Vai al contenuto
CRI56789

Acquisto appartamento con annesso sottotetto

Buongiorno,

un amico vorrebbe acquistare un appartamento collegato con una scala interna a un sottotetto non abitabile con altezza massima 250 cm e minima 200 cm. Nel sottotetto ci sono due grandi porte finestre. A causa dell'altezza NON è abitabile.

Il precedente proprietario in fase di costruzione aveva previsto la predisposizione del bagno ma il bagno non è mai stato realizzato.

 

L'agenzia immobiliare ha detto al mio amico che può stare tranquillo ed è tutto regolare perché la mera predisposizione non crea mutazione di destinazione d'uso, visto che non si può fare il processo alle intenzioni e che la predisposizione potrebbe essere fatta in vista di un possibile cambio della normativa sul "recupero sottotetto". 

 

E' corretto?

 

In caso volesse stare tranquillo cosa può fare?

Certo non è possibile rompere i muri per togliere i tubi.

 

Grazie mille

 

Basta che non crei degli spazi abitabili nel sottotetto e il tuo amico può stare tranquillo.

Grazie!

Qual è il discrimine?

 

Sicuramente NON può realizzare una cucina né un bagno né una camera.

Ma può metterci un tavolo e caloriferici se costruito prima del 2009 (caloriferi posizionati da quando è sttao costruito) … considerato che la legge che vieta di riscaldare i sottotetti è del 2009 e quindi prima NON era vietato? Grazie

 

---

 

Legge Regionale 11 dicembre 2006 , N. 24
Norme per la prevenzione e la riduzione delle emissioni in atmosfera a tutela della salute e dell'ambiente

http://normelombardia.consiglio.regione.lombardia.it/NormeLombardia/Accessibile/main.aspx?view=showpart&idparte=lr002006121100024ar0024a


Art. 24
(Impianti termici civili)

(omissis)

3 bis. Negli edifici classificati abitazioni civili e rurali, adibiti a residenza con carattere continuativo, e case per vacanze, per fine-settimana e similari, adibite a residenza con occupazione saltuaria, nell’ambito della categoria E1 individuata all’articolo 3, comma 1, del decreto del Presidente della Repubblica 26 agosto 1993, n. 412 (Regolamento recante norme per la progettazione, l’installazione, l’esercizio e la manutenzione degli impianti termici degli edifici ai fini del contenimento dei consumi di energia, in attuazione dell’articolo 4, comma 4, della legge 9 gennaio 1991, n. 10), è fatto divieto di provvedere alla climatizzazione estiva e invernale di cantine, ripostigli, scale primarie e secondarie, box, garage e depositi. Sono esclusi dal divieto gli immobili ricadenti nell’ambito della disciplina di cui al decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42 (Codice dei beni culturali e del paesaggio, ai sensi dell'articolo 10 della legge 6 luglio 2002, n. 137), nonché gli immobili sottoposti, in base allo strumento urbanistico comunale, a interventi di solo restauro o risanamento conservativo in ragione dei loro caratteri storici o artistici.(33)

33. Il comma è stato aggiunto dall'articolo 2, comma 1, lett. h) della l.r. 29 giugno 2009, n. 10. Vedi anche art. 15, comma 2 della l.r. 29 giugno 2009, n. 10.

Qualcuno mi dice che la predisposizione del bagno (SENZA elementi) d' legittima soltanto se il locale non e' separato con muri dal resto.

D' corretto?

Grazie

×