Vai al contenuto
Vale70

Accesso a proprietà altrui per lavori

Ciao a tutti. Mi trovo nella necessità di impermeabilizzare il balcone sito al 7 piano di un condominio. Vorrei anche ristrutturare la parte inferiore, ma il proprietario dell'appartamento di sotto non mi dà il passaggio. Mi ha posto il problema della sicurezza, anche se io gli ho garantito la massima cura. So che per legge lui non potrebbe impedirmi, però...che possibilità ho di far valere il mio diritto, senza arrivare a sterili polemiche? Nel caso, tale proprietario ha il diritto di chiedermi l'esibizione dei documenti, in merito al lavoro che io devo svolgere su quella parte di mia proprietà? In caso di incidente nel suo territorio, di chi sarebbe poi la responsabilità, mia o sua? Ringrazio anticipatamente per le vostre risposte.

Suppongo che il balcone sia un aggetto...

Il condomino non può negarti l'accesso e non può chiederti alcun documento o autorizzazione.

Nel caso subisse un danno, sarà risarcito in base al disposto dell'art 2043 c.c.

Non ho capito cosa intendi per 'incidente nel suo territorio'.

Ciao Giovanni, sì è un aggetto. Per incidente intendo: se nel lavorare (nel suo balcone) cade di sotto un calcinaccio o qualcosa, chi è per legge responsabile? Lui (che ci ospita) oppure io che ho mandato ad eseguire i lavori? Questo è un dubbio che il condomino mi ha posto

Se il sottostante è rognoso e non collabora.Lo so,che ti viene a costare. Purtroppol'alternativa per aggirare l'ostacolo,puoi fare uso del ponteggio,il cestello,ecc.

×