Vai al contenuto
ciccio 2003

Adempimenti fiscali per Condominio senza amministratore

Salve.

 

Nel mio condominio di 6 condomini da due anni non abbiamo più l'amministratore ma ognuno si impegna a pagare, a turno, le utenze: luce, acqua e assicurazione stabile e anche a turno si pulivano le scale.

 

Ora però si vuole affidare la pulizia scale a ditta esterna che emetterà regolare fattura: in questo caso quali saranno gli adempimenti fiscali?

Partendo dal presupposto che la ditta è in regola con la Legge (inps, part.iva etc..) cosa accadrebbe in caso di infortunio di un loro addetto? E per il pagamento (che sarà di circa 800 euro/anno diviso in rate mensili) si potrà fare in contanti e sulla ricevuta verrà indicato il cod.fiscale del Condominio o il nome di un condomino che si impegna a pagare cioè colui che detiene la cassa condominiale?

 

Anche se non abbiamo un amministratore è obbligatorio comunicare all'ADE qualcuno che rappresenti il Condominio? Se sì, come si fa e cosa comporta?

 

Grazie

Salve.

 

Nel mio condominio di 6 condomini da due anni non abbiamo più l'amministratore ma ognuno si impegna a pagare, a turno, le utenze: luce, acqua e assicurazione stabile e anche a turno si pulivano le scale.

 

Ora però si vuole affidare la pulizia scale a ditta esterna che emetterà regolare fattura: in questo caso quali saranno gli adempimenti fiscali?

Partendo dal presupposto che la ditta è in regola con la Legge (inps, part.iva etc..) cosa accadrebbe in caso di infortunio di un loro addetto? E per il pagamento (che sarà di circa 800 euro/anno diviso in rate mensili) si potrà fare in contanti e sulla ricevuta verrà indicato il cod.fiscale del Condominio o il nome di un condomino che si impegna a pagare cioè colui che detiene la cassa condominiale?

 

Anche se non abbiamo un amministratore è obbligatorio comunicare all'ADE qualcuno che rappresenti il Condominio? Se sì, come si fa e cosa comporta?

 

Grazie

Pur senza nominare un amministratore dovete richiedere (se non lo avete) il codice fiscale all'Agenzia delle Entrate.

Al momento a chi è intestata l'acqua, l'ENEL per le parti comuni e l'assicurazione condominiale?

Dovete volturare tutti contratti condominiali al condominio.

Qualsiasi condòmino, con delega deliberata dall'assemblea, può richiedere il codice fiscale che non comporta alcuna responsabilità PERSONALE per il delegato.

 

Potrete pagare la ditta di pulizia per contanti ma dovete pagare la ritenuta d'acconto del 4% sull'imponibile di ogni fattura con mod. F24 e l'anno successivo a quello dei pagamenti dovete fare il mod. 770 e la dichiarazione CU.

Per questi due adempimenti che si fanno in via telematica vi conviene affidarvi ad un commercialista.

 

P.S. Se avevate già un amministratore, presumo che abbiate già il codice fiscale del condominio

Si scusa, mi ero scordato di scrivere che abbiamo già il cod.fisc.del Condominio.

Quello che mi preoccupa sono

"...dovete pagare la ritenuta d'acconto del 4% sull'imponibile di ogni fattura con mod. F24 e l'anno successivo a quello dei pagamenti dovete fare il mod. 770 e la dichiarazione CU...."

Si scusa, mi ero scordato di scrivere che abbiamo già il cod.fisc.del Condominio.

Quello che mi preoccupa sono

"...dovete pagare la ritenuta d'acconto del 4% sull'imponibile di ogni fattura con mod. F24 e l'anno successivo a quello dei pagamenti dovete fare il mod. 770 e la dichiarazione CU...."

Per la ritenuta d'acconto potete farvi compilare il mod. F24 dalla stessa ditta di pulizie e poi potrete pagarlo tranquillamente presso un ufficio postale o una qualsiasi banca.

Trattandosi del 4% sull'imponibile se sono fatture mensili, si trattera di pagare 2 o 3 euro al mese che dovete trattenerli direttamente all'impresa.

Per i mod.770 e CU, una volta l'anno potete anche andare dal commercialista.

Per le vostre caratteristiche dovreste spendere circa 100 euro annui.

Fatevi fare dei preventivi.

×