Vai al contenuto
giacomin

Accesso locale caldaia

Buongiorno, volevo chiedervi se secondo voi è possibile per un condomino richiedere l'accesso al cosiddetto locale caldaia (in realtà ora c'è un sistema di teleriscaldamento, quindi sarebbe il locale tecnico con lo scambiatore di calore) per verificare il corretto funzionamento del sistema contacalorie.

 

Vi spiego gli antefatti: un precedente amministratore faceva il furbetto con le bollette e con i consumi (ha venduto la caldaia opponendosi all'assemblea, si inventava cifre di consumi inesistenti, ecc...).Alla fine è stato licenziato. Piccolo problema, il nuovo amministratore continua a presentarsi con il vecchio amministratore in assemblea, manco facesse da prestanome.

Tuttavia l'impianto ha continuato a malfunzionare, tanto che ogni anno qualche condomino ha consumi superiori al normale (anche x10 volte).Quest'anno si è provveduto alla sostituzione delle elttrovalvole, e il lavoro è stato fatto anche ai condomini che in asseblea si erano opposti ... tanto poi sul verbale dell'assemblea il segretario supino ai due amministratori ha segnato che tutti erano favorevoli a montare le nuove elettrovalvole (250 euro di spesa a testa, inferiori a quanto potrebbe costare impugnare l'assemblea per annullarla).

Il conteggio delle calorie era visibile solo accedendo al locale tecnico, perchè alcuni si oppongono a mettere all'esterno in parte comune accessibile, i piccoli monitor indicanti il consumo. In più io non ho la più pallida idea di come sia messo ora il mio sistema di distribuzione... potrebbero anche averlo collegato in continua, aspetto non solo non corretto (verrebbe saltato il sistema di termoregolazione di casa che accede e spegne l'impianto al raggiungimento della temperatura che io imposto), ma farebbe consumare 24 ore su 24 a massimo carico un impianto anche quando non presente nell'appartamento, con danno per l'ambiente (dispersione inutile di calore).

 

La domanda è quindi ovvia: e' mio diritto richiedere che l'amministratore sia disponibile per aprire il locale caldaia e farmi accedere al locale tecnico per visionare quelli che sono i miei consumi di calorie? piuttosto che trovarmi a fine anno solare le bollette da pagare e basta?!

Se il locale caldaia si trova all'interno di un locale comune condomniale ne hai tutto il diritto...se si trova in una zona privata devi chiedere il permesso al proprietario....in questo caso consiglio vivamente di installare un apparecchio che ocnsenta di vedere i consumi senza accedere al locale...

ti ringrazio per la risposta. L'accesso è da esterno, su parti comuni.

Il quadro conta-ore esisteva già da prima con la precedente caldaia, ed era posizionato su parti comuni esterne, ma con il passaggio al teleriscaldamento è stato sostituito dal conta calorie e parte dei condomini si oppongono ad installare la visualizzazione delle calorie consumate sul vecchio quadro.... stupidamente proprio a fronte del fatto che alcuni impianti hanno consumato in continua anche senza i condomini e ben oltre la tmin impostata sui termostati.

diciamo che ci sarebbe il diritto di entrare nel locale caldaia (in quanto condomini ) ma allo stesso tempo c'e' il divieto di accesso agl'estranei al servizio .

×