Vai al contenuto
marvin.bower

Addebito a Condominio Spese Ripristino Sottobalcone ?

Posso farmi pagare dal condominio - scalando per esempio dalla quote - le spese che ogni anno0 devo sostenere per ristuccare il sottobalcone?

 

Il mio sottobalcone ha perso completamente parte dello stucco dopo essersi gonfoatto e staccato a causa di infiltrazioni di acqua.

 

L'origine della infiltrazione è il FRONTALE e non il pavimento del balcone sovrastante

 

Tale affermazione è comprovata da 3 fattori

1) Il problema ce l'ha anche la condomina sotto di me, e il mio balcone è verandato, quindi la pioggia non batte sul mio pavimento.

2) Nella zona verandata del mio balcone, noto che le fughe sono umide quasi bagnate

3) Il ballcone di sopra è stato da poco ristrutturato con tanto di guaina

 

Ora, ammesso che la causa sia il frontale, e sapendo che il frontale è parte condominiale e non privata, posso addebitare al condominio le spese di ristuccatura annuale?

 

Voi direte, perchè il condominio non fa i lavori a tutto lo stabile?

Non li vuole fare, nessuno vuole spendere un euro - lo posso anche capire, sono tutte persone anziane.

 

Ma io che faccio, ogni anno spendo 400 euro di ripristino sottobalconi?

Modificato Da - marvin.bower il 02 Dic 2012 alle ore 13:51:52

Scritto da marvin.bower il 02 Dic 2012 - 13:34:52: Posso farmi pagare dal condominio - scalando per esempio dalla quote - le spese che ogni anno0 devo sostenere per ristuccare il sottobalcone?

...

Il mio sottobalcone ha perso completamente parte dello stucco dopo essersi gonfoatto e staccato a causa di infiltrazioni di acqua.

L'origine della infiltrazione è il FRONTALE e non il pavimento del balcone sovrastante ...

... Ora, ammesso che la causa sia il frontale, e sapendo che il frontale è parte condominiale e non privata, posso addebitare al condominio le spese di ristuccatura annuale?

Non puoi fare quello che hai intenzione di fare e scalare le quote condominiali, ma è necessario che un Giudice di dia ragione

Ovvero autonomamente non puoi addebitare al condominio ciò che Tu ritieni sia di competenza condominiale, ma deve esserci un decisione da parte di un Giudice, oppure un accordo extragiudiziale con il condominio.

 

Modificato Da - tuxx il 02 Dic 2012 14:13:45

Ora, ammesso che la causa sia il frontale, e sapendo che il frontale è parte condominiale e non privata, posso addebitare al condominio le spese di ristuccatura annuale?

-----------------------------------------------------------------------------

E chi l'ha detto?

E' condominiale se...

----------------------------------------------------------------------------

Balconi aggettanti non possono considerarsi a servizio dei piani sovrapposti e,quindi,di proprietà comune dei proprietari di tali piani.

Corte di Cassazione, Sez. II Civ., sentenza n. 218 del 5 gennaio 2011

I balconi "aggettanti", i quali sporgono dalla facciata dell'edificio, costituiscono solo un prolungamento dell'appartamento dal quale protendono e, non svolgendo alcuna funzione di sostegno ne' di necessaria copertura dell'edificio - come, viceversa, accade per le terrazze a livello incassate nel corpo dell'edificio - non possono considerarsi a servizio dei piani sovrapposti e, quindi, di proprieta' comune dei proprietari di tali piani; pertanto ad essi non puo' applicarsi il disposto dell'art. 1125 cod. civ.: i balconi "aggettanti", pertanto, rientrano nella proprieta' esclusiva dei titolari degli appartamenti cui accedono.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Balconi

Cass. 28/11/92 n. 12792

Il RIVESTIMENTO e gli elementi DECORATIVI del fronte o della parte sottostante della soletta dei balconi degli appartamenti di un edificio debbono essere considerati di proprietà comune dei condomini, in quanto destinati all'uso comune, ai sensi dell'art. 1117 c.c., in tutti i casi in cui assolvano prevalentemente alla funzione di rendere esteticamente gradevole l'edificio, mentre sono pertinenze dell'appartamento di proprietà esclusiva quando servono solo per il decoro di quest'ultimo; conseguentemente, nel caso di distacco, per vizio di costruzione, del rivestimento o degli elementi decorativi predetti, l'azione di responsabilità nei confronti del costruttore è legittimamente esperita dal condominio, ai sensi dell'art. 1669 c.c., se il rivestimento o gli elementi decorativi abbiano prevalente funzione estetica per l'intero edificio.

 

Quindi

 

1) se fosse considerato prolungamento dell'appartamento, il FRONTALE del mio sottobalcone appartiene al condomino Di SOPRA

 

2) se fosse considerato parte condominiale, spetterebbe al condominio

 

In nessuno dei due casi è mia competenza ?

 

In verità mi hanno sempre detto che i frontali dei balconi sono elementi condominiali "di facciata" e "di decoro" dell'intero immobile

 

Se cosi fosse come la si affronta la cosa?

vado dall'amministratore e gli dico di scalarmi la fattyra dei lavori?

Faccio causa al condominio?

Come si procede, qual è il primo step?

Scritto da marvin.bower il 02 Dic 2012 - 19:22:29: Quindi

 

1) se fosse considerato prolungamento dell'appartamento, il FRONTALE del mio sottobalcone appartiene al condomino Di SOPRA

 

2) se fosse considerato parte condominiale, spetterebbe al condominio

 

In nessuno dei due casi è mia competenza ?

Mi pare che tu ragioni nel senso che il tuo sotto balcone non sarebbe MAI di tua competenza, mi complimento con questo ragionamento, in pratica la responsabilità secondo te, sarebbe di tutti escluso l'unico proprietario, ovvero tu stesso.

 

Infatti devi sapere che il sottobalcone del tuo balcone, se aggettate è di tua completa competenza, salvo diverse convenzioni.

C'è una Sentenza molto chiara dove vengono stabilite le parti condominiali da quelle private;

 

Con la sentenza numero 14576 del 30 luglio 2004 , la Corte di Cassazione ha preso in esame la ripartizione delle spese dovute per quanto riguarda i balconi aggettanti affermando che essi costituiscono un "prolungamento" della corrispondente unità immobiliare e, quindi, appartengono in via esclusiva al proprietario di questa;

soltanto i rivestimenti ed elementi decorativi della parte frontale e di quella inferiore, quando si inseriscono nel prospetto dell’edificio e contribuiscono a renderlo esteticamente gradevole, si debbono considerare beni comuni a tutti.

(Cassazione civile, sez. II, 30 luglio 2004, n. 14576)

 

Caso mai l'unica cosa che potrebbe essere condominiale sarebbe il fronatlino, semprechè sia elemento decorativo, ma dovrebbe essere dimostrato che il frontalino provochi tutti quei danni al sottobalcone.

 

Modificato Da - tuxx il 02 Dic 2012 19:59:38

Ma è dall'inizio che ti dico che è il FRONTALE / FRONTALINO a creare il problema, su questo NON CI SONO DUBBI.

Rimando al primo post dove analizzo la cosa e spiego perchè è IL FONTALE ad essere la sola causa.

 

Quindi, posto che è il frontale e posto che il forntale è parte decorativa dell'edificio, chi paga?

Ho i miei dubbi che una parte decorativa come il frontalino possa danneggiare il sottobalcone, ma se sei sicuro di ciò, chiedi i danni al condominio.

Se la veranda non è costruita a regola d'arte, potrebbe essere la causa di infiltrazioni proprio la veranda e non il frontalino

Ripeto, un frontalino che fa decoro (parte statica), secondo me non può causare danni da infiltrazioni.

Comunque ti servirà una perizia, senti un tecnico abilitato.

 

Modificato Da - tuxx il 03 Dic 2012 08:28:46

×