Vai al contenuto
Luke2014

Aggiornamento tabella millesimali

Buonasera,

Vorrei sapere se è giusto chiedere un aggiornamento della tabella millesimali in quanto nel mio condominio è stato effettuato un frazionamento di una unità immobiliare in due unità.Nella tabella dei millesimali risulta tuttora come unico appartamento.Il proprietario delle due unità è sempre lo stesso dell' appartamento originario .Ai fini delle ripartizioni delle spese condominiali cambierebbe qualcosa? Grazie

Non è necessario nessuna modifica dei valori millesimali degli altri appartamenti, la sola variazione da fare e' al appartamento diviso, p.es. Se erano 100 mlm si avranno 2 unità una da 40 e l'altra da 60 mlm oppure due da 50 mlm ecc ecc meglio farsi assistere da un tecnico abilitato e comunicare la modifica all'amministratore ed agli uffici competenti.

Se non c'è stato incremento di superficie, non deve essere aggiornato, di fatto non cambia nulla sono solo aumentate nel numero le unità immobiliari ma non la consistenza dell'edificio.

Ho capito non è necessaria alcuna modifica ai valori millesimali degli altri appartamenti.

Ma la variazione al suo appartamento deve essere fatta obbligatoriamente e comunicata all' amministratore che deve aggiornare il numero degli immobili del condominio?

Perchè ad oggi dopo circa 4 anni dai sui lavori nessun aggiornamento è stato fatto.

Grazie

Certo anche perchè al catasto ora ci saranno due schede catastali con due subalterni diversi.

Le variazioni non devono essere comunicate solamente all'amministratore ma anche agli uffici competenti per le variazioni catastali e quelle relative alle tasse (tasi e tari) per questo ho detto che è meglio farsi assistere da un tecnico abilitato che conosca le procedure.

Quindi se non c'è stata registrazione al catasto non può essere fatto aggiornamento del numero deli immobili del condominio da parte dell'amministratore?

Suppongo che l'aggiornamento catastale sia stato fatto, perchè per la suddivisione degli appartamenti avrà chiamato un tecnico o no?Deve poi pagare IMU TASI ecc essendo due subalterni diversi con rendite diverse. La comunicazione può farla ma se c'è una solo scheda l'appartamento è unico. i dati da inserire in anagrafica non sono mutati. L'amministratore deve sollecitare il condomino ad aggiornare la situazione catastale e a fornigli i dati aggiornati.

ok la ringrazio,chiederò all amministratore di sollecitare il condomino a fornigli i dati i dati aggiornati.

ok la ringrazio,chiederò all amministratore di sollecitare il condomino a fornigli i dati i dati aggiornati.

Spero possiate risolvere a breve. Buona Giornata

×