Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
donato1

Amato color noce, posso?

Ciao a tutti,sono un nuovo iscritto,mi piacerebbe avere un vostro parere riguardo alla sostituzione delle finestre-balcone, vi spiego la situazione molto semplice,credo!

Vivo in prov.di Parma,1 anno fa ho acquistato 1 appartamento e adesso ho deciso di cambiare le vecchie finestre e balconi in legno con delle nuove in pvc,doppi vetri ecc. . Tutti gli altri condomini le hanno di colore bianco esternamente mentre io le vorrei pvc effetto legno(noce).. Il colore bianco esternamente mi comporterebbe un aggravio di spesa non di poco conto visto che dovrei rivestirle in alluminio esterno... Da premettere che nel condominio non abbiamo un'amministratore in quanto siamo solo 6 condomini e non è obbligatorio e ke sostituirei le tapparelle senza modificarle perchè uguali a quelle che già ci sono. Secondo voi il colore delle sole finestre è possibile farlo diversamente dagli altri condomini?Praticamente le mie noce e le altre bianche!Le prime a dare verso l'esterno sono le tapparelle che io metterei uguale agli altri,quindi non modifico l'estetica dell'edificio,cosa ne pensate?Magari chiedo il consenso scritto agli altri condomini con relative firme di consenso!Oppure dovrei fare richiesta al comune?Grazie a tutti e a chiunque voglia risp..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Mi sono dimenticato di dire anche se penso che non faccia differenza che abito al secondo e ultimo piano. Ma avro' mica sbagliato sezione per la discussione?Andava in "Parti comuni e privati"? Se cosi' fosse prego a qualcuno di dirmelo o spostarla direttamente,ringrazio tutti!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Secondo il mio parere personale, sarebbe meglio che il colore delle finestre sia simile a quello di tutte le altre del condominio, quindi bianco, in quanto qualsiasi altro condomino potrebbe ricorrere con le normali procedure per conservare il decoro dello stabile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Quindi 1 richiesta scritta e firmata da tutti se daccordo non servirebbe a niente?credevo fosse una cosa fattibile in quanto le persiane esterne sono tutte uguali e non andrei a modificare il decoro dello stabile!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Se tutti sono d'accordo e nessuno si oppone che problema c'è?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Se tutti sono daccordo il problema non c'è,ma non vorrei che ci fosse 1 qualche normativa che me lo vieta e poi succede un casino. Forse dovrei chiedere in comune?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Penso che dovresti montare infissi pvc bicolori: bianco esterno ed amato effetto legno noce interno.

Costerà di più, ma dormirai sonni tranquilli !

Saluti 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

A mio avviso, il problema legale non esiste. Non avete amministratore, non avete regolamento dove a volte la questione estetica viene regolamentata, e anche se lo fosse tutto è discutibile e quando si va per via legali difficilmente si arriva a qualcosa di diverso dal pagare lo stipendio ad avvocati o conciliatori. Dipende solo da te e dal buon rapporto che vuoi avere con gli altri tuoi "non condomini", dove comunque ognuno ha sempre qualcosina da farsi "perdonare". Io personalmente ci terrei all'estetica, ma non avendo possibilità economiche elevate so che potrei prendere qualsiasi decisione e che gli altri non possono aver nulla da dire, e se anche ci provano vanno incontro a spese tali che gli conviene pagare loro la differenza e/o il costo di tutte le finestre. Il rischio è la "Faida", dopo che tu metti le finestre diverse, l'altro colora i balconi diversi, quell'altro ci mette su l'alleamento di visoni, n'altro organizza i party serali... l'altro mette i ripetitori della tim sul balcone, l'altro il barbecue. Tutte cose tecnicamente lecite in assenza di regolamento, ma spesso lecite anche in presenza di regolamento che lo vieti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Monta i serramenti di colore noce e poi, in caso di contestazione, fai verniciare solo la parte esterna. Saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Pur non essendo espressamente citato nell’art. 1117 c.c., il decoro architettonico è sicuramente uno dei quei beni comuni che interessa maggiormente il condominio, in quanto il suo difficile inquadramento teorico rende problematica anche la riconoscibilità di una sua lesione e/o la legittimità di una modifica...tuttavia non rischierei !!

 

Partiamo da un punto fermo: il secondo comma dell’art. 1120 c.c. dice che nessuna innovazione, per quanto migliorativa e accrescitiva del valore dello stabile, può incidere sul decoro architettonico, alterandolo.

 

Fai attenzione ....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Sono d'accordo sul principio per il decoro architettonico, ma sostituire le finestre con altre non è certo innovazione, ovvero finestre erano e finestre rimangono.

p.s. proprio oggi nell'appartamento di mia figlia stanno sostituendo su ordinazione propria (ovvero solo nel suo appartamento), i serramenti da legno a PVC, con regolare concessione edilizia, anche per ottenere gli sgravi fiscali (non sono esperto in questo tema fiscale, ma tanto mi è stato detto), ma bianchi erano e bianchi saranno i nuovi.

L'avevo fatto anche io anni fa come altri condomini, senza ledere il decoro dello stabile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inserisci un quesito anche tu

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registrati gratis

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×