Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
Gran Giullare

Allaccio fogna condominio+villette a schiera, ripartizione spese

Buongiorno a tutti,

abito in un condominio di 9 unità che ha in comune l'ingresso carraio con 3 villette a schiera. Il passaggio è di proprietà delle villette e il condominio gode di una servitù di passaggio per il passaggio delle auto e per la presenza di sotto servizi tra cui lo scarico fognario. Fino ad ora le acque nere confluivano un una fossa settica posizionata nella proprietà delle villette a schiera. Ora il comune ci chiede di allacciarci alla fogna comunale.

Come devono essere divise le spese? Sul mio rogito (appartamento) è specificato che la manutenzione di tale passaggio sarà divisa per millesimi ma, non specificando, sembrerebbe riferirsi alla divisione tra condomini. Il dubbio è tra condominio e case a schiera.

 

Le ipotesi più accreditate sono:

- spesa divisa per 12, 3/12 alle case a schiera e 9/12 divisi per millesimi tra gli appartamenti (in questo modo chi ha un appartamento medio finisce che paga di più di una casa a schiera).

oppure

- spesa divisa per 4, 3/4 alle case a schiera e 1/4 al condominio da dividere per millesimi (in questo modo il condominio paga meno di una casa a schiera).

 

Vi ringrazio per il suggerimento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Le spese per l'allaccio vanno ripartite per millesimi di proprietà. Le spese per il mantenimento della servitù sono a carico del fondo dominante. In tale fattispecie, si applica il disposto dell'art. 1069 c.c. salvo titolo contrario, ovvro in proporzione si benefici delle parti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Capisco ma non capisco come suddividere le spese tra unità a schiera (proprietarie del fondo) e condominio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Se non c'è una tabella apposita, la ripartizione la decidete di comune accordo.. una ipotesi potrebbe essere quella di considerare il valore catastale degli immobili. A meno che, non siate tutti d'accordo e allora potete decidere una ripartizione in deroga al criterio legale.

https://www.condominioweb.com/ripartizione-delle-spese-che-cosa-succede-se-non-esistono-le-tabelle-millesimali.945

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Direi che se non siete organizzati in Supercondominio esiste solo una servitù che non costituisce titolo per utilizzare dispositivi/norme riferibili al Condominio.

 

Sulla "fognatura" siete una comunione. La spesa và ripartita per sezioni di innesto.

 

Dubito vi sia un solo collegamento quidi la parte comune a tutti andrà divisa secondo un criterio da stabilirsi (condivisibile il valore catastale o la "potenzialità abitativa"...visto l' uso specifico dell' impianto).

A mano a mano che la "sezione" di impianto serva un numero minore di "comunisti" la spesa si ripartirà solo frà questi.

 

- - - Aggiornato - - -

 

Direi che se non siete organizzati in Supercondominio esiste solo una servitù che non costituisce titolo per utilizzare dispositivi/norme riferibili al Condominio.

 

Quello riferito alla manutenzione del passaggio soggetto a servitù non coinvolge la fongatura ma si potrebbe assumerne il concetto.

 

Sulla "fognatura" siete una comunione e i "millesimi" vanno calcolati facendo una valutazione dove 1000 sia il totale di condominio+villette.

 

Comunque la spesa và ripartita per sezioni di innesto.

 

Dubito vi sia un solo collegamento quidi la parte comune a tutti andrà divisa secondo un criterio da stabilirsi (condivisibile il valore catastale o la "potenzialità abitativa"...visto l' uso specifico dell' impianto).

A mano a mano che la "sezione" di impianto serva un numero minore di "comunisti" la spesa si ripartirà solo frà questi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inserisci un quesito anche tu

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registrati gratis

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×