Vai al contenuto
Blue6

Affitto in nero

Salve, sono in affitto in una casa da circa tre anni e mezzo, senza contratto ed utenze intestate al proprietario.

Naturalmente non ha mai accettato il pagamento tracciabile, tramite bonifico o assegno. Il canone mensile l'ho sempre pagato in contanti, così come le utenze. Ho però un registro su cui sono annotati tutti i pagamenti effettuati, con la sua firma in sigla. Ho mail inviate da lui con in allegato alcune bollette dell'energia elettrica intestate a sua moglie. Ora vuole mandarmi via. Vorrei sapere come posso fare per tutelarmi. Oltretutto ho eseguito a mie spese dei lavori in giardino, pavimentazione e irrigazione, tutto fatturato. Acquisti online pagati da me e spediti all'indirizzo con scritto "presso xxxxxxxx".

Grazie infinite a tutti

dal mio punto di vista, purtroppo per te, quel registro vale niente (addirittura solo la sigla).

come niente credo che valgano le mail con le copie di bollette.

... ma non sono un legale e mi auguro di sbagliare totalmente ...

🤐

 

Andiamo bene... nemmeno i messaggi e i vocali registrati? I testimoni? Proprio nulla?

Blue6 dice:

Andiamo bene... nemmeno i messaggi e i vocali registrati? I testimoni? Proprio nulla?

messaggi, testimoni......preludono ad una causa, che come sai significa costi e tempo e nessuna certezza. Pero', anch'io spero che ci sia la scappatoia, aspetta che si muovano gli avvocati partecipanti al forum...

Danielabi dice:

messaggi, testimoni......preludono ad una causa, che come sai significa costi e tempo e nessuna certezza. Pero', anch'io spero che ci sia la scappatoia, aspetta che si muovano gli avvocati partecipanti al forum...

Non voglio iniziare con una causa ma con una denuncia

Blue6 dice:

Non voglio iniziare con una causa ma con una denuncia

Un contratto non registrato non è mai avvenuto. Tu puoi ovviamente denunciare alla GDF presentandoti in caserma il tuo locatore. Questi dovrà sanare la posizione pagando le relative sanzioni e potrà avviare una procedura di sfratto per occupazione senza titolo nei tuoi confronti se ti rifiuterai di abbandonare immediatamente l'appartamento.

Devi denunciare la cosa alla Guardia di Finanza, che saprà consigliarti la via migliore da seguire, ma sicuramente dovrai successivamente affidarti ad un legale che segua la causa

prologo arcangelo dice:

Devi denunciare la cosa alla Guardia di Finanza, che saprà consigliarti la via migliore da seguire, ma sicuramente dovrai successivamente affidarti ad un legale che segua la causa

Non c'è nessuna causa. Il contratto in nero non registrato è nullo. La questione sarà fra GDF e Agenzia delle entrate ed il locatore che dovrà sanare le tasse non pagate.

Fino ad alcuni anni fa i conduttore denunciante aveva diritto a un 4+4 a canone fortemente ridotto ma la norma è stata giudicata incostituzionale e abrogata. Il conduttore quindi risulterebbe occupante senza titolo e dovrà abbandonare l'immobile pena procedura ordinaria di sfratto.

Blue6 dice:

Come ti ho già riportato rischia le sanzioni di legge, dovrà farti causa per occupazione abusiva (lunga e costosa ma non è che a te danno il premio alla fine, prima o poi arriva la sentenza di sfratto e le spese legali addebitate e rischia anche che sia addebitato un canone per l'occupazione abusiva) infine dovrai dimostrare tu di aver pagato in nero i canoni ed un registro tuo (è da dimostrare che la sua sigla sia sua) o testimonianze di parte (lui può portare persone che dichiarano il contrario, è molto comune vedere testimonianze di tutti i colori) non è detto che siano sufficienti. Anche in questo caso la causa è lunga e costosa.

Insomma, alla fine il sunto sarà che lui pagherà le sanzioni e tu te ne dovrai andare comunque in tempi brevi.

Purtroppo fare le cose in nero porta a queste situazioni.

Iscriviti a una associazione di inquilini e affidati ai consigli dei loro avvocati.

×