Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
Manuela78

Agevolazioni fiscali

Avrei bisogno di qualche dritta. X ottenere le agevolazioni fiscali dopo lavori di manutenzione straordinaria quali sono i documenti necessari da presentare?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

è necessario che il fornitore (o impresa) sia stato pagato con apposito bonifico per detrazione fiscale.

se i lavori sono condominiali, ciò deve essere stato fatto dall'amministratore che l'anno successivo al pagamento rilascerà una certificazione di quanto bonificato ripartita per millesimi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Grazie. Quindi servono solo i bonifici. La richiesta dei lavori fatta al comune non serve?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Grazie. Quindi servono solo i bonifici. La richiesta dei lavori fatta al comune non serve?

Dipende dal tipo di lavori e dal regolamento edilizio del tuo Comune.

Se i lavori sono eseguiti da almeno due imprese serve anche la comunicazione alla ASL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Avrei bisogno di qualche dritta. X ottenere le agevolazioni fiscali dopo lavori di manutenzione straordinaria quali sono i documenti necessari da presentare?

devi soltanto eseguire il bonifico parlante alla ditta che ha eseguito i lavori, tutti i documenti necessari per tale intervento, ove previsti dal regolamento edilizio del tuo Comune, devi conservarli agli atti del condominio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Grazie. Quindi servono solo i bonifici. La richiesta dei lavori fatta al comune non serve?

Generalmente, per la manutenzione straordinaria di un appartamento, devi fare la CILA.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Grazie a tutti per le risposte. Quindi questi bonifici non sono quelli normali sono particolari.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Grazie a tutti per le risposte. Quindi questi bonifici non sono quelli normali sono particolari.

sì, bonifici specifici con causale apposita che richiama i d.m. per l'accesso alle agevolazioni fiscali , il c.f. del beneficiario e il c.f. dell'ordinante (detti bonifici "parlanti")

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

decreto ministeriale, però ho sbagliato è un d.p.r. 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Non esiste una “formula magica” o una causale precompilata, anche se utilizzando i moduli prestampati ad hoc che le banche e le Poste mettono a disposizione, è difficile che il bonifico non venga codificato correttamente. Occorre, ovviamente, quando si compila il bonifico, barrare la casella corretta relativa alla Detrazione 50% o quella del 65%.

Nella causale non è obbligatorio inserire i riferimenti normativi, anche se è preferibile farlo. E allora, in questi casi, una possibile causale corretta potrebbe essere la seguente:

Bonifico di pagamento per lavori di ristrutturazione edilizia (detrazione fiscale 50%) art. 16-bis DPR 917/1986. Pagamento della fattura n. XY del giorno/mese/anno

Oppure anche:

Bonifico di pagamento per lavori di ristrutturazione edilizia (detrazione fiscale 50%) art. 16-bis DPR 22 dicembre 1986 n. 917. Pagamento della fattura n. XY del giorno/mese/anno

 

Sono valide tutte le istruzioni e le indicazioni riportate nel post, anche se ovviamente, in questo caso, cambiano i riferimenti normativi.

Una possibile causale per il bonifico parlante potrebbe essere la seguente:

Lavori di riqualificazione energetica. Detrazione 55% – 65%, ai sensi dell’art. 1, commi 344-347, legge 27 dicembre 2006, n. 296. Pagamento della fattura n. XY del giorno/mese/anno.

(ediltecnico.it)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

La percentuale di detrazioni come faccio a saperla?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

In un bonifico ho scritto tutti i dati richiesti e nella causale "pagamento fattura n x del - per impianto idrico sanitario e di riscaldamento DIA del- data-e numero di protocollo"secondo voi va bene?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
In un bonifico ho scritto tutti i dati richiesti e nella causale "pagamento fattura n x del - per impianto idrico sanitario e di riscaldamento DIA del- data-e numero di protocollo"secondo voi va bene?

ci hai messo anche una delle diciture ... ristrutturazione edilizia (detrazione fiscale 50%) art. 16-bis DPR 917/1986. ​?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Solo l'art 16-bis DPR 917/1986

va bene.

quindi anche il c.f. del beneficiario, il c.f. del condominio e il cf dell'amministratore o chi per lui.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Si certo. Questi bonifici sono una tragedia per me.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Si certo. Questi bonifici sono una tragedia per me.

due o tre cose in più da scrivere ... 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Per le detrazioni fiscali oltre ad esibire le fatture pagate bonifico bisogna fare qualche altra domanda prima della dichiarazione dei redditi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
In un bonifico ho scritto tutti i dati richiesti e nella causale "pagamento fattura n x del - per impianto idrico sanitario e di riscaldamento DIA del- data-e numero di protocollo"secondo voi va bene?

Ma sono lavori fatti nelle parti comuni dell'edificio o nell'appartamneto privato?

Se sono lavori privati il codice fiscale del condominio e l'amministratore non c'entrano niente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Sono privati certo come codice fiscale é riportato il mio e quello del beneficiario é sottinteso

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
×