Vai al contenuto
poopatsa

Amministratore non ha inserito versamenti effettuati in bila

Scritto da Miluna il 05 Mar 2013 - 22:52:01: Ok, ma i TUOI soldi il nuovo amministratore li ha trovati? Fisicamente intendo. Li ha trovati in banca o in cassa o no? Ci sono o sono spariti?

 

 

Ma dove abiti...che li da voi i soldi che arrivano con bonifici hanno un colore diverso e rendono evidenti le banconote che li rappresentano?

 

Se esiste la ricevuta di un bonifico significa che i soldi sono entrati, salvo il beneficiario fosse sbagliato (Iban) o che la ricevuta non sia "falsa"...ma in quel caso dubito Poopatsa sarebbe venuto a chiedere delucidazioni qui.

 

Che fine abbiano poi fatto i soldi una volta che il bonifico è stato accreditato non è di certo attribuibile al condomino.

 

 

Il problema di poopatsa è che non vuole ripagare quote già pagate.

Dall'ultimo bilancio approvato non esiste più alcun documento.

Come se ne esce?

 

Secondo me, partendo dall'ultimo bilancio approvato, si cerca di ricostruire la contabilità per quel che è possibile e si presenta un nuovo bilancio.

 

A chi potrà dimostrare di aver pagato delle quote dall'ultimo bilancio approvato in poi, gli verranno detratte dal conguaglio.

Chi non potrà dimostrare di aver pagato (perchè ha pagato in contanti ed ha perso la ricevuta) non avrà alcuna detrazione dal conguaglio per sua negligenza.

 

 

 

Scritto da Leonardo53 il 06 Mar 2013 - 08:50:53: Il problema di poopatsa è che non vuole ripagare quote già pagate.

Dall'ultimo bilancio approvato non esiste più alcun documento.

Come se ne esce?

 

Secondo me, partendo dall'ultimo bilancio approvato, si cerca di ricostruire la contabilità per quel che è possibile e si presenta un nuovo bilancio.

 

A chi potrà dimostrare di aver pagato delle quote dall'ultimo bilancio approvato in poi, gli verranno detratte dal conguaglio.

Chi non potrà dimostrare di aver pagato (perchè ha pagato in contan [...]

Si Leonardo, ma se i danari sono spariti insieme all'amministratore il discorso cambia. Che piaccia o no. E, guarda caso, è la cosa della quale non riesco ad avere risposta.

 

Ora, vista l'omertà dimostrata che, ovviamente non permette di fare chiarezza, ipotizziamo e diamo delle risposte comunque, quindi:

 

Caso 1: l'amministratore è sparito insieme ai soldi. Questo significa che anche fatta la migliore ricostruzione possibile, anche quella perfetta, l'assemblea dovrà decidere di a) integrare il maltolto e b) adire a vie legali. E quindi chi non ha pagato dovrà pagare e chi lo ha invece fatto potrebbe essere chiamato insieme a tutti gli altri condomini all'integrazione del maltolto. Anche se ha le ricevute.

Caso 2: l'amministratore è solo sparito ma la situazione in banca è a posto (e allora perchè chiudere il conto?). A questo punto si fa come dici tu.

 

In entramb i casi le pezze di appoggio dei pagamenti (se valide) devono essere acquisite dall'amministratore che poi potrebbe proporre di reintegrare eventuali ammanchi a tutti in base ai millesimi.

 

Ma comunque deve essere approvato il bilancio 2009 e l'assemblea deve decidere sugli eventuali ammanchi e se adire a vie legali. Se questi passaggi non vengono fatti quel condominio andrà a scatafasci e nessun amministratore risolverà nulla perchè una assemblea che non decide nulla non permette all'amministratore di lavorare.

 

 

1) Dell'omertoso lo dai a qualcun'altro non permetterti minimamente. 2) ho chiesto semplicemente un consiglio su questo forum data la poca chiarezza legislativa della materia 3) mi sembra di aver spiegato tutto per quanto possa essere possibile su un forum e non ho intenzione di dare maggiori dettagli (quali poi?) pubblicamente 4) i bonifici sono stati fatti correttamente e arrivati al cc; le relative distinte consegnate al nuovo amm; noi condomini non siamo mai stati in grado di capire se l'amm. del 2009 ha semplicemente tenuto male la contabilità o si è intascato i soldi: nessuno ha mai risposto a questo quesito 5) grazie mille dei consigli per me va bene così. Se sarà necessario sarà un giudice a decidere le relative responsabilità.

Grazie a tutti per le gentili risposte

 

 

E dalle nostre parti i vecchi dicevano ..."guai a lavare la testa all'asino" ...!

 

Guido

×