Vai al contenuto
romina_84

Amministratore irreperibile e meno di otto proprietari

Buongiorno, vivo in un condominio composto da 9 unità immobiliari, di cui 7 appartamenti, un garage e un box sottotetto per un totale di sei proprietari. Nel 2011 e quindi prima della riforma del 2012 è stato nominato un amministratore che adesso risulta irreperibile, ha cambiato sede senza comunicarne una nuova e non risponde al telefono. Per di più non ha mai provveduto a presentare un bilancio ne ad aprire il c/c condominiale, nè ha mai tenuto assemblea alcuna se non quella in cui è stato nominato. Poichè in questi anni ha comunque provveduto alla pulizia delle scale, a pagare le bollette della luce e ad effettuare piccole riparazioni ho aspettato fiduciosa che ottemperasse a tutti gli obblighi previsti dalle legge. Poco tempo fa ho scoperto però che l'impresa delle pulizie non viene pagata da gennaio 2015 e che da gennaio 2014 non paga le bollette della luce. Mi è stato consigliato di inviargli comunque una raccomandata all'ultimo indirizzo conosciuto per chiederli la convocazione di un'assemblea e la revoca del mandato e poichè, ovviamente , non ho ottenuto risposta, insieme ad altri due proprietari abbiamo autoconvocato un'assemblea per revocargli il mandato e nominare un nuovo amministratore, assemblea che purtroppo non ha deliberato per mancanza del numero legale sia in prima che in seconda convocazione, in quanto uno dei due proprietari promotori ha cambiato idea e non si è presentato. Ora la mia domanda è questa: vista la situazione e premesso che i rapporti tra alcuni proprietari non sono assolutamente pacifici tant'è che in un paio di occasioni si è ricorsi all'intervento dei carabinieri, posso chiedere la nomina dell'amministratore giudiziale? O, poichè per legge non siamo obbligati a nominare un amministratore, rischio che il giudice rigetti il ricorso con l'unico risultato di rimettere i soldi per istituirlo e quelli delle raccomandate che ho dovuto spedire agli altri proprietari e all'amministratore? Se il giudice nominasse un amministratore, sarei rimborsata quota parte dagli altri condomini per i soldi che ho speso per ottenerne la nomina? Il condominio risulta regolarmente all'agenzia delle entrate, ha un codice fiscale e risulta amministrato dal soggetto che adesso è irreperibile. Vi ringrazio per l'attenzione che vorrete dedicarmi e nella speranza di essere stata esaustiva nella spiegazione rimango in attesa di una vostra risposta. Cordiali saluti

Poichè l'amministratore non presenta i bilanci da piu di due anni potete tranquillamente rivolgervi all'autorità giudiziaria per la revoca e quindi nomina nuovo amministratore

Poichè l'amministratore non presenta i bilanci da piu di due anni potete tranquillamente rivolgervi all'autorità giudiziaria per la revoca e quindi nomina nuovo amministratore

Poichè i condomini sono solo 6 non è obbligatoria la nomina dell'amministratore per cui il Giudice potrebbe revocare il vecchio per gravi irregolarità ma non nominarne uno nuovo

 

insieme ad altri due proprietari abbiamo autoconvocato un'assemblea per revocargli il mandato e nominare un nuovo amministratore, assemblea che purtroppo non ha deliberato per mancanza del numero legale sia in prima che in seconda convocazione, in quanto uno dei due proprietari promotori ha cambiato idea e non si è presentato.

Siete solo 6 proprietari.

In seconda convocazione se un proprietario si assenta sarete presenti in 5 e sarà sufficiente il voto favorevole di 3 su 5 ed almeno 500 millesimi per nominare un nuovo amministratore.

Non c'è modo di riuscire ad ottenere una nomina assembleare?

Ovviamente non intendevo dire che è il giudice che nomina un nuovo amministratore ma sarà il condominio semmai che a quel punto,revocato l'attuale,sarà in grado di nominarne un altro

Sia in prima che in seconda convocazione eravamo presenti in due e le cose di sicuro non sarebbero diverse anche se ne convocassi un'altra, purtroppo.

 

- - - Aggiornato - - -

 

Ovviamente non intendevo dire che è il giudice che nomina un nuovo amministratore ma sarà il condominio semmai che a quel punto,revocato l'attuale,sarà in grado di nominarne un altro

Ma se l'assemblea non delibera come se ne esce fuori?

×