Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
G.D.1970

Aiuola ostruisce parcheggio

Buonasera,

Ho acquistato un appartamento con annesso posto auto di 22 mq dove per circa la metà dello spazio frontale insiste una aiuta di cemento che mi impedisce lo spazio di manovra previsto per leggè. In pratica posso entrare nel parcheggio con una sola auto e di traverso. Il comune di Cagliari ha accettato la richiesta di frazionamento presentata dal mio ingegnere affinché di un posto auto se ne ricavassero due comodi per due macchine. Voglio precisare che la fioriera non è presente in nessuno dei documenti catastali e/o progettuali dell'edificio ancorchè nel mo atfoci vendita motivo per cui il comune ha autorizzato la divisione. Ho chiesto al condominio di rimuovere parzialmente anche a mie spese la fioriera alta peraltro quasi un metro; il 30 c.m. riceverò risposta durante l'assemblea.

Nel caso la maggioranza dovesse negare l'abbattimento totale o parziale come posso comportarmi? Comunque io sto subendo la limitazione di utilizzo della mia proprietà.

Ringrazio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Se quella fioriera non risulta da nessuna parte probabilmente è abusiva, per cui se in assemblea non otterrai quello che desideri, purtroppo per te dovrai, se lo vorrai, adire al Giudice.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Insiste li dalla costruzione del palazzo ma mai nessuno, neanche il vecchio proprietario ha avuto mai interesse ad esercitare tale diritto. Avendo ottenuto io il frazionamento da parte del comune e avendolo comunicato all'amministratore per l'aggiornamento anagrafico ritengo di avere messo la pratica a posto nel segno che ora dovrà decidere il condominio. Alla prossima riunione metterò in mora il condominio intimando entro 7 gg di adempiere alla demolizione. A questo punto se in qualità di nuovo inquilino ero disposto per non rompere gli equilibri ad accollarmi le spese della demolizione, ora se si andrà in causa come penso sarà tutto a carico di quei pochi contrari che faranno il diavolo a quattro. A loro la prossima mossa.

Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Insiste li dalla costruzione del palazzo ma mai nessuno, neanche il vecchio proprietario ha avuto mai interesse ad esercitare tale diritto. Avendo ottenuto io il frazionamento da parte del comune e avendolo comunicato all'amministratore per l'aggiornamento anagrafico ritengo di avere messo la pratica a posto nel segno che ora dovrà decidere il condominio. Alla prossima riunione metterò in mora il condominio intimando entro 7 gg di adempiere alla demolizione. A questo punto se in qualità di nuovo inquilino ero disposto per non rompere gli equilibri ad accollarmi le spese della demolizione, ora se si andrà in causa come penso sarà tutto a carico di quei pochi contrari che faranno il diavolo a quattro. A loro la prossima mossa.

Grazie.

Attento, se quell'aiuola è stata posta dalla costruzione dello stabile e sono trascorsi più di 20 anni c'è l'usucapione che può essere fatto valere

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Quale usucapione? La fioriera è sulla parte comune condominiale...che fa il condominio usacapisce una cosa già sua?

A parte che l'usucapione deve essere esercitato nsi termini previsti e ha dei costi...onde evitare qualche matto di condominio che pensa di avere ragione a prescindere, al diniego scatta la messa in mora automatica con lettera formale da parte del mio legale in modo che l'eventuale pretesa di usucapione non possa essere esercita.

Grazie comunque

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Quale usucapione? La fioriera è sulla parte comune condominiale...che fa il condominio usacapisce una cosa già sua?
Infatti ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Avendo ottenuto io il frazionamento da parte del comune ....

 

Cosa intendi?.

 

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Intendo dire che nell'atto era segnato un parcheggio di 22 mq con un sub catastale X...ho chiesto al comune di poterlo frazione ottenendo catastalmente due parcheggi uno accanto all'altro ovvero X1 e X2 (sub 34 e sub 35)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Intendo dire che nell'atto era segnato un parcheggio di 22 mq con un sub catastale X...ho chiesto al comune di poterlo frazione ottenendo catastalmente due parcheggi uno accanto all'altro ovvero X1 e X2 (sub 34 e sub 35)

 

Non comprendo ancora cosa c'entri il Comune. I frazionamenti catastali si fanno all'Agenzia del Territorio, perché quindi è stato coinvolto il Comune?. Quando scrivi "nell'atto" , quale atto intendi? La mappa catastale terreni o un titolo per l'edificazione dell'edificio?.

 

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Si, ho sbagliato a scrivere...frazionamento effettuato all'agenzia del territorio. Comunque ora ho due parcheggi ma sempre sta fioriera in mezzo che mi limita gli spazi di manovra previsti dalla Legge.

Atto di proprietà...catasto terreni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Si, ho sbagliato a scrivere...frazionamento effettuato all'agenzia del territorio. Comunque ora ho due parcheggi ma sempre sta fioriera in mezzo che mi limita gli spazi di manovra previsti dalla Legge.

Atto di proprietà...catasto terreni.

 

Tieni presente che ciò che è riportato all'AdT deriva dalle dichiarazioni dei legittimi interessati e rappresenta solo il riferimento ai fini erariali, non rappresenta quindi dimostrazione del titolo di proprietà. Quindi ciò che è riportato al Catasto conta ben poco e sarebbe contestabile a maqgior ragione se chi ne ha dichiarato il possesso non aveva titoli per dimostrarne l'acquisizione.

Quindi, mi sembra di capire, che ancora non è stato determinato a chi appartiene veramente l'aiuola. Se deriva dal costruttore possiamo avere tre casi:

 

1) Appartiene ancora a lui, che possiede i titoli di acquisto del terreno;

2) Appartiene al condominio se nel passaggio dal costruttore alle proprietà è stato dichiarato che si cedono anche le aree pertinenziali pro quota;

3) Lo ha venduto ad un singolo ma non è mai stato registrato all'AdT..

 

Hai fatto ricerche in tal senso?.

 

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Gli accertamenti gli ha fatti il mio Direttore dei lavori. L'aiuola non è presente in nessuno documento nè catastale nè progettuale originario. Se non è stata dichiarata è abusiva e deve essere rimossa o in toto o in parte il tanto da permette la corretta manovra. Di fatto sono l'unico condomino ad avere il parcheggio più grande...ora due e poterne usufruire solo una parte conTrariamente agli altri che hanno un solo posto auto senza intralci di nessun genere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Gli accertamenti gli ha fatti il mio Direttore dei lavori. L'aiuola non è presente in nessuno documento nè catastale nè progettuale originario. Se non è stata dichiarata è abusiva e deve essere rimossa o in toto o in parte il tanto da permette la corretta manovra. Di fatto sono l'unico condomino ad avere il parcheggio più grande...ora due e poterne usufruire solo una parte conTrariamente agli altri che hanno un solo posto auto senza intralci di nessun genere.

C'è un aspetto a monte di tutto quanto descrivi che purtroppo trascuri. A chi appartiene l'aiuola?. Ti ho già chiarito che il Catasto o il titolo edilizio non dimostrano niente, derivano solo da dichiarazioni ai fini erariali o urbanistici.

Quindi, chi è il proprietario dell'aiuola come da titoli di proprietà? Quale è dei tre casi che ti ho riportato ?. Quale è il documento che comprova la proprietà? (generalmente l'ultimo rogito).

 

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Apparterrà al condominio...ma non è presente in nessuno atto ancorchè progettuale come ho anzidetto pertanto è abusiva e andrà rimossa o almeno confido in ciò.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Apparterrà al condominio...ma non è presente in nessuno atto ancorchè progettuale come ho anzidetto pertanto è abusiva e andrà rimossa o almeno confido in ciò.

 

Stai facendo delle deduzioni arbitrarie che non consentono di agire in certezza.

Se non trovi alcun atto occorre risalire ai passaggi di proprietà dal terreno originario di costruzione. Tale terreno deve essere appartenuto pur a qualcuno altrimenti non avrebbe ottenuto alcun titolo per la costruzione.

Se quindi appartiene ancora al costruttore è lui il soggetto deputato a intervenire sulla sua proprietà, non il condominio.

Il fatto che non compare su titoli edilizi non significa niente. Una aiuola non costituisce volume o fabbricato e quindi non mi risulta che sia obbligatorio ottenere titoli per realizzarla, a meno che non vada a modificare il rapporto di permeabilità o alteri la superficie di cui alla L. 122/89, , ma dubito che lo faccia. Quindi non è logico parlare di "aiuola abusiva".

 

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ieri c'è stata la tanto attesa riunione di condominio...risultato l'aiuola verrà modificata lasciando libero lo spazio come da me richiesto. Mi sono offerto come atto di fede di eseguire i lavori a mie spese. Saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Ieri c'è stata la tanto attesa riunione di condominio...risultato l'aiuola verrà modificata lasciando libero lo spazio come da me richiesto. Mi sono offerto come atto di fede di eseguire i lavori a mie spese. Saluti
Tutto è bene ciò che finisce bene :ok:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inserisci un quesito anche tu

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registrati gratis

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×