenza del destinatario e di altra persona abilitata a riceverla, dal momento del rilascio del relativo avviso di giacenza presso l’ufficio postale” (cfr. Cassazione, sez. II Civile, 10 dicembre 2013 – 21 gennaio 2014, n. 1188; Cassazione Sez. Unite 24 aprile 2003 n. 6527; Cassazione 1 aprile 1997 n. 2847)

In pratica la raccomandata risulta giunta lo stesso giorno in cui il postino non è riuscito a recapitare la raccomandata per assenza del destinatario all'indirizzo indicato.

Guardate che quelle della cassazione citate si riferiscono a quelle "legali" e quelle verdi o equitalia, e poi la Cassazione non è legge.

 

CI sono fior di cause perse dai mandatari, perchè al mittente mancavano le "effettive prove" di ricevuta firmata. Oltre tutto la cassazione, (che ai tempi d'oggi vale quello che vale ovvero poco) in una recente sentenza ha detto che la raccomandata in busta non certifica il contenuto, quindi quello può dire che dentro vi era un foglio bianco o tutt'altro. In una causa che ho partecipato come testimone il giudice ha ribaltato tutto, non accogliendo la domanda del mittente perchè raccomandata mai accettata, il che significa anche mai trovato il destinatario. Finchè esisteranno queste maledette raccomandate invece delle PEC (nel 2015 !) saremo sempre a discutere su questo.

Finchè esisteranno queste maledette raccomandate invece delle PEC (nel 2015 !) saremo sempre a discutere su questo.
La Pec esiste, ma non tutti sono obbligati ad averla, vorrei proprio vedere la vecchina del 3° piano che a malapena sa usare il telefono normale, del telefonino manco se ne parla, lei davanti un PC, che non sa neppure cosa è e come come si accende.

Tuliio questo che dici è verissimo, ma molti che dovrebbero averla come molte ditte srl e che saprebbero usarla non ce l'hanno, come gli uffici COSAP !

×