Vai al contenuto
Slappete

Amministratore chiede rata in acconto per la gestione 2021 senza approvazione consuntivi e preventivi 2019-2020-2021

Buongiorno.

Sembrerebbe normale che un amministratore chieda una rata  di acconto per la gestione 2021.Il problema e':quali calcoli ha fatto per impormi di pagare una certa somma,visto che: non risponde da mesi alla mia richiesta di appuntamento per vedere la documentazione contabile,e che i consuntivi 2019/2020/ e preventivi 2020 /2021 NON sono stati ancora approvati ?

Grazie per il vostro parere

E' anche normale che l'invito a pagare mi giunga via E-mail,quando invece per altre questioni si orienta sulla raccomandata?

I consuntivi e preventivi in questione:mai inviatimi per la loro visione.

Slappete dice:

Buongiorno.

Sembrerebbe normale che un amministratore chieda una rata  di acconto per la gestione 2021.Il problema e':quali calcoli ha fatto per impormi di pagare una certa somma,visto che: non risponde da mesi alla mia richiesta di appuntamento per vedere la documentazione contabile,e che i consuntivi 2019/2020/ e preventivi 2020 /2021 NON sono stati ancora approvati ?

Grazie per il vostro parere

E' anche normale che l'invito a pagare mi giunga via E-mail,quando invece per altre questioni si orienta sulla raccomandata?

I consuntivi e preventivi in questione:mai inviatimi per la loro visione.

Mi scusi, ma se tutti voi condomini non versate nulla come va avanti il condominio?  Con quali soldi potrà pagare le varie  bollette? Di chi è  il condominio? Achille deve stare a cuore che vada avanti bene?

È  scontato l'uso della mail per sollecitare il pagamento della rata, ma non è  ammessa per altri usi.

Modificato da Dino40

Io ho sempre pagato,anche piu' del dovuto.Gli altri 3 o non pagano o aspettano mesi. Non mi vuole fare vedere i movimenti bancari,non mi fissa un appuntamento seppur sollecitato.Non ritira nemmeno le mie raccomandate.La sua gestione  e' criticabile da più  punti di vista:le basti che .senza delibera.ha disdetto l'assicurazione.Ora .questo Signore si è permesso di intestare le bollette dell'acqua a un suo collega! E' solo da revocare.

Lei dira':e gli altri che dicono?Lo coprono e gli garantiscono la rielezione.Tutti morosi. Pagano ,se pagano.dopo mesi.intanto sono io che pago....Non va il sistema.Preciso:siamo solo in 4 condomini,tranne me che ci vivo.gli altri non sono residenti.

Puoi chiedere che le quote siano stabilite in base all’esercizio corrente se ritieni che i vecchi saldi non approvati incidano negativamente sulla tua posizione. 
Alla prossima assemblea sollecita l’approvazione del pregresso. 

L'amministratore puo' fare preventivi e chiedere le rate anche senza approvazione del bilancio (molti in questo periodo hanno evitato le assemblee di mera approvazione dei rendiconti a causa del covid).

 

Se hai dubbi sui riparti, lo senti e chiedi a lui.

Ogni condominio va avanti solo grazie alle rate di preventivo.  Altrimenti state al freddo e senza servizi perchè l'amministratore non avrebbe soldi per pagare i fornitori

 

Vorrei  sentirlo.eccome.Il problema e' che si nega;NON mi concede un appuntamento.chiestogli da mesi.Non ho consuntivi e preventivi e si aspetta che io approvi?Ha indetto addirittura l'assemblea in un altro comune dove .da poco.ha un altro studio.

Lo so che puo' chiedere una rata di acconto,ma io devo sapere come e' arrivato a calcolare la rata .NON si puo' arrivare alla riunione senza niente in mano,in fatto di contabilità.Almeno allegare alla convocazione consuntivi e preventivi.Non lo fa!

Slappete dice:

Vorrei  sentirlo.eccome.Il problema e' che si nega;NON mi concede un appuntamento.chiestogli da mesi.Non ho consuntivi e preventivi e si aspetta che io approvi?Ha indetto addirittura l'assemblea in un altro comune dove .da poco.ha un altro studio.

Lo so che puo' chiedere una rata di acconto,ma io devo sapere come e' arrivato a calcolare la rata .NON si puo' arrivare alla riunione senza niente in mano,in fatto di contabilità.Almeno allegare alla convocazione consuntivi e preventivi.Non lo fa!

Se non ricordo male è  molto tempo che hai problemi con tale amministratore. È così o ricordo male?

Se è così lui cerca in tutti i modi di metterti in difficoltà sapendo che non riuscirai a farlo sostituire. Devi perciò trovare un errore grave per sostituirlo tramite giudice.

Una situazione simile è anche nel mio condominio. Due condomini non hanno versato nessun acconto in da due anni. Interpellato l'amministratore , risponde " ma loro non pagano ".

Si può adire a vie legali per poter risolvere il caso?

 

Ospite dice:

Una situazione simile è anche nel mio condominio. Due condomini non hanno versato nessun acconto in da due anni. Interpellato l'amministratore , risponde " ma loro non pagano ".

Si può adire a vie legali per poter risolvere il caso?

 

L'amministratore DEVE dopo 6 mesi (mi pare) che il condomino non paga agire per via legale fino alla vendita all'asta dell'immobile per recuperare il dovuto. E' ovvio che se su 4 condomini tre non pagano e votano per mantenere l'amministratore questi non agira' mai nei loro confronti. A mio parere gia' questa puo' essere una motivazione valida per andare per via legale nei confronti dell'amministratore.

Nel mio condominio abbiamo avuto un condomino che per 14 anni non ha pagato spese ordinarie e straordinarie, ci ha lasciato un bel "ricordino". Io e pochi altri condomini abbiamo impiegato 10 anni a cacciare l'amministratore. Alla fine siamo riusciti a mettere l'amministratore con "le spalle al muro" e ha abbandonato l'assemblea ordinaria liberandoci finalmente dalla sua presenza e mala gestio.

  

Slappete dice:

Sembrerebbe normale che un amministratore chieda una rata  di acconto per la gestione 2021

la normalità deve essere coniugata con la correttezza di tutti.

tu adesso gli paghi la prima quota, o acconto, ma poi gli dici che deve far approvare il preventivo,altrimenti non incassa più un euro.

il preventivo non è solo un bilancio, è un contratto.

e come ogni contratto va fatto tra le parti e messo nero su bianco, quindi tradotto va portato in assemblea per l'approvazione,e anche se in periodo di pandemia, vi organizzate.

  • Grazie 1

Con l'emergenza epidemiologica COVID 19 in corso, prorogata al 31.12.2021 salvo ulteriori proroghe, il bilancio condominiale anno 2019 e seguenti dovrebbero essere approvati entro luglio 2022 (6 mesi dal termine dell'emergenza....casomai finisse entro tale data). Quindi correttamente l'amministratore può chiedere le quote mensili in base ai riparti precedenti anche aumentati per le mutate condizioni economiche degli ultimi anni. Poi con comodo dovrà/potrà rendicontare.

Modificato da technobi
Ospite
Questa discussione è chiusa.
×