Vai al contenuto
hang-it

Allacciamento luce per BOX auto

Buongiorno,

ho acquistato un box come pertineziale in un comdominio distante 200 dal mio appartamento.

Il Box auto ha già la predispoziione della corrente e luce.Dopo l'atto notarile ho comunicato i miei dati all'amministratore condominiale chiedendo di poter allacciare il contatore contascatto all'impianto condominiale ma mi viene risposto che la mia domanda deve essere sottoposta alla votazione dei condomini.

Premetto che prima dell'acquisto del box ho contattato l'amministratore condominiale che mi ha confermato che per l'allacciamento della luce del garage non c'erano problemi.Si potetva allacciarsi alla corrente condominiale e installare un contatore per il conteggio del consumo del mio garage, come fatto precedentemente da un altro condomino (quest ultimo è stato approvato in assemblea)

Ora l'amministratore ha mandato via mail la richiesta d'approvazione a tutti i condomini ma alcuni si sono rifiutati.

I condomini possono rifiutare la mia richiesta anche se l'hanno concesso ad un altro condomino?

Come posso procedere per poter avere la luce nel garage?

Vi ringrazio d'anticipo delle risposte

Grazie d'anticipo

Cordiali saluti

Hang

Sembra strano che a qualche condomino è stato dato il consenso di allacciarsi e a te no. Il precedente c'è. Chiedi all'amministratore di convocare un'assemblea con all'o.d.g. l'allacciamento al contatore elettrico del tuo box.

grazie della risposta,

Il condomino precendente si era allacciato abusivamente, dopo che il condominio ha avuto problemi con il contatore del condominio perchè avevano installato una seconda pompa per il drenaggio dell'acqua, si sono accorti che c'era l'allacciamento abusivo .

Ho chiamato l'amministratore e mi ha detto che ha mandato una mail una tabella in cui chiede a tutti i condomini l'autorizzazione ma mi ha detto che le risposte che ha avuto fino ad ora è negative o assenti.

Ho sentito una condomina e mi ha detto che la loro paura è che l'allacciamento di altri BOX avrebbe potuto causare problemi alla tenuta del contatore condominiale .

Ho risentito l'amministatore che mi ha detto di farmi rilasciare dall'elettricista un folgio in cui l'elettricista dichiara che l'allacciamento della corrente del mio box non avrebbe casusato problemi.

Una volta ricecuto il folgio avrebbe delegato una condomina a citofonare ogni condomino per chiedere l'autorizzazione.

Quello che voglio capire è meglio chiedere all'amministratore di convocare l'asssemba, o aspettare le risposte dei condomini ?

E se eventulmente la risposta è negativa, posso in qualche modo far valere le mie ragioni dal momento che c'è già un precedente?

Grazie mille

Saluti

Hang

grazie della risposta,

Il condomino precendente si era allacciato abusivamente, dopo che il condominio ha avuto problemi con il contatore del condominio perchè avevano installato una seconda pompa per il drenaggio dell'acqua, si sono accorti che c'era l'allacciamento abusivo .

Ho chiamato l'amministratore e mi ha detto che ha mandato una mail una tabella in cui chiede a tutti i condomini l'autorizzazione ma mi ha detto che le risposte che ha avuto fino ad ora è negative o assenti.

Ho sentito una condomina e mi ha detto che la loro paura è che l'allacciamento di altri BOX avrebbe potuto causare problemi alla tenuta del contatore condominiale .

Ho risentito l'amministatore che mi ha detto di farmi rilasciare dall'elettricista un folgio in cui l'elettricista dichiara che l'allacciamento della corrente del mio box non avrebbe casusato problemi.

Una volta ricecuto il folgio avrebbe delegato una condomina a citofonare ogni condomino per chiedere l'autorizzazione.

Quello che voglio capire è meglio chiedere all'amministratore di convocare l'asssemba, o aspettare le risposte dei condomini ?

E se eventulmente la risposta è negativa, posso in qualche modo far valere le mie ragioni dal momento che c'è già un precedente?

Grazie mille

Saluti

Hang

Visto gli abusi il tuo amministratore ha fatto bene,dopo questo tuo chiarimento, a non consentire allacci senza autorizzazione dei condomini. Sarebbe bene verificare la potenza impegnata ( nel box si dovrebbe utilizzare solo una lampada da 60 Watt e non frigoriferi,congelatori e macchinari vari) e affidarsi ai consigli tecnici di un tecnico elettricista qualificato. Il precedente è in abuso quindi non vale. Considera invece se è possibile (ma la distanza è notevole 200 m) di allacciare il box al tuo contatore.

Buongiorno,

l'allacciamento è solo per la luce del garage .L'impianto e lampada sono già stati predispostoi dal costruttore , dobbiamo solo fare l'allaciamento alla corrente.

L'elettricista ha già fatto il soprallugo e ha confermato che no ci sono problemi con l'allacciamneto della lampadina del grage.

Tengo a precisare che l'inquilino per l'allacciamento precedente non risulta abusivo in quanto è stata fatta un'assemblea in cui è stato approvato l'allacciamneto della corrente e l'installazione del contascatti.

Vi chiedo un consiglio se è meglio chiedere all'amministratore di indire l'assemblea oppure aspettare che tutti i condomini diano il consenso(positivo o negativo) tramite mail .

Possono i codnomini negarmi l'allacciamento dal momento che hanno concesso l'allacciamento ad un altro condomiio?

 

Vi ringrazio d'anticipo

Saluti

Hang

Buongiorno,

l'allacciamento è solo per la luce del garage .L'impianto e lampada sono già stati predispostoi dal costruttore , dobbiamo solo fare l'allaciamento alla corrente.

L'elettricista ha già fatto il soprallugo e ha confermato che no ci sono problemi con l'allacciamneto della lampadina del grage.

Tengo a precisare che l'inquilino per l'allacciamento precedente non risulta abusivo in quanto è stata fatta un'assemblea in cui è stato approvato l'allacciamneto della corrente e l'installazione del contascatti.

Vi chiedo un consiglio se è meglio chiedere all'amministratore di indire l'assemblea oppure aspettare che tutti i condomini diano il consenso(positivo o negativo) tramite mail .

Possono i codnomini negarmi l'allacciamento dal momento che hanno concesso l'allacciamento ad un altro condomiio?

 

Vi ringrazio d'anticipo

Saluti

Hang

Se il tuo elettricista ha fatto il sopralluogo e afferma che non ci sono difficoltà ti fai,visto i precedenti da te enunciati, rilasciare l'autorizzazione dei condomini attraverso l'amministratore e procedi con allacciamento. Dall'elettricista fatti rilasciare dichiarazione di conformità.

Buongiorno,

ho appena ricevuto una mail dell'amministratore che mi informa che ha mandato la richiesta di autorizzazione ai condomini, che purtroppo non hanno dato il consenso per l'allacciamanto dell'elettricità e e relativo contatore per il conteggio degli scatti.

Per cui non mi autorizza l'allacciamento. é possibile che un condomino precedente possa avere l'allaciamento all'elettricità condominiale (con autorizzazione dei condomini ) e per i successivi possano decidere di non permettere ulteriori allacciamenti? Posso fare qualcosa o mi devo rassegnare?Ci ri ngrazio per qualsiasi suggerimento.

Hang

Buongiorno,

ho appena ricevuto una mail dell'amministratore che mi informa che ha mandato la richiesta di autorizzazione ai condomini, che purtroppo non hanno dato il consenso per l'allacciamanto dell'elettricità e e relativo contatore per il conteggio degli scatti.

Per cui non mi autorizza l'allacciamento. é possibile che un condomino precedente possa avere l'allaciamento all'elettricità condominiale (con autorizzazione dei condomini ) e per i successivi possano decidere di non permettere ulteriori allacciamenti? Posso fare qualcosa o mi devo rassegnare?Ci ri ngrazio per qualsiasi suggerimento.

Hang

Rivolgiti ad un legale: la legge è uguale per tutti.

Informa l'amministratore di intraprendere azione legale.

A quanto dici il precedente non c'è, perché è un abuso.

Hanno risposto di no. Per cui non vedo altra soluzione che chiedere all'Enel la posa del tuo nuovo contatore nel locale contatori. Dopodiché tirerai il cavo da questo sino al tuo box sul soffitto in canalina esterna. Fatti certificare il lavoro.

Buongiorno,

un precedente c'è , c'è stato un abuso ma successivamente durante l'assemblea gli è stato concesso l'allacciamento ala corrente codominiale e l'installazione di un contatore per il conteggio delle spese della corrente che utilizza per il garage.

Mi è stato confermato anche dall'amministratore.Infatti prima dell'acquisto avevo contattato l'amministartore come effettuare la'allacciamento della corrente nel box e mi avevea detto che era necessario solo un contatore .Lo stesso mi aveva confermato lil costruttore che mi ha venduto il box.

Una volta acquistato il box ha la'mministratore cambiato versione dicendo che doveva richiedere un'autorizzazione ai singoli condomini e così ha fatto , ma putroppo la richiesta è stata rifiutata.

Per cui mi domandavo se era lecito, dal momento che esiste un precedente che tutttora usufruisce dell'allacciamanto della corrente condominiale , avere la possibilità di avere lo stesso allacciamante da parte mia nonostante i condomini si sono rifiutati.

Mi sono informata dei costi con ENEL e diventa molto onereso per il BOx.

Vi ringrazio ancora delle risposte.

Hang

×