Vai al contenuto
Selva

Accantonamento importo per lavori da eseguire in condominio!! Vero o no ...

scusate se vi tedio..... ma è vero come dice il mio amministratore che per rifare una facciata di un condominio ( a Milano) è necessario accantonare preventivamente la cifra relativa ai lavori?? ( circa 100.000 euro)

grazie come sempre

Importo lavori totale 100.000 Euro.

 

L' opera verrà eseguita in:

 

un unico lotto = fondo da costituire Euro 100.000

 

più stralci = fondi da costituire progressivamente a seconda dello stato di avanzamento.

 

Si erano accorti che data la situazione economica l' obbigo di costituzione anticipato rallentava o bloccava l' inizio lavori in diverse realtà (condomini "morosi" e/o quote non versate)...quindi parziale dietrofront con ammissione dei lavori "a rate".

non è più necessario quindi accantonare l'importo totale?? Esiste una legge che tu sappia??

 

grazie mille

 

p.s. vorrei andare preparata all'assemblea

Non sò se sia Legge...era (mi sembra) in un Decreto ( fine anno ??).

 

Il probema è che se parli di unica facciata...dubito si possa eseguire in più stralci...ma dipende appunto dalle dimensioni e attrezzatura della ditta (impalcatura).

è sempre legge, è il Decreto salva Italia che ha modificato la legge 220/2012 (riforma del Condominio)

non è più necessario quindi accantonare l'importo totale?? Esiste una legge che tu sappia??

 

grazie mille

 

p.s. vorrei andare preparata all'assemblea

E' il decreto "Destinazione Italia" dove alla lettera d) del co. 8 dell'art 1 viene stabilito che alla fine del primo co. n.4 dell'art 1135 c.c. venga aggiunto il seguente periodo : “se i lavori devono essere eseguiti in base a un contratto che ne preveda il pagamento graduale in

funzione del loro progressivo stato di avanzamento, il fondo può essere costituito in relazione ai

singoli pagamenti dovuti”.

In forza di questa modifica il cosiddetto fondo speciale per l'esecuzione dei lavori di manutenzione

straordinaria potrà essere costituito anziché con l'immediato versamento integrale del complessivo

ammontare dei lavori, con versamenti parziali, corrispondenti alle singole rate dei SAL.

Importante è quindi il riferimento al contratto di appalto che dovrà contenere una o più

specifiche clausole disciplinanti le modalità e i tempi dei pagamenti e quindi anche della

progressiva costituzione del fondo.

Hai ragione Dolores errore mio stavo per correggere.........💪

è sempre legge, è il Decreto salva Italia che ha modificato la legge 220/2012 (riforma del Condominio)

Giusto per mettere i puntini sulla "i"...un Decreto Legge ha forza di Legge MA NON è Legge...bensi un Atto che DEVE essere "convertito" in Legge pena la perdita di efficacia.

 

Dolores ha ben integrato 💪

×