Vai al contenuto
Antonino G

Alloggio portiere - è obbligatorio dare al portiere l'indennità di alloggio?

Buongiorno a tutti

 

Nel mio condominio è stato assunto un nuovo portiere, che ha deciso di abitare nella casa di sua proprietà anziché utilizzare l'alloggio del portiere esistente nel condominio chiedo:in questo caso, è obbligatorio dare al portiere l'indennità di alloggio?

Grazie anticipatamente per la risposta.

Antonino G.

ciao

 

è un benefit gratuito compreso nel contratto, per cui, se rinuncia, ... non ha diritto a che gli corrispondiate la differenza.

Salve, vorrei sapere se le spese di ristrutturazione dell'alloggio destinato al portiere dello stabile sono a carico del condominio o del portiere stesso e se c'è qualche riferimento sul CCNL. Grazie anticipatamente Fabrizio.

La casa è una struttura indipendente, i muri maestri sono unicamente quelli perimetrali, nel caso in cui volessi riorganizzare la disposizione dei vani per migliorare gli spazi di utilizzo è necessaria qualche autorizzazione (condominiale e/o degli iffici comunali) oppure possono essere abbattuti e rialzati semplicemente visto che sono tutti tramezzi? Grazie

E' un'abitazione come tutte le altre che quindi necessita di tutte le autorizzazioni per modificare la disposizione dei locali. Tra l'altro deve essere accatastata perchè naturalmente il condominio dovrà pagare l'IMU e parte della TASI (con il portiere o senza).

Buonasera, volevo porvi una domanda.

Sono un portiere di un condominio ma senza alloggio sapete quanto dovrebbe essere la paga per un portiere senza alloggio?

basta chiedere al tuo datore di lavoro oppure verificare sulla busta paga il tuo livello retributivo e confrontarlo con il ccnl di riferimento .

Si lo so infatti io volevo sapere se mi era retribuito il giusto.

Nel senso per capire il contratto nazionale cosa prevede di regole.

Non essendo in ottimi rapporti con il mio datore di lavoro vorrei leggere il contratto nazionale per i portieri senza alloggio.

×