Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
Cred

Affitto dovuto al condominio?

Buongiorno a tutti. spero di aver "azzeccato" il forum giusto.

Il mio condominio è circondato da un piccolo piazzale piastrellato di proprietà del condominio stesso che però funge da passaggio pubblico. Un bar ha costruito una piattaforma in cemento, l'ha coperta con una tettoia e ha messo dei tavolini all'interno di questa struttura "semi-permanente". Mi pare che ci possa essere un cambio di destinazione, visto che in sostanza la "costruzione" non è rimovibile. Vorrei sapere se il proprietario del locale, o il conduttore del bar (che non sono la stessa persona), deve un "affitto" al condominio per l'uso esclusivo della parte comune. Mi sembra che abbia detto che non paga il comune perchè si trova su suolo privato....

grazie!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ti rispondo con le tue stesse parole: Il proprietario del locale, o il conduttore del bar (che non sono la stessa persona), deve un "affitto" al condominio per l'uso esclusivo della parte comune.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Giusta la risposta di Aristide Balducci, comunque controlla il regolamento. In alcuni casi lo spazio condominiale antistante i negozi è dato in uso gratuito ai negozi stessi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Grazie davvero! tra breve avremo l'assemblea condominiale e porterò all'attenzione di tutti questo argomento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Il gestore del bar si è dato la zappa sui piedi nel momento in cui ha fatto installare la pedana di cemento in maniera permanente. Se tale pedana non ci fosse stata, alcune sentenze della Cassazione ammettono che si possano installare tavolini, sedie e ombrelloni se non si modifica la destinazione d'uso.

https://www.condominioweb.com/proprietario-di-un-bar-che-posiziona-dei-tavolini-nel-cortile-comune.913

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Facendo una struttura permanente, si potrebbe trattare di un abuso, cioè dell'uso esclusivo di una proprietà condominiale, precludendo agli altri condomini il libero godimento del proprio bene. Nel caso del mancato accordo, si potrebbe chiedere l'intervento delle autorità per la rimozione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Grazie ancora! soprattutto perchè mi avete dato degli elementi concreti a cui riferirmi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
×