Vai al contenuto
evab

Altezza rete divisoria tra due giardini privati

Salve. Il mio giardino privato confina con quello di un'altra famiglia ed è diviso da una rete di 1 metro. L'altra famiglia ha un cane di grossa taglia che ha atteggiamenti aggressivi quando ci si avvicina al confine per gettare immondizia o per sistemare le piante, ed ha già morso miei ospiti, per fortuna senza conseguenze e, sprovveduta io, senza referto medico per mantenere i rapporti di buon vicinato. Io ho tre gatti e una figlia di 16 mesi che tenta di avvicinarsi al cane perché ama gli animali ed ignora il pericolo, ma che l'animale "punta" ringhiando. Ho chiesto ripetutamente di alzare la rete, ma ho sbattuto contro un muro di gomma. Ho fatto la medesima richiesta in assemblea condominiale e sono stata aggredita verbalmente, il vicino ha fatto mettere a verbale che avrebbe alzato la rete ma ha specificato che se avesse visto uno dei gatti gli avrebbe sparato, minacciando di ucciderli se avessero graffiato suo figlio (i miei gatti per via del cane nel suo giardino non ci vanno nemmeno e al figlio non si sono mai avvicinati). Ora ha messo una rete di plastica, di quelle senza anima di metallo, di circa 50 cm, quindi il divisorio ora è di m. 1,50 circa, con questa parvenza di rete issata solo per farmi stare zitta ma che il cane potrebbe tranquillamente rompere per scavalcare. Io non mi fido e vorrei alzare la rete, a mie spese, ponendone una più robusta e più alta, prima che accada l'irreparabile. Chiedo: QUANTO DEVE ESSERE ALTA AL MASSIMO TALE RECINZIONE? Premetto che non siamo sulla facciata principale bensì sul retro del condominio, circondato da campi e che quindi tale rete non avrebbe alcun impatto sull'estetica dell'edificio. Purtroppo è il solito caso di vicinato cafone e presuntuoso, secondo cui il cane è buonissimo e non farebbe mai male a nessuno... negando comunque l'evidenza e negandomi il diritto di stare tranquilla mentre mia figlia gioca in giardino. Grazie!

 

evab

Scritto da evab il 05 Mag 2013 - 23:31:18: Salve. Il mio giardino privato confina con quello di un'altra famiglia ed è diviso da una rete di 1 metro. L'altra famiglia ha un cane di grossa taglia che ha atteggiamenti aggressivi quando ci si avvicina al confine per gettare immondizia o per sistemare le piante, ed ha già morso miei ospiti, per fortuna senza conseguenze e, sprovveduta io, senza referto medico per mantenere i rapporti di buon vicinato. Io ho tre gatti e una figlia di 16 mesi che tenta di avvicinarsi al cane perché ama gli animali ed ignora il pericolo, ma che l'animale " [...]

Devi verificare i regolamenti comunali del posto anche se talvolta non citano le reti.

In teoria anche più di 2 metri.

 

La spesa dovreste dividerla, visto che fà da confine per entrambi.

 

 

 

Modificato Da - dimaraz il 06 Mag 2013 13:24:18

Ciao

se non ricordo male massimo 2,50 mt a meno ché il regolamento comunale non disponga diversamente.

 

 

 

 

Scritto da dimaraz il 06 Mag 2013 - 13:21:26:

 

Devi verificare i regolamenti comunali del posto anche se talvolta non citano le reti.

In teoria anche più di 2 metri.

 

La spesa dovreste dividerla, visto che fà da confine per entrambi.

 

Modificato Da - dimaraz il 06 Mag 2013 13:24:18

 

evab

Scritto da dimaraz il 06 Mag 2013 - 13:21:26:

 

Devi verificare i regolamenti comunali del posto anche se talvolta non citano le reti.

In teoria anche più di 2 metri.

 

La spesa dovreste dividerla, visto che fà da confine per entrambi.

 

Modificato Da - dimaraz il 06 Mag 2013 13:24:18

Ciao!! Grazie per le risposte.. Non ho trovato nulla che ne parlasse sul regolamento comunale, e quello condominiale non ne parla... Non so proprio come fare, non voglio né oltrepassare il consentito, ma il consentito lo voglio fare fino all'ultimo centimetro!!

 

evab

Ciao

non rimane che fare riferimento a quanto previsto nel c.c. e cioè altezza max 3,00 mt.

 

 

 

 

Scritto da vanni il 06 Mag 2013 - 20:49:14: Ciao

non rimane che fare riferimento a quanto previsto nel c.c. e cioè altezza max 3,00 mt.

 

 

Ciao Vanni.. 3 metri!! Direi che andrebbe davvero bene, con l'oscurante poi diventa una barriera. Almeno sarebbe davvero una rete, non quella cosa ridicolissima che hanno messo loro. Grazie.

 

evab

Se ho capito bene, il problema di evab non è l'altezza massima, bensì la minima, valore che non è stabilito da nessun regolamento comunale, salvo non si dimostri che il cane costituisce effettivo pericolo.

 

 

Ciascuno ha il diritto di costruire un muro di cinta e a maggior ragione una rete, e anzi può costringere legalmente il proprio vicino a contribuire alla spesa. L'altezza massima è di 3 m.

 

Codice civile

Art. 886 - Costruzione del muro di cinta.

Ciascuno può costringere il vicino a contribuire per metà nella spesa di costruzione dei muri di cinta che separano le rispettive case, i cortili e i giardini posti negli abitati. L'altezza di essi, se non è diversamente determinata dai regolamenti locali o dalla convenzione, deve essere di tre metri.

 

Saluti.

 

 

potrebbe costruire un muretto nella sua proprietà a sue spese a 50cm/1mt dalla rete divisoria ?

 

 

Quindi, se io innalzassi una rete metallica di 3 metri da terra esattamente sul confine e applicassi un telo oscurante o una copertura in materiale naturale come bambu, e non volendo alcun contributo economico da parte del vicino proprietario del cane, non avrei né l'obbligo di chiedere l'autorizzazione al vicino stesso o all'amministratore del condominio, né sarei obbligata a darne comunicazione preventiva? Non c'è alcuna legge che in seguito possano invocare per impormi di togliere tale recinzione? Sembra quasi troppo bello per essere vero...

 

evab

per:Evab.

A quello che dice la legge mi sembra che sia un tuo diritto, credo che potresti richiedere per la privacy,(fatto a spese di tutti e due)anche un muro non inferiore a metri 1,50 ma comunque se non vuoi avere a che fare con quel signore fatti la tua bella rete alta metri 2,99 nella tua proprietà e se quel signore reclama digli che ti faccia causa.

 

 

Scritto da 1955R il 10 Mag 2013 - 16:05:58: per:Evab.

A quello che dice la legge mi sembra che sia un tuo diritto, credo che potresti richiedere per la privacy,(fatto a spese di tutti e due)anche un muro non inferiore a metri 1,50 ma comunque se non vuoi avere a che fare con quel signore fatti la tua bella rete alta metri 2,99 nella tua proprietà e se quel signore reclama digli che ti faccia causa.

 

 

Oh grazie!!! Infatti non voglio aver nulla a che fare con quello lì... prima diceva tanto che il suo cane è docilissimo, adesso sul suo armadio in plastica attaccato alla rete divisoria, sul lato che io vedo ha messo un adesivo con "attenti al cane"!! E' ridicolo, come ma non era docile docile?? Ora devo starci attenta?? Siccome mi sa tanto di provocazione da parte di gente che non ha di meglio da fare, sigillo sulla presa in giro della retina in plastichetta che hanno messo, allora la mia bella rete da 2,99 m me la tiro su, ci metto l'oscurante e per non sbagliare pure le stecche di bambu, che fa tanto muro di berlino... Ma possibile che la gente si perda in cose tanto sciocche?? Si potrebbe andar d'accordo e invece si impuntano, avendo tra l'altro torto!!!

 

evab

Scritto da madly il 09 Mag 2013 - 19:07:47: Ciascuno ha il diritto di costruire un muro di cinta e a maggior ragione una rete, e anzi può costringere legalmente il proprio vicino a contribuire alla spesa. L'altezza massima è di 3 m.

Codice civile

Art. 886 - Costruzione del muro di cinta.

Ciascuno può costringere il vicino a contribuire per metà nella spesa di costruzione dei muri di cinta che separano le rispettive case, i cortili e i giardini posti negli abitati. L'altezza di essi, se non è diversamente determinata dai regolamenti l [...]

E se il vicino mi dice che mettendo una rete e un telo oscurante gli ho tolto la vista sulla città o un po' di luce del sole?

 

 

 

Dimostri che ha legalmente un diritto di veduta se non c'è lo ha, io ho diritto alla mia privacy mio padre è stato obbligato per legge a innalzare un muro sulla terrazza per non guardare nel vicino in alternativa doveva fare una ringhiera a 1'50 metri dal bordo della terrazza.

 

 

Scritto da Cosetto76 il 14 Mag 2013 - 12:59:43:

 

E se il vicino mi dice che mettendo una rete e un telo oscurante gli ho tolto la vista sulla città o un po' di luce del sole?

 

 

 

La vista del mio vicino è solo sul mio giardino, sia io che l'altra vicina con lui confinante abbiamo i giardini laterali agli angoli del condominio, mentre il vicino in questione ha il giardino tra i nostri due: tutto intorno c'è la siepe di 3 metri e oltre quella campi coltivati che comunque non vedrebbe, quindi io gli toglierei solo la "vista" sulla mia proprietà, privandolo della possibilità di ficcanasare. Se poi il problema è il sole, allora dovrebbe togliere anche la rete con siepe (messa da lui) che lo separa dall'altra vicina, non solo vietare a me di metterla. Non so, e qui chiedo consiglio, se sia considerato più importante dalle leggi alzare una rete oscurata per proteggere la mia privacy e sicurezza, oppure non poterla innalzare per il diritto alla luce del sole del vicino... la logica vuole che privacy e sicurezza siano prioritarie, ma a volte i regolamenti fanno un po' a botte con la logica. Io sto aspettando di avere certezze e nel frattempo scalpito, fosse per me gliel'avrei alzata di notte la barricata!!!!!

 

evab

Scritto da evab il 14 Mag 2013 - 15:25:35:

La vista del mio vicino è solo sul mio giardino, sia io che l'altra vicina con lui confinante abbiamo i giardini laterali agli angoli del condominio, mentre il vicino in questione ha il giardino tra i nostri due: tutto intorno c'è la siepe di 3 metri e oltre quella campi coltivati che comunque non vedrebbe, quindi io gli toglierei solo la "vista" sulla mia proprietà, privandolo della possibilità di ficcanasare. Se poi il problema è il sole, allora dovrebbe togliere anche la rete con si [...]

Come già detto solo il Regolamento edilizio locale potrà darti indicazioni precise.

Inutile che chiedi qui perchè le risposte possono essre solo generaliste e secondo la legge che però può essere disattesa dai regolamenti locali (per questi temi).

 

Chiedi esplicitamente in ufficio tecnico comunale.

 

 

non ho letto le risposte degli altri, ti dico semplicemente quello che ho fatto io avendo semplicemente il problema della privacy ed il disgusto di vedere un vicino rompiballe e casinista(per vari motivi).

mi sono fatto fare dei pali quadrati vuoti alti mt. 1,70 (li trovi anche in commercio) e ho sormontato quelli tondi esistenti di mt. 1 fissando i quadri ai tondi con delle viti autofilettanti ed alla base x maggio sicurezza ho siliconato con ancorante chimico (quello dei tasselli)

A questo punto ho fissato una nuova rete dell'altezza giusta tendendola con dei tiranti e dulcis in fundo ho fissato il banalissimo cannicciato, che dopo 3 anni di durata ho sostituito proprio il mese scorso con un cannicciato verde in materiale plastico, molto più duraturo e non attaccabile dal marciume.

In questo modo, vabbé li sento comunque urlare, specialmente ora che si vive di più all'aperto, ma almeno non li vedo

Come capita spesso c è sempre da considerare l altro lato della medaglia.

Io ho il problema inverso.

il mio giardino privato confina sul lato destro con un altro giardino di un altro condomino che ha pensato bene avendo un cane di aggiungere dietro la rete di 1 mt d altezza un graticcio metallico di tipo autostradale alto circa 3 mt.

Così ora ho da sorbirmi il cane, il graticcio e ľoscurante verde.

Per quanto sia una soluzione «legale» e deresponsabilizzante per il proprietario del cane il sottoscritto si ritrova penalizzato nella sicurezza e nella vivibilità dell ambiente giardino perché il cane può aggirare la barriera metallica sui lati e io sono privato della luce su un lato (1/3 disponibili).

Se anche gli altri 2 confinanti dovessero mettere in atto soluzioni di questo tipo il giardino diventa un bunker di 5x7 mq con vista unica sul cielo.

Nessun potenziale acquirente vorrebbe un «giardino» siffatto.

A sto punto chiedo agli esperti potrei chiuderlo anche sopra con un graticcio e usarlo come un posto all ombra?

 

P.Francesco Can dice:

A sto punto chiedo agli esperti potrei chiuderlo anche sopra con un graticcio e usarlo come un posto all ombra?

Questa discussione è di 6 anni fa.

Ti conviene aprire una nuova discussione tutta tua, altrimenti costringi gli altri a leggere e rispondere a forumisti che hanno partecipato a questa discussione, alcuni dei quali non partecipano più.

×