Vai al contenuto
stellinado

AiutoScelta migliore per corso"Amministratore di Condominio

Buongiorno a tutti,

vorrei sapere da Voi che avete già esperienza, quale associazione/azienda è meglio scegliere per fare il corso di amministratore di condominio. Ho provato a fare una ricerca su internet ma c'è da perdersi e dovrei pescare dal cilindro tra queste e altre proposte trovate:

 

- Fondazione G. Rumor - CPV Centro Produttività Veneto

- ANACI Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari

- ANAIP Associazione Nazionale Amministratori Immobiliari Professionisti

- ALAC Associazione Liberi amministratori Condominiali

- ANAMMI Associazione Nazional-europea Amministratori d’Immobili

- corsiamministratorecondominio

- Beta Formazione

 

ecc, ecc

 

Chiedo il vostro aiuto, sicuramente voi avete già fatto un'importante scrematura e selezione.

Vi ringrazio per l'attenzione

Lucia

Modificato Da - stellinado il 20 Apr 2013 alle ore 08:59:14

Ciao Lucia,

non solo benvenuta nel forum ma in bocca al lupo per questo tuo progetto professionale.

Rapporto qualità prezzo(è un po'più caro)senz'altro quello dell'anaci.Io scrivo da Roma,in altre realtà magari è diverso.Ma è fondamentale per comprendere davvero la materia,per non restare indietro durante il corso,che tu arrivi preparata in determinate materie,insomma devi avere le basi,i fondamentali in materie chiave,cioè diritto privato,informatica di base(excel)ragioneria,concetti base di diritto tributario e del lavoro,norme anti infortunistiche in condominio e nei cantieri.Una volta che ti sei fatta l'ossatura,sarai tu stessa che potrai scegliere il corso più completo,perché nei corsi,purtroppo,molto si dà per scontato.Troppo.Io anni fa volevo fare un corso in un'associazione per imparare a usare PIGC. Ebbene il corso si svolgeva in due giorni per un totale di otto ore.Ne sarei uscito frastornato e ho rinunciato.E lo stesso potrebbe succedere a te se non ci arrivi più che preparata di tuo.

Un saluto.

 

 

Scritto da stellinado il 20 Apr 2013 - 08:22:29:

 

Buongiorno a tutti,

vorrei sapere da Voi che avete già esperienza, quale associazione/azienda è meglio scegliere per fare il corso di amministratore di condominio. Ho provato a fare una ricerca su internet ma c'è da perdersi e dovrei pescare dal cilindro tra queste e altre proposte trovate:

 

- Fondazione G. Rumor - CPV Centro Produttività Veneto

- ANACI Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari

- ANAIP Associazione Nazionale Am [...]

Io credo che nessun corso sia sufficiente per imparare questa professione. molto dipende dal programma e da chi insegna.

Presumo tutti mettano a disposizione il programma. Verifica e fai un confronto.

Ho sentito parlare benissimo di Anammi per esempio. Però non è detto che dove abiti tu ci sia un loro corso.

Ma anche le altre associazioni credo ti diano una bella infarinatura generale sulla professione.

 

 

Scritto da enrico dimitri il 20 Apr 2013 - 10:38:06: Ciao Lucia,

non solo benvenuta nel forum ma in bocca al lupo per questo tuo progetto professionale.

Rapporto qualità prezzo(è un po'più caro)senz'altro quello dell'anaci.Io scrivo da Roma,in altre realtà magari è diverso.Ma è fondamentale per comprendere davvero la materia,per non restare indietro durante il corso,che tu arrivi preparata in determinate materie,insomma devi avere le basi,i fondamentali in materie chiave,cioè diritto privato,informatica di base(excel)ragioneria,concetti base di [...]

 

Ciao Enrico,

Grazie per la tua risposta; credo (spero) di avere le basi in quanto sono diplomata in ragioneria...le materie che citavi le ho sudiate 😉

Personalmente l'Anaci,ma chiarisci bene subito una cosa:che il fatto-eventuale-che tu faccia il corso,non deve automaticamente dire che tu sarai iscritta o socia Anaci,a tale scopo cautelati scrivendo un'e-mail e chiedendo/specificando tale aspetto.Questo non perché essere soci sia sbagliato,ma perché una realtà associativa va prima conosciuta,eventualmente confrontata con l'opinione dei colleghi,leggendo pubblicazioni,seguendo convegni,analizzando offerte associative riguardanti per esempio la formazione continua,o la possibilità di fare una polizza assicurativa per la professione a prezzo di favore.Insomma per prendere una scelta non ci si deve mai far condizionare da nessuno e non aver fretta,ecco perché ti dico,che i corsi forse sono i più completi,ma non associarti prima di essere davvero convinta.

Ciao.

 

 

ciao anche io stavo cercando un corso di formazione per amministratore di condominio, sinceramente non avevo il tempo di farne uno in aula, tra spostamenti e tutto mi veniva a costare tanto, ho cercato su internet e ho trovato questo: --link_rimosso-- è semplice ed soprattutto è online quindi non c'è bisogno di spostarsi e fortunatamente danno anche il programma di gestione dei condomini in omaggio.

Poi è vero in questo mestiere molto s'impara con la pratica, anche secondo me nessun corso ti prepara a quello che poi ti trovi effettivamente ad affrontare, l'amministratore di condominio ne vede di tutti i colori ogni giorno, e soprattutto deve essere continuamente aggiornato perché anche i condomini oggi vanno su internet e poi iniziano a lamentarsi portando le stampe di questo o quel decreto.

 

Ciauz

Personalmente l'Anaci,ma chiarisci bene subito una cosa:che il fatto-eventuale-che tu faccia il corso,non deve automaticamente dire che tu sarai iscritta o socia Anaci,a tale scopo cautelati scrivendo un'e-mail e chiedendo/specificando tale aspetto.Questo non perché essere soci sia sbagliato,ma perché una realtà associativa va prima conosciuta,eventualmente confrontata con l'opinione dei colleghi,leggendo pubblicazioni,seguendo convegni,analizzando offerte associative riguardanti per esempio la formazione continua,o la possibilità di fare una polizza assicurativa per la professione a prezzo di favore.Insomma per prendere una scelta non ci si deve mai far condizionare da nessuno e non aver fretta,ecco perché ti dico,che i corsi forse sono i più completi,ma non associarti prima di essere davvero convinta.

Ciao.

l'anammi con l'iscrizione al corso ti obbliga all'iscrizione per 2 o 3 anni all'associazione, anche se non fai il corso

 

l'anaci non prevede nulla del genere, anche perchè bisogna superarlo l'esame per aver diritto se si vuole all'iscrizione all'associazione

anche io avrei bisogno di qualche consiglio, sono della prov. di Matera e vorrei intraprendere questa strada, premetto che ho delle buone basi di ragioneria lavorando in uno studio di consulenza fiscale e del lavoro. Sono intenzionato a seguire un corso, anche online anche se preferirei in aula, solo che i calendari corsi nella mia zona sono scarsi e non vorrei spendere un patrimonio per un corso. Che tipo di opzione mi consigliate? Conviene associarsi da subito oppure sondare prima il terreno? Che tipo di attestato è richiesto per accedere a questa professione?

anche io avrei bisogno di qualche consiglio, sono della prov. di Matera e vorrei intraprendere questa strada, premetto che ho delle buone basi di ragioneria lavorando in uno studio di consulenza fiscale e del lavoro. Sono intenzionato a seguire un corso, anche online anche se preferirei in aula, solo che i calendari corsi nella mia zona sono scarsi e non vorrei spendere un patrimonio per un corso. Che tipo di opzione mi consigliate? Conviene associarsi da subito oppure sondare prima il terreno? Che tipo di attestato è richiesto per accedere a questa professione?

Ciao Matrix,

io ho fatto il corso per amministratore online, quelli organizzati alla fine costano troppo se ci metti gli spostamenti e tutto il resto, questo invece l'ho fatto da casa e mi sono trovato bene, mi hanno inviato l'attestato di formazione via email e sto già lavorando, ora serve solo tanta buona volontà ma secondo me con tutti questi cambiamenti l'amministratore di condominio sarà uno dei prossimi mestieri, anche perché quelli in regola oggi sono pochi quindi penso che prima uno fa il corso prima si porta un passo avanti, vedi che ti danno anche il software in omaggio e una card con gli sconti da usare online

 

il corso per amministratore lo trovi qui --link_rimosso--

Grazie mille per la dritta. Il prezzo è di 200 euro più iva e mi sembra onesto. Prenderò spunto dalla tua esperienza per iniziare questa nuova professione.

Grazie mille per la dritta. Il prezzo è di 200 euro più iva e mi sembra onesto. Prenderò spunto dalla tua esperienza per iniziare questa nuova professione.

si alla fine ti dico che più o meno li ammortizzi subito, e poi ti danno tutto per cominciare a lavorare compreso il software gestionale per gli amministratori e l'attestato di formazione

A me sta cosa che con 200€ e un corso online sei abilitato a gestire i quattrini delle persone mi fa rabbrividire...

Sto cercando anch'io di reperire un pò di informazioni, ma il terreno è al quanto minato...

Molti dicono che non tutte le associazioni sono abilitate a tenere questi corsi (in aula/online), però ci sono, ma come è possibile se poi il "diplomino" che ti rilasciano è carta straccia???

A me sta cosa che con 200€ e un corso online sei abilitato a gestire i quattrini delle persone mi fa rabbrividire...

Se allora vogliamo puntualizzare, se già eri amministratore non servono nemmeno i 200 euro, quindi gli abilitati senza formazione sai quanti sono?

Ragazzi, per favore, chiaritemi le idee, allora ci possiamo fidare di questi corsi a 200 euro + iva o no?

Pablo, volevo sapere , inoltre, se è possibile contattare questi del corso on line almeno per parlarci o per scambiarsi qualche informazione via e-mail (volevo avere certezze sull'attestato che rilasciano), te lo chiedo in quanto non ho trovato contatti.

Comunque anche io credo che alla fine un corso, anche on line, è importante per avere delle nozioni prima di iniziare ad impelagarsi in questo percorso professionale, poi ognuno prende la sua strada, chi decide di associarsi, chi no, l'importante è fare le cose per bene, magari anche seguendo i forum di questo ottimo sito.

Il problema è che potresti essere preparatissimo ma senza il corso non puoi esercitare, quindi è importante capire se chi eroga il corso rilascia la certificazione valida.

 

- - - Aggiornato - - -

 

Ragazzi, per favore, chiaritemi le idee, allora ci possiamo fidare di questi corsi a 200 euro + iva o no?

Pablo, volevo sapere , inoltre, se è possibile contattare questi del corso on line almeno per parlarci o per scambiarsi qualche informazione via e-mail (volevo avere certezze sull'attestato che rilasciano), te lo chiedo in quanto non ho trovato contatti.

Comunque anche io credo che alla fine un corso, anche on line, è importante per avere delle nozioni prima di iniziare ad impelagarsi in questo percorso professionale, poi ognuno prende la sua strada, chi decide di associarsi, chi no, l'importante è fare le cose per bene, magari anche seguendo i forum di questo ottimo sito.

Perchè non hai trovato contatti? Vedo disponibile anche un numero verde, inoltre scrivono che il corso ha validità per l'abilitazione ad esercitare.

Il problema è che potresti essere preparatissimo ma senza il corso non puoi esercitare, quindi è importante capire se chi eroga il corso rilascia la certificazione valida.

La lista delle associazioni che rappresentano le professioni non regolamentate in elenco al Ministero di Giustizia le trovi qui

 

--link_rimosso--

 

ma forse con la nuova legge sulle professioni non regolamentate l'attestato di qualità possono rilasciarlo solo le associazioni in elenco al Ministero di Sviluppo Economico ed al momento mi pare che tra le associazioni di amministratori condominiali è iscritta solo l'ALAC.

A questo link l'elenco sul sito del Ministero:

http://www.sviluppoeconomico.gov.it/index.php?option=com_content&view=article&viewType=1&id=2027486&idarea1=1934&idarea2=0&idarea3=0&idarea4=0&andor=AND&sectionid=2&andorcat=AND&partebassaType=0&idareaCalendario1=0&MvediT=1&showMenu=1&showCat=1&showArchiveNewsBotton=0&idmenu=3490

leggo che l'alac è l'unica a rilasciare questo attestato di qualità riconosciuto dal ministero, ma allora vi chiedo, e tutte le altre associazioni, dall'ANANMI all'ANACI e via dicendo, rilasciano attestati non di qualità e non valevoli per l'esercizio della professione di amministratore?? Credetimi, per uno come me è davvero molto difficile capire qual'è il primo passo da fare anche perchè dovrei investirci dei soldi e di questi tempi non è facile.

leggo che l'alac è l'unica a rilasciare questo attestato di qualità riconosciuto dal ministero, ma allora vi chiedo, e tutte le altre associazioni, dall'ANANMI all'ANACI e via dicendo, rilasciano attestati non di qualità e non valevoli per l'esercizio della professione di amministratore?? Credetimi, per uno come me è davvero molto difficile capire qual'è il primo passo da fare anche perchè dovrei investirci dei soldi e di questi tempi non è facile.

Un conto è il rilascio di un documento che attesti di aver frequentato con profitto un corso per amministratori, altro conto è la certificazione richiesta. Se sei in gradi puoi anche autocertificarti da solo.

Secondo me il corso iniziale di amministratore e la certificazione di qualità sono due cose differenti ma che servono entrambe.

Poichè sono tutte novità del 2013 il problema è capire come conviene meglio muoversi e chi è veramente in grado di garantire il tutto a norma di legge e chi invece rilascia attestati non conformi alle nuove disposizioni.

quindi, alla luce di quello che mi stai dicendo, cosa mi consigli?? Sei a conoscenza di qualche corso che assicura entrambe le cose che mi dicevi??

Ma a questo punto, visto che la legge parla genericamente di formazione, un laureato in economia non potrebbe dimostrare di essersi già abbastanza formato all'Università?

Buonasera,

se vuoi iscriverti ad un corso serio per la formazione di amministratore condominiale puoi scegliere tranquillamente ANACI che non obbliga ad alcuna iscrizione all'associazione e che alla fine del corso prevede un esame. Tra l'altro, l'ANACI è una delle tre associazioni riconosciute dal ministero.

Spero di esserti stata d'aiuto

In bocca al lupo!

Attenzione che il legislatore ha fatto un bel pasticcio in merito a quello che viene considerato come un specie di albo - patentino - abilitazione.

 

ATTENZIONE che l'art 71 Bis delle disposizioni di attuazione del Codice Civile, riporta:

Possono svolgere l'incarico di amministratore di condominio coloro:

...

g) che hanno FREQUENTATO un corso di formazione iniziale e svolgono attività di formazione periodica in materia di amministrazione condominiale.

...

 

Orbene non si parla di SUPERARE un esame ma bensì di AVER FREQUENTATO un corso.

Che tipo di che corso ? Con quali argomenti ? Chi stabilisce gli argomenti trattati del corso ?

Non c'è scritto nulla...

Per quanto poi riguarda la cosiddetta formazione periodica, CHI E' CHE LA CERTIFICA ?

Anche qui non c'è scritto nulla...

 

Da ciò si capisce tutta questa corsa al nuovo business di creare corsi di formazione per amministratori... E' un bel business che sta crescendo...

Si parlava di decreti di attuazione di tutte queste norme che definissero una serie di contenuti e dei soggetti abilitati perché al momento non c'è nulla di chiaro e definito. Come al solito siamo in un paese dove tutto pare essere un limbo indefinito ...

 

Unico suggerimento: fare un corso è condizione necessaria ma non di certo sufficiente. Meglio rivolgersi ad una associazione qualificata, competente e rappresentativa. Ma non è certo questo che ti garantisce un buon livello. Il corso una volta frequentato e superato (sempre che preveda il superamento di un esame), serve per fare comprendere allo studente, QUANTE MATERIE SI DEVE POI APPROFONDIRE DA SOLO. Se non si hanno i soldi per frequentare il corso, meglio astenersi e fare qualcos'altro perché la professione è PIENA di responsabilità CIVILI e PENALI. Ed il legali costano parecchio: altro che 1.000€ per un corso !!!

Ospite
Questa discussione è chiusa.
×