Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
vali

Affitto tramite airbnb problemi con inquilino

Salve a tutti. Una mia amica ha affittato, tramite airbnb, il suo appartamento per 40 giorni ad una coppia di cittadini italiani.

Questi, hanno regolarmente pagato quanto richiesto dalla mia amica e quanto era scritto sull'annuncio.

Il problema sta nel fatto che sono trascorsi i 40 giorni e questa coppia di ragazzi (un uomo ed una donna) non rilascia l'appartamento.

Prima hanno detto che si sarebbe trattato di 2/3 giorni poi, questa mia amica, quando si è recata presso la sua abitazione, dove avrebbe dovuto riavere le chiavi dai ragazzi allo scadere dei 3 giorni richiesti, ha trovato cambiata la serratura dell'appartamento.

Ha provato a suonare al campanello ma non ha aperto nessuno.

Insospettita, ha contattato uno dei due al telefono e questi gli ha detto che stavano fuori per lavoro e che, comunque, l'appartamento lo rilasciavano quando ritenevano più opportuno non essendoci nessun contratto di locazione che stabilisse una vera e propria scadenza.

La mia amica si è terrorizzata ed è andata da un legale, il quale gli ha detto che ora dovrà fare una azione legale che consiste in un vero e proprio sfratto e neanche per morosità in quanto non c'è un contratto di locazione transitorio perché la ricevuta di airbnb non è un contratto di locazione è una ricevuta di avvenuto pagamento e basta.

 

C'è qualcuno che può consigliarmi sul da farsi in questo caso?

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Il legale ha già detto molto...

Ma la tua amica, d'intesa col suo legale, informi Airbnb che si appresterà a richiedere la copertura assicurativa della "Garanzia Host Airbnb" è che tale richiesta sarà dispendiosa visto che c'è già di mezzo un legale per l'appropriazione a tempo indeterminato della sua u.i.

 

Stamperei anche tale garanzia per sottoporla al legale della tua amica.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Se la tua amica ha fatto tutto in regola (comunicazione questura alloggiatiweb, etc )

non dovrebbe accadere come in Hotel che quando il cliente prenota online, può rimanere in Hotel fino alla data pagata e alla data della partenza è obbligato a partire?

 

Potrebbe fare un tentativo e chiamare la Polizia e farli sbattere fuori

(non hanno un contratto d’affitto ma una prenotazione di soggiorno dal..al..).

 

In che città si trova l'appartamento ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Il legale ha già detto molto...

Ma la tua amica, d'intesa col suo legale, informi Airbnb che si appresterà a richiedere la copertura assicurativa della "Garanzia Host Airbnb" è che tale richiesta sarà dispendiosa visto che c'è già di mezzo un legale per l'appropriazione a tempo indeterminato della sua u.i.

 

Stamperei anche tale garanzia per sottoporla al legale della tua amica.

Ti ringrazio albano ma, in breve, in che consiste questa copertura assicurativa, cioè perché dici che è costosa?

Non andrebbe di pari passo con l'azione legale di sfratto?

Oppure, a prescindere dal rimborso assicurativo, lo sfratto è una causa a parte?

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Se la tua amica ha fatto tutto in regola (comunicazione questura alloggiatiweb, etc )

non dovrebbe accadere come in Hotel che quando il cliente prenota online, può rimanere in Hotel fino alla data pagata e alla data della partenza è obbligato a partire?

 

Potrebbe fare un tentativo e chiamare la Polizia e farli sbattere fuori

(non hanno un contratto d’affitto ma una prenotazione di soggiorno dal..al..).

 

In che città si trova l'appartamento ?

Salve, la Polizia non c'entra nulla, così mi ha detto l'avvocato.

La Polizia constaterebbe soltanto che in quella casa ci sono delle persone che vi abitano, punto e basta, la Polizia almeno così mi ha detto l'avvocato, non può verificare se gli inquilini hanno un titolo per abitare o meno quella casa, anzi se la mia amica tentasse di entrare, secondo l'avvocato, sarebbe addirittura violazione di domicilio.

Sembra assurdo ma gli ha detto così.

Il fatto che sia una prenotazione di un soggiorno, fatta con il web, nonostante ci sia una ricevuta di avvenuto pagamento, non comporta che se una persona prosegua a stare all'interno dell'appartamento venga tirata fuori dalla Polizia.

 

A quanto pare c'è anche l'errore di non aver fatto un contratto di locazione per brevi periodi, anche se la mia amica dichiarerà sui suoi redditi di aver percepito l'incasso dell'affitto fino all'ultimo centesimo.

Questa mancanza, dice l'avvocato, comporterà l'azione di sfratto per occupazione senza titolo e non per morosità, anche se non avesse pagato i 40 giorni già trascorsi.

 

E' evidente che i 40 giorni gli ha già pagati, prima di entrare, con relativo bonifico proprio ad airbnb ma, così altrettanto evidente, sarà che non pagherà più.

 

La città è Bologna.

Salve

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Il contratto scritto le sarebbe stato utile ed è anche un obbligo di legge, quindi gravissimo errore.

 

A questo punto penso debba percorrere la lunga strada dello sfratto.

 

Essendo questa una delle piu grandi paure degli host airbnb consiglio alla tua amica di raccontare l'accaduto pubblicamente e magari su un gruppo Facebook molto seguito da chi affitta con airbnb (host italiani si chiama).

 

Il clamore mediatico magari induce airbnb italia ad aiutarla (ma non è detto).

 

Se non ha fatto la comunicazione alloggiati web si becca pure una denuncia.

 

Mi sa che passa qualche anno prima che rivede la casa, grazie alle simpatiche leggi vigente.

 

Un saluto

 

- - - Aggiornato - - -

 

Aggiungo perché non avevo letto dei 40gg, doveva fare il contratto e registrarlo all'agenzia delle entrate e fare anche cessione fabbricato visto che era un soggiorno superiore ai 29 giorni, dove scatta obbligo registrazione contratto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
I

 

Essendo questa una delle piu grandi paure degli host airbnb consiglio alla tua amica di raccontare l'accaduto pubblicamente e magari su un gruppo Facebook molto seguito da chi affitta con airbnb (host italiani si chiama).

Ho un amico che fa parte del gruppo Host Italiani prova a sensibilizzare e chiedere se qualcuno ha qualche idea.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

L'idea e' che il contratto scritto e' obbligatorio e che i contratti di locazione superiori ai 30 giorni vanno registrati presso l'Agenzia delle Entrate, in assenza di contratto ha gia' detto tutto l'avvocato interpellato.

 

La garanzia Host copre altre situazioni come la responsabilità' civile del proprietario nel caso qualcuno si faccia male nell'appartamento o dispone un risarcimento nel caso un ospite rubi o danneggi oggetti nell'appartamento.

 

Non accede come in hotel perche' un appartamento locato, anche se la transazione avviene attraverso Airbnb non e' un hotel ma resta un appartamento locato. C'e' una bella differenza tra struttura ricettiva extralberghiera ( Casa Vacanze o B&B ) e appartamento in affitto ( piu' propriamente in locazione ).

 

Avete contattato subito Airbnb? Cosa vi hanno detto?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ciao purtroppo la tua amica avrebbe dovuto fare un contratto scritto e una serie di altre procedure con Comune, questura e Regione che ora la tutelerebbero.

In questi casi dubito che la copertura assicurativa di airbnb possa intervenire, se non su eventuali danni alla casa (quando la tua amica ne tornerà in possesso).

Ti consiglio comunque di allertare subito il servizio clienti di airbnb o scrivere urgentemente a help@airbnb.it

Se ha bisogno di altre informazioni o supporto può contattare la nostra associazione Local Pal o il gruppo facebook b&bo local pal, la community degli host Airbnb di bologna.

In bocca al lupo!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

polizia e CC non sbattono via di casa nessuno, non lo possono fare se prima non c'è un ufficiale giudiziario che ne chiede supporto per lo sgombero.. e cio' avviene dopo che un giudice si è espresso in questo senso

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Va chiarito che la signora ha commesso un grave illecito affitando in nero.

Airbnb è un portale di annunci, come casa.it o subito.it o immobiliare.it

Affittare tramite Airbnb o qualunque altro sito internet, di certo non esime il proprietario dell'appartamento dal rispettare gli obblighi previsti dalla legge italiana!!

La legge italiana, per gli affitti sopra i 30 giorni, prevede la registrazione del contratto (affitti transitori).

Per le locazioni di breve durata (la maggioranza su Airbnb e siti dedicati) la legge italiana prevede già dal 1998 (legge 431/98) la possibilità di fare la cosiddetta Locazione Turistica che prevede una serie di adempimenti fiscali e burocratici spesso normati dalle singole regioni (tassa di soggiorno, obbligo di registrazione alla questura, rilevazione Istat...). Oppure scegliendo la locazione imprenditoriale extra alberghiera (CAV) che prevede l'obbligo di partita iva...

Gli adempimenti ovviamente vanno verificati prima di mettere un annuncio, come per qualsiasi altra attività economica che preveda un corrispettivo in cambio di un servizio.

Tanto più che, vista la popolarità di Airbnb e di altri siti del genere, facendo una banale ricerca su internet, si trovano tutte le informazioni del caso facilmente, gratuitamente.

Tra l'altro Airbnb chiarisce, al momento della pubblicazione dell'annuncio, che spetta al proprietario rispettare le leggi locali (confronta Termini e Condizioni di utilizzo del sito che il proprietario sottoscrive obbligatoriamente per poter pubblicare l'annuncio).

Sinceramente non so cosa consigliare a chi commette un illecito. Se non di assumersene le conseguenze e pagarsi un buon avvocato... oltre a rischiare di non poterli mandare via (in mancanza di contratto si presume sia un 4+4) rischia una multa salata per non aver registrato il contratto.

Spero che quanto successo sia di monito ad altri... considerato che i pagamenti attraverso Airbnb sono tracciati (bonifici) si rischia pure un accertamento della Finanza che non avrà difficoltà a ricostruire i passaggi.

Per non parlare poi, nel caso di locazioni inferiori ai 30gg dell'obbligo di denuncia degli ospiti alla questura (cosiddette schedine alloggiati previste dalla legge antiterrorismo) violare l'obbligo di comunicazione telematica è reato penale!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
L'idea e' che il contratto scritto e' obbligatorio e che i contratti di locazione superiori ai 30 giorni vanno registrati presso l'Agenzia delle Entrate, in assenza di contratto ha gia' detto tutto l'avvocato interpellato.

 

La garanzia Host copre altre situazioni come la responsabilità' civile del proprietario nel caso qualcuno si faccia male nell'appartamento o dispone un risarcimento nel caso un ospite rubi o danneggi oggetti nell'appartamento.

 

Non accede come in hotel perche' un appartamento locato, anche se la transazione avviene attraverso Airbnb non e' un hotel ma resta un appartamento locato. C'e' una bella differenza tra struttura ricettiva extralberghiera ( Casa Vacanze o B&B ) e appartamento in affitto ( piu' propriamente in locazione ).

 

Avete contattato subito Airbnb? Cosa vi hanno detto?

Sì, airbnb è stata contattata e gli ha risposto, come è ovvio che sia, che avrebbe dovuto rispettare le leggi locali.

 

Ma, a parte la mancata registrazione del contratto relativa ai 10 giorni in più, è stato tutto effettuato secondo le regole, anche la dichiarazione di quanto ha percepito a livello fiscale, quindi la leggerezza sta solo nella mancata registrazione del contratto, certamente errore fatale ma, chi è intenzionato ad agire così, lo farebbe pure in presenza di un contratto.....da quello che ho intuito leggendo i vostri pareri e qualcosa su internet.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Va chiarito che la signora ha commesso un grave illecito affitando in nero.

No!

Hai letto male, la mia amica NON ha affittato in nero, leggi bene quello che ho scritto sia nel post 1 che nel post 5.

 

Sinceramente non ho capito dove lo hai letto......

 

Ma scusa come potrebbe nascondere al fisco una cifra tracciata con bonifico?

Abbi pazienza!!!!

 

Poi tutto il resto che hai scritto, è stato rispettato, io non ho scritto il contrario, ho scritto soltanto che non è stato registrato il contratto per quei 10 giorni in più.

 

Quindi tutto il discorso Guardia di Finanza ecc....ecc.......lascia perdere non c'entra nulla glielo ha già detto l'avvocato.

 

L'avvocato ha soltanto detto quello che hanno riportato SisterOfnight nel suo intervento ed albano 59 in quello precedente, ossia che dovrà fargli causa per una occupazione senza titolo, perché tanto per morosità non si può, in quanto non c'è il contratto registrato per inadempienza nemmeno, rimane solo l'occupazione senza titolo.

Una causa che potrebbe durare anche 2/3 anni.......

 

Questo è quello che gli ha detto l'avvocato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Saluti

Queste sono quelle discussioni in cui amo intervenire.

Sono cariche di realtà, di vita quotidiana, e, come al solito, di vuoti legislativi ed è per questo che poi succede quello che succede......

 

Cara vali la tua amica ha le utenze intestate ancora a suo nome?

Io credo di sì perché, in genere, chi si affida a questa "americanata", scusami ma non trovo altri termini per definire questa "agenzia virtuale"........., lascia coperte, bicchieri, piatti, eccc....ecc.......ed anche luce, acqua e gas a nome del proprietario.

 

Se per caso fosse così, devi dire alla tua amica di cominciare a chiedere disdetta di queste utenze e..............poi vediamo.......quello che succede.

 

Io già lo so quello che succede.........

Succede che tenteranno di riallacciare le utenze ma i fornitori non lo faranno perché bisogna avere un titolo per avere allacciate le utenze.

Senza quello nisba!!!!!!

Fammi sapere

Salve.

  • Confuso 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Airbnb ha deciso di non intervenire?

Alla fine dovrebbero prendere provvedimenti contro l'ospite infidele, almeno cancellarlo dal sito per dire la cosa più stupida... hanno fatto qualcosa?

 

Il problema sta nella mancanza di contratto scritto.

 

- - - Aggiornato - - -

 

Ma, a parte la mancata registrazione del contratto relativa ai 10 giorni in più, è stato tutto effettuato secondo le regole, anche la dichiarazione di quanto ha percepito a livello fiscale, quindi la leggerezza sta solo nella mancata registrazione del contratto, certamente errore fatale ma, chi è intenzionato ad agire così, lo farebbe pure in presenza di un contratto.....da quello che ho intuito leggendo i vostri pareri e qualcosa su internet.

No, l'errore sta nella mancanza di contratto scritto.

 

Airbnb ha deciso di non intervenire?

Alla fine dovrebbero prendere provvedimenti contro l'ospite infedele, almeno cancellarlo dal sito per dire la cosa più stupida... hanno fatto qualcosa?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Saluti

Queste sono quelle discussioni in cui amo intervenire.

Sono cariche di realtà, di vita quotidiana, e, come al solito, di vuoti legislativi ed è per questo che poi succede quello che succede......

 

Cara vali la tua amica ha le utenze intestate ancora a suo nome?

Io credo di sì perché, in genere, chi si affida a questa "americanata", scusami ma non trovo altri termini per definire questa "agenzia virtuale"........., lascia coperte, bicchieri, piatti, eccc....ecc.......ed anche luce, acqua e gas a nome del proprietario.

 

Se per caso fosse così, devi dire alla tua amica di cominciare a chiedere disdetta di queste utenze e..............poi vediamo.......quello che succede.

 

Io già lo so quello che succede.........

Succede che tenteranno di riallacciare le utenze ma i fornitori non lo faranno perché bisogna avere un titolo per avere allacciate le utenze.

Senza quello nisba!!!!!!

Fammi sapere

Salve.

 

Succede che loro chiamano la polizia che obbligherà la ragazza a ripristinare le utenze.

Perché non puoi fargli mancare acqua e luce, beni primari.

 

Quindi lei dovrà attendere i tempi legali del riconoscimento della proprietà, non far fruttare l'appartamento, pagare le spese e le utenze, senza dire l'avvocato.. per un anno minimo, perché essendo entrati tramite Airbnb non è un'occupazione.

 

Poi potrà chiedere i soldi.. per scoprire che sono nullatenenti e magari col quinto già pignorato, quindi non pagherà una lira.

 

L'Americanata in America funziona perché chi non paga viene volato via in tempi minimi.

 

Poi uno si chiede perché nessuno affitta più e ci sono case vuote e prezzi alti.

.. si usano i privati come ammortizzatori sociali, per la gioia dei delinquenti e con buona pace degli altri.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Succede che loro chiamano la polizia che obbligherà la ragazza a ripristinare le utenze.

Perché non puoi fargli mancare acqua e luce, beni primari.

E se la ragazza che ha locato l'immobile non avesse soldi per pagare le bollette?!

 

Poi potrà chiedere i soldi.. per scoprire che sono nullatenenti e magari col quinto già pignorato, quindi non pagherà una lira.

 

L'Americanata in America funziona perché chi non paga viene volato via in tempi minimi.

 

Poi uno si chiede perché nessuno affitta più e ci sono case vuote e prezzi alti.

.. si usano i privati come ammortizzatori sociali, per la gioia dei delinquenti e con buona pace degli altri.

Purtroppo in Italia le leggi sono fatte per gli "angeli" mentre ormai in giro ci sono troppi "diavoli". Bisognerebbe fare tabula rasa e cambiare tutto il Sistema.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inoltre l'attuale governo ha recentemente introdotto una nuova norma che obbliga direttamente le piattaforme digitali, quindi Airbnb compresa, di incassare preventivamente il 21% di tasse per "affitti brevi". Ma in cambio di quali servizi?! Se per cacciare un cattivo ospite, come in questo caso, bisogna percorrere un'odissea!

 

In altre parole, il governo ha appena ammazzato un altro business, poi ci si chiede come mai in Italia c'è crisi...

 

Scusate, ma sono troppo amareggiato per come funzionano le cose attualmente in Italia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Inoltre l'attuale governo ha recentemente introdotto una nuova norma che obbliga direttamente le piattaforme digitali, quindi Airbnb compresa, di incassare preventivamente il 21% di tasse per "affitti brevi". Ma in cambio di quali servizi?! Se per cacciare un cattivo ospite, come in questo caso, bisogna percorrere un'odissea!

 

In altre parole, il governo ha appena ammazzato un altro business, poi ci si chiede come mai in Italia c'è crisi...

 

Scusate, ma sono troppo amareggiato per come funzionano le cose attualmente in Italia.

Il decreto legge che introduce le novita' di cui parli non e' stato neppure presentato e quindi non e' ancora stato approvato e chissa' se lo sara' mai....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Succede che loro chiamano la polizia che obbligherà la ragazza a ripristinare le utenze.

Perché non puoi fargli mancare acqua e luce, beni primari.

 

Quindi lei dovrà attendere i tempi legali del riconoscimento della proprietà, non far fruttare l'appartamento, pagare le spese e le utenze, senza dire l'avvocato.. per un anno minimo, perché essendo entrati tramite Airbnb non è un'occupazione.

 

Poi potrà chiedere i soldi.. per scoprire che sono nullatenenti e magari col quinto già pignorato, quindi non pagherà una lira.

 

L'Americanata in America funziona perché chi non paga viene volato via in tempi minimi.

 

Poi uno si chiede perché nessuno affitta più e ci sono case vuote e prezzi alti.

.. si usano i privati come ammortizzatori sociali, per la gioia dei delinquenti e con buona pace degli altri.

Ma poiché airbnb, come dici te, ha anche scritto che dopo 40 giorni te ne devi andare si da il caso che io, proprietario, stacco le utenze con il mio nome quando e come mi pare.

 

Non è come dici te che la Polizia viene e obbliga l'amica di vali a riattaccare le utenze.

Su quali basi imporrebbe una cosa del genere?

Quale sarebbe la legge violata nello staccare le utenze a me intestate?

 

Ma che scrivi?

Ma dai.....................!!!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Airbnb ha deciso di non intervenire?

Alla fine dovrebbero prendere provvedimenti contro l'ospite infidele, almeno cancellarlo dal sito per dire la cosa più stupida... hanno fatto qualcosa?

 

Il problema sta nella mancanza di contratto scritto.

 

- - - Aggiornato - - -

 

No, l'errore sta nella mancanza di contratto scritto.

 

Airbnb ha deciso di non intervenire?

Alla fine dovrebbero prendere provvedimenti contro l'ospite infedele, almeno cancellarlo dal sito per dire la cosa più stupida... hanno fatto qualcosa?

Airbnb ha deciso di non intervenire perché è nella logica dei fatti e nell'accordo virtuale sottoscritto e sottolineo virtuale.........

 

Che poi l'amica di vali ha sbagliato a non stipulare il contratto per quei 10 giorni in più questo è chiaro, lo dice la legge, non si scappa.

 

Ma tutto il resto, Guardia di Finanza come qualcuno ha scritto, Polizia come qualcun altro ha scritto......ci manca solo l'intervento dei Vigili del fuoco ed il gioco è fatto.

 

In Italia la legge sugli affitti è chiara!

Sbagliatissima, sono io il primo a dirlo, basta andare a leggere un qualsiasi mio intervento sull'argomento, ma la Polizia i CC, la GdF (se dichiari al fisco la somma percepita non c'è evasione come qualcuno ha scritto in modo totalmente improprio al massimo la violazione sta nel mancato pagamento della tassa di registro del 2% tutto lì....) e compagnia bella in questi casi non servono a nulla non se ne occupano proprio.

Ci manca solo che la Polizia si metta a riallacciare le utenze degli inquilini........buona notte.......!!!!!!

 

L'amica di vali DEVE fare solo una causa per occupazione senza titolo come qualcuno ha scritto e come l'avvocato gli ha consigliato poi, io aggiungo, intanto STACCA LE UTENZE.

L'amica di vali ne ha il titolo e non vìola nessuna legge.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Il decreto legge che introduce le novita' di cui parli non e' stato neppure presentato e quindi non e' ancora stato approvato e chissa' se lo sara' mai....

"Dal 1 giugno cedolare affitti brevi e AirBnb

Scatteranno dal primo giugno le nuove regole sulla cedolare sugli 'affitti brevi' che riguarderà sia le case vacanze, sia gli immobili affittati tramite portali come

Booking e AirBnb. La norma conferma l'aliquota al 21% (opzionale) ma stabilisce che i soggetti che esercitano l’attività di intermediazione, agenzie immobiliari o portali online, agiscano da sostituti d'imposta trattenendo le tasse da

pagare. In caso di irregolarità nella comunicazione dei contratti è prevista una multa fino a 2.000 euro."

 

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2017-04-20/da-raddoppio-tassa-fortuna-maxi-multe-bus-manovrina-all-ultima-bozza-151258.shtml?uuid=AEYy1X8

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Airbnb ha deciso di non intervenire perché è nella logica dei fatti e nell'accordo virtuale sottoscritto e sottolineo virtuale.........

La societa' Airbnb prevede una procedura standard in casi come questi, come specificato nelle sue condizioni generali di contratto, ma fa strano sentire che in questo caso non vogliano applicarla.

Che poi l'amica di vali ha sbagliato a non stipulare il contratto per quei 10 giorni in più questo è chiaro, lo dice la legge, non si scappa.

Non e' questione dei 10 giorni, il problema e' che non ha stipulato il contratto per iscritto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
La societa' Airbnb prevede una procedura standard in casi come questi, come specificato nelle sue condizioni generali di contratto, ma fa strano sentire che in questo caso non vogliano applicarla.

Non e' questione dei 10 giorni, il problema e' che non ha stipulato il contratto per iscritto.

i 10 giorni è relativo al prolungamento che avrebbe comportato l'obbligatorietà del contratto è ovvio che non è una questione di 10 giorni...............e cerca di capirmi......

 

Te l'ho già scritto 100 volte che il problema è non aver registrato il contratto e leggi bene.......!!!!!!!

 

Lo abbiamo capito........

 

- - - Aggiornato - - -

 

La societa' Airbnb prevede una procedura standard in casi come questi, come specificato nelle sue condizioni generali di contratto, ma fa strano sentire che in questo caso non vogliano applicarla.

Quale sarebbe la procedura che dovrebbe applicare sta airbnb?

Fammi capire?

 

Se quelli non escono ti devi rivolgere al giudice altro che airbnb........

apposta gli ho consigliato di staccare le utenze.....intanto cominciamo così che nessuno ti può dire nulla

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
i 10 giorni è relativo al prolungamento che avrebbe comportato l'obbligatorietà del contratto è ovvio che non è una questione di 10 giorni...............e cerca di capirmi......

Il contratto e' obbligatorio per iscritto anche per una notte a norma art. 1 comma 4 della Legge 9 dicembre 1998, n. 431 , cerca di capirmi...

 

Per quel che ne so io la procedura di Airbnb e' :

l'host chiama il supporto Airbnb loro addebiteranno il 200% del costo di una notte per ogni notte extra sulla carta di credito del cliente. Nel caso il cliente non paghi o sia moroso il dipartimento legale di Airbnb si muoverà per ottenere ragione del credito. Questo è quello che scrive Airbnb anche nei contratti.

 

Te l'ho già scritto 100 volte che il problema è non aver registrato il contratto e leggi bene.......!!!!!!!

Il problema non e' " non aver registrato il contratto" perche' quello sarebbe solo un problema di natura tributaria, fra l'altro il proprietario puo' registrarlo in ritardo pagando una mora ma il problema e' non avere il contratto scritto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×