Vai al contenuto
ila.lilian

Affitto 4+4: con contratto di 5 mesi, quanto mi costa la proroga per 5 mesi?

Sono studentessa in affitto con contratto 4+4, stipulato dal 1 settembre 2014 al 15 febbraio 2015. Ho chiesto una proroga (o "allungamento") fino al 15 luglio con conseguente scrittura privata fra le parti. Solo ora il proprietario mi chiede la cifra di 120 euro per questa proroga, non menzionata nel contratto e della quale non mi è stata ben spiegata la composizione, poiché so che per ogni variazione e/o rettifica è previsto il costo di 67 € all'agenzia delle entrate + 16 € di marca da bollo. La domanda è : questi 120 € che mi vengono richiesti, sono legittimi? Se sì, lo sono interamente?

Grazie per l'attenzione

C'è un ' incongruenza . O il contratto e' 4+4 oppure

e' transitorio di 5 mesi .

C'è un ' incongruenza . O il contratto e' 4+4 oppure

e' transitorio di 5 mesi .

la tipologia del contratto è di 4+4, almeno così c'è scritto, e ci (a noi studenti) è data la possibilità di impostare il contratto della durata che vogliamo, anche di soli 4 mesi. A questo punto mi sorge un'altra domanda: non è dunque possibile che io sia registrata con contratto 4+4 ma piuttosto con un'altra tipologia?

: non è dunque possibile che io sia registrata con contratto 4+4 ma piuttosto con un'altra tipologia?

Il "4" nella famosa dizione 4+4, non è un numero a caso,

si riferisce al numero di annualità, quindi significa quatrto anni più altri quatrto anni, fanno in totale otto anni.

 

Come fai tu a averlo per solo mesi 5 ? i restanti 43 mesi dove sono spariti?

 

Nelle prime righe del testo del tuo contratto dovrebbe esserci scritto più o meno un riferimento tipo:

(Legge 9 dicembre 1998, n. 431, articolo 5, comma 2)

Allegato E

LOCAZIONE ABITATIVA PER STUDENTI UNIVERSITARI

Il "4" nella famosa dizione 4+4, non è un numero a caso,

si riferisce al numero di annualità, quindi significa quatrto anni più altri quatrto anni, fanno in totale otto anni.

 

Come fai tu a averlo per solo mesi 5 ? i restanti 43 mesi dove sono spariti?

 

Nelle prime righe del testo del tuo contratto dovrebbe esserci scritto più o meno un riferimento tipo:

(Legge 9 dicembre 1998, n. 431, articolo 5, comma 2)

Allegato E

LOCAZIONE ABITATIVA PER STUDENTI UNIVERSITARI

Il problema ragazzi, è che c'è scritto proprio così in cima al contratto, ho controllato ora.. "contratto di locazione a uso abitativo" e a capo

"Legge del 9 dicembre 1998, n. 431, si viene a stipulare il seguente contratto...."

e allora la sua durata e' 4 +4 ovvero 4 anni prorogabili di altri 4 . la legge e' uguale per tutti ,compresi gli studenti .

 

poi eventualmente uno studente ha la possibilita' di farsi fare un transitorio per studenti ,ma devi sottoscrivere un apposito contratto .

se sottoscrivi un 4+4 valgono le regole del 4+4 non del transitorio .

p.s. nel 4+4 non puoi contrattualizzare un periodo minore di 4 anni ,il minimo e' stabilito dalla legge .

se non erro 67 euro si pagano solo se l'imposta di registro (2% del canone annuo)e' minore di 67 euro .

 

- - - Aggiornato - - -

 

art 63 disp att c.c. 3 comma

In caso di mora nel pagamento dei contributi che si sia protratta per un semestre, l'amministratore può sospendere il condomino moroso dalla fruizione dei servizi comuni suscettibili di godimento separato.

×