Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
maiorano

Accesso alle spese

Salve, da luglio convivo con la mia compagna in un appartamento in affitto di 6 unita in Reggio Emilia, pagando al proprietario di casa 40 euro al mese imputabili a spese condominiali,

Ad oggi non mi è stata data la possibilità di avere accesso ai bilanci di gestione. In quanto l'amministratore mi ha riferito che deve essere il proprietario a darmi i documenti e un parente del proprietario nonché titolare di agenzia immobiliare dalla quale ho preso in affitto l'appartamento sostiene di averli buttati, e che per accordi presi con l' amministrazione circa 10 anni fa, paga tutto lui senza mandare nessun tipo di comunicazione a nessuno.

 

cosa posso fare dato che 40x12 = 480euro annui per un condominio dove non abbiamo ne ascensore, ne imprese di pulizia, ne giardino, ne acqua condominiale, HO L IMPRESSIONE CHE SIANO TANTI

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Salve, da luglio convivo con la mia compagna in un appartamento in affitto di 6 unita in Reggio Emilia, pagando al proprietario di casa 40 euro al mese imputabili a spese condominiali,

Ad oggi non mi è stata data la possibilità di avere accesso ai bilanci di gestione. In quanto l'amministratore mi ha riferito che deve essere il proprietario a darmi i documenti e un parente del proprietario nonché titolare di agenzia immobiliare dalla quale ho preso in affitto l'appartamento sostiene di averli buttati, e che per accordi presi con l' amministrazione circa 10 anni fa, paga tutto lui senza mandare nessun tipo di comunicazione a nessuno.

 

cosa posso fare dato che 40x12 = 480euro annui per un condominio dove non abbiamo ne ascensore, ne imprese di pulizia, ne giardino, ne acqua condominiale, HO L IMPRESSIONE CHE SIANO TANTI

Tu hai il diritto di visione delle documentazioni e se il proprietario non li ha più e/o non te li fa visionare puoi chiedere all'amministratore;

 

Il locatore (o per suo conto l’amministratore di condominio) deve consegnare al conduttore il verbale di assemblea condominiale di approvazione del consuntivo e del preventivo e relativi riparti. E, infatti, per l’articolo 9 della legge 392/79, il conduttore deve pagare gli oneri accessori di sua competenza, ma ha diritto prima di effettuare il pagamento di ottenere l’indicazione specifica delle spese accessorie con la menzione dei criteri di ripartizione. Il conduttore ha inoltre diritto di prendere visione dei documenti giustificativi delle spese effettuate.

In ogni caso, resta fermo il principio secondo cui l’amministratore non è tenuto ad avere rapporti diretti con l’inquilino, ma solo con il condomino proprietario dell'alloggio locato (Cassazione, 28 ottobre 1993, numero 10719)

La Corte di Cassazione 4 giugno 1998 n. 5485 , pronunciandosi in materia di rapporti tra locatore e inquilino, ha statuito, analogamente, che il conduttore può rivolgersi "direttamente" all'amministratore e non al proprio locatore, per l'esame dei documenti giustificativi delle richieste di rimborso in forza del contratto di locazione, perché tale documentazione è custodita dall'amministratore che, eventualmente, è tenuto ad esibirla anche nel giudizio che dovesse essere instaurato tra il condòmino ed il proprio conduttore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ho lo stesso problema,con amministratori di condominio, guarda caso la coincidenza della stessa associazione di "amministratori professionali",uno in particolare che invia bollettini al mio anziano genitore ultra OTTANTENNE senza giustificativi e con velate minacce di "PRATICA AL LEGALE" su un foglio recapitato a mano (ps un baccalà di quasi 2 metri), non risponde mai alle raccomandate ed alle telefonate o se risponde ti liquida con riferimenti a pseudo sentenze della Cassazione o più' sbrigativamente con la frase "IO AGLI INQUILINI NON SONO TENUTO A DARE SPIEGAZIONI.Solo ultimamente ho scoperto che addebita al mio genitore anche le spese di proprietà incluso l' IMU sul gabbiotto in disuso.Da ragazzo ho frequentato un corso da amministratore di condominio ed ora sto cercando di rimettermi in gioco con consulenze gratuite dopo una crisi aziendale, con imbarazzo e vergogna vedendo il comportamento di alcuni "PROFESSIONISTI":

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
×