Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
samantha10

Amministratore ...

Buonasera

 

l'amministratore dice di non aver inviato il verbale dell'ultima assemblea ai condomini assenti perchè nullo poichè non c'erano i millesimi.

 

è corretto? non deve inviarlo uguamente in ogni caso?

 

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Se l'assemblea era di 1° convocazione, l'amministratore non è tenuto ad inviare il verbale ai condomini assenti, se invece l'assemblea era di 2° convocazione, ritengo che dovrebbe rendere noto ai condomini assenti che non c'è stata nessuna delibera, e magari avvisandoli che tra qualche tempo ci sarà un'altra assemblea per discutere ed eventualmente approvare gli argomenti che non è stato possibile deliberare.

 

In tema di assemblea condominiale, la sua seconda convocazione è condizionata dall'inutile e negativo esperimento della prima, sia per completa assenza dei condomini, sia per insufficiente partecipazione degli stessi in relazione al numero ed al valore delle quote. La verifica di tale condizione va espletata nella seconda convocazione,sulla base delle informazioni orali rese dall'amministratore, il cui controllo può essere svolto dagli stessi condomini, che o sono stati assenti alla prima convocazione, o, essendo stati presenti, sono in grado di contestare tali informazioni. Pertanto, una volta accertatala regolare convocazione dell'assemblea, l'omessa redazione del verbale che consacra la mancata riunione dell'assemblea in prima convocazione non impedisce che si tenga l'assemblea in seconda convocazione, né la rende invalida. (Cass. civ., sez. II, 24 aprile 1996, n. 3862)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

ok grazie mille.. erta di 2° convocazione.

quindi anche se di 2 convocazione e nulla perchè non c'erano millesimi non è tenuto ad inviarmi il verbale?

 

o doveva inviarmelo ugualmente? per buona regola..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
ok grazie mille.. erta di 2° convocazione.

quindi anche se di 2 convocazione e nulla perchè non c'erano millesimi non è tenuto ad inviarmi il verbale?

 

o doveva inviarmelo ugualmente? per buona regola..

L'invio del verbale agli assenti serve sopratutto per far terminare il periodo in cui si potrebbero impugnare le delibere viziate, ma se non c'è nulla da impugnare potrebbe essere inutile l'invio, ma per correttezza si potrebbe inviare, ma motivi validi per l'invio non ci sono.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
L'invio del verbale agli assenti serve sopratutto per far terminare il periodo in cui si potrebbero impugnare le delibere viziate, ma se non c'è nulla da impugnare potrebbe essere inutile l'invio, ma per correttezza si potrebbe inviare, ma motivi validi per l'invio non ci sono.

Concordo con Tullio, ma magari l'amministratore vuole far risparmiare al condominio le fotocopie e l'invio del verbale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Concordo con Tullio, ma magari l'amministratore vuole far risparmiare al condominio le fotocopie e l'invio del verbale.

Buongiorno, è buon senso e prassi, inviare il verbale di Assemblea deserta unitamente alla convocazione della prossima Assemblea, al fine di eseguire un unico inoltro di posta e quindi far risparmiare il Condominio. Tuttavia, nel caso di specie, è anche opportuno convocare la nuova Assemblea a poca distanza da quella non costituita.

 

Saluti,

F.D.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ritengo che debba comunque inviare ai condomini una comunicazione in cui dichiara che per mancanza dei millesimi di legge non è stato possibile pervenire ad alcuna deliberazione, e che quanto prima verrà inviata comunicazione con una nuova data per l'assemblea. Meglio ancora: indicare nella comunicazione stessa la nuova data ed il nuovo orario previsti per la successiva assemblea

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
×