Vai al contenuto
Slappete

Abuso di potere amministratore?

Buondi"

Vi chiedo un parere sul comportamento del mio amministratore.

Da quest'anno richiede per "consulenza" 50 euro all'ora.E' una novità di quest'anno,tanto che .per avere visione e estrarre copia della documentazione condominiale ai fini dell'approvazione consuntivo,(documenti consegnati i solo dopo l'assemblea!)mi ha fatto pagare .oltre al costo delle copie come da legge,100 euro(per se' e la segretaria).

Nell'atto del rinnovo della sua carica 2021 ha inserito una voce generica"ogni altra prestazione":50 euro .

 

1.Con tale giustificazione mi fa pagare tutte le volte che chiedo un appuntamento in studio 50 euro.

Non solo:ha effetto retroattivo,visto  che l'anno scorso sono andato in studio a chiedere copia dei movimenti bancari e mi fa pagare ora altri 50 euro.

Insomma ,con me si arricchisce.Ma penso  che ci sia qualcosa che non va.L'amministratore puo' sì chiedere un compenso per far vedere a un condomino la documentazione,tranne.pero'.il registro contabile(gratuita la visione secondo la legge).

L'assemblea(tranne me) lo ha riconfermato e lui ha inserito nella sua offerta , di conseguenza, tutti i suoi costi professionali,ma non cita la visione e l'estrazione copie.Dice solo:per ogni altra prestazione 50 euro.

Si comporta  correttamente?

Le sue richieste possono avere effetto retroattivo al 2020 quando non scrisse nulla sul costo delle sue prestazioni?Nel 2020 non inserì infatti  la sua nomina all'O.d.G.e di conseguenza nulla fu presentato in merito al costo delle  sue prestazioni.

Grazie.

Non può avere effetto retroattivo.

Io revocherei tale personaggio..

Intanto fatti fatturare i 50 euro.

poi una cosa è la consulenza,altro il diritto soggettivo del condomino di visionare contabilità e documentazione.

tu scrivi una lettera R.R. su queste basi, poi la fai allegare alla prossima convocazione oppure come lettera giro informi tutti gli altri proprietari.

ma fammi capire: io per visionare il mio che tu tieni in custodia ti devo pagare il tempo che perdi?

se il tempo di questo signore è così importante andasse al mare.

p.s. io credo che la tariffa la applichi solo a chi lo va a disturbare ; se davvero applicasse la parcella ad ognuno, già lo avrebbero mandato via.

inoltre: è ovvio che non può essere retroattivo: tempus regit actum.

tu comunque chiedi in assemblea con apposito odg che i tuoi 50 euro pagati vengano ripartiti tra tutti in vi amillesimale, perché tu anche solo visionando il tuo, hai apportato di sponda un servizio a tutti.

 

Modificato da enrico dimitri
  • Mi piace 2
  • Grazie 1

Oltre che revocarlo io lo denuncerei per appropriazione indebita. Andare in ufficio e richiedere tutti i documenti che interessano fa parte dei suoi doveri senza aggravio. Devi pagare solo le fotocopie.  Punto.

Male avete fatto ad approvare simile balzello, ma non può essere retroattivo.

Il gentile Slappete è da alcuni anni che si lamenta nel forum dell’atteggiamento del suo amministratore, riportando episodi significativi e indubbiamente gravi e credo anche di ricordare che una volta disse che questi gode dell’appoggio degli altri condomini, che gli sono invece pregiudizialmente contrari. Stante questa situazione, buona parte dei  consigli che possiamo dargli sono di fatto difficili se non impossibili da attuare: come può sperare ad esempio che un’assemblea da lui chiesta (inciso: gli mancano i millesimi) approvi la ripartizione su tutti di una spesa che l’amministratore gli addebita? L’unica sarebbe quella di iniziare l’iter di una revoca giudiziale, coi costi relativi che comporta, ma bisogna che Slappete metta nella faretra una congrua serie di frecce accuratamente scelte e ben appuntite, scegliendo contemporaneamente un avvocato capace e provvisto di un arco potente, preciso e ben bilanciato.

  • Mi piace 1
  • Grazie 1
Dino40 dice:

Male avete fatto ad approvare simile balzello, ma non può essere retroattivo.

Non è che lo hanno approvato, non lo hanno nemmeno letto.

e poi il signore applica il balzello solo a chi dice lui,così fa anche la parte di colui che è magnanimo verso i "giusti",cioè verso coloro che non controllano nulla, che poi sono la stramaggioranza.

ma poi la illogicità della cosa: ma se devo controllare una incongruità tra quanto pagato e quanto tu hai contabiizzato anche per questo pago? boh...

madly dice:

n’assemblea da lui chiesta (inciso: gli mancano i millesimi) approvi la ripartizione su tutti di una spesa che l’amministratore gli addebita?

le delibere purtroppo non hanno la necessità di essere motivate.

e invece in molti casi secondo me andrebbero motivate, ma il discorso ci porterebbe lontanissimo(teoria procedimentale della delibera).

qui si tratterebbe  di un evidente abuso di maggioranza, se la maggioranza appunto approvasse una clausola di simiel vessatorietà senza motivo apparente.

 

Modificato da enrico dimitri
  • Grazie 1
Dino40 dice:

Oltre che revocarlo io lo denuncerei per appropriazione indebita. Andare in ufficio e richiedere tutti i documenti che interessano fa parte dei suoi doveri senza aggravio. Devi pagare solo le fotocopie.  Punto.

Male avete fatto ad approvare simile balzello, ma non può essere retroattivo.

Dino non diamo suggerimenti così per fare. L'appropriazione indebita è un reato penale e ben identificato e non è questo il caso.

Il punto è che nell'annosa diatriba fra Slappete e il suo amministratore è inevitabile che ci siano mosse e contromosse. Chiedere un compenso per l'impegno orario non è vietato e una volta deliberato insieme al preventivo devi trovare il giudice che sposa la teoria che il tempo messo a disposizione non sia considerata un rimborso spese ammissibile. Perché il codice dice che le spese per l'accesso alla documentazione debbono essere rimborsate, ma ovviamente non è dettagliato come tali spese debbano essere quantificate. In assenza di tale dettame normativo è un terno al lotto sapere cosa è giusto e cosa non è legittimo chiedere. Fra l'altro in questo caso viene addirittura esplicitato e approvato dalla maggioranza dei condomini.

Quindi la diatriba in questione è materia civile ed eventualmente si avrà il primo grado fra 5-6 anni e alcune migliaia di euro spese e il rischio di metterne altre migliaia di rimborso alla controparte se si perde.

Capisci perché la questione va trattata con attenzione?

madly dice:

Il gentile Slappete è da alcuni anni che si lamenta nel forum dell’atteggiamento del suo amministratore, riportando episodi significativi e indubbiamente gravi e credo anche di ricordare che una volta disse che questi gode dell’appoggio degli altri condomini, che gli sono invece pregiudizialmente contrari. Stante questa situazione, buona parte dei  consigli che possiamo dargli sono di fatto difficili se non impossibili da attuare: come può sperare ad esempio che un’assemblea da lui chiesta (inciso: gli mancano i millesimi) approvi la ripartizione su tutti di una spesa che l’amministratore gli addebita? L’unica sarebbe quella di iniziare l’iter di una revoca giudiziale, coi costi relativi che comporta, ma bisogna che Slappete metta nella faretra una congrua serie di frecce accuratamente scelte e ben appuntite, scegliendo contemporaneamente un avvocato capace e provvisto di un arco potente, preciso e ben bilanciato.

Con la giustizia italiana andare in causa per un motivo del genere è una pazzia, ragione o meno. Il rischio è di rimetterci 7-8000 € fra una cosa e l'altra se si perde.

  • Grazie 1

Ciao, tanto per sapere qual era il nr. di fotocopie? In seconda, si t ha chiesto quella cifra e tu l'hai accontentato per la consulenza, avresti fatto più che bene a rivolgerti a un associazione condominiale pagando la tessera annuale con la stesse somme forse anche meno. In più le consulenze non appaiono di parte. Forse conviene ragionare sull'adesione di iscritto. Infine, questo mandatario può legittimamente chiedere ciò che vuole, ma si dimentica che è sempre l'assemblea che deve prendere le decisioni. Valutate se revocarlo come già detto. Qualche corso di puro aggiornamento non gli farebbe male.😶

  • Grazie 1
Dino40 dice:

io lo denuncerei per appropriazione indebita

No Dino per quel reato non riesci ad incastrarlo 😉

Dovresti provare con quello di Truffa 😁 ma impossibile pure per quello (anche se 50 Euri son na truffa)

 

io, da amministratore, ritengo che sia anche giusto farsi pagare le prestazioni "extra", ma che appunto siano tali. Se un condomino mi chiede copia di un estratto conto, copia di qualche fattura o cose comunque ordinarie, è giusto che non si faccia pagare nulla, fa parte dell'incarico.

 

Ma se un condomino mi chiede fotocopie di 10 anni di estratti conto, copie di fatture relative a bilanci approvati anni orsono o cose simili, io farei pagare il tempo perso. una cifra equa magari, cioè il rimborso spese più una tariffa oraria necessaria per pagare il dipendente....di sicuro non 50 euro all'ora

  • Grazie 1
rg1 dice:

io, da amministratore, ritengo che sia anche giusto farsi pagare le prestazioni "extra", ma che appunto siano tali. Se un condomino mi chiede copia di un estratto conto, copia di qualche fattura o cose comunque ordinarie, è giusto che non si faccia pagare nulla, fa parte dell'incarico.

 

Ma se un condomino mi chiede fotocopie di 10 anni di estratti conto, copie di fatture relative a bilanci approvati anni orsono o cose simili, io farei pagare il tempo perso. una cifra equa magari, cioè il rimborso spese più una tariffa oraria necessaria per pagare il dipendente....di sicuro non 50 euro all'ora

... e poi? Il condomino potrebbe anche non chiedere le fotocopie ma fotografarli o scannerizzarli senza spese. Poi è ovvio che io in qualità di condomino in modo cortese e civile le chiedo il disturbo o lascio una mancia.🖐️🖐️

  • Grazie 1
davidino1978 dice:

Con la giustizia italiana andare in causa per un motivo del genere è una pazzia, ragione o meno. Il rischio è di rimetterci 7-8000 € fra una cosa e l'altra se si perde.

Sei molto attento a quanto mi sta capitando.Quando il condominio e' piccolo(solo 4),e' ancora peggio.

Per ora inizio la mediazione ,obbligatoria,avendo impugnato l'ultimo verbale.Poi vedrò.Non si puo' comportarsi così. Ho scoperto che la visione del registro contabile e' gratuita per legge(2012).Oltre alla visione degli altri registri.Se nessuno si oppone quello va avanti come un treno e ha già proposto il superbonus 110%...!

Ho sempre chiesto un appuntamento(concesso nel 2020.

) per avere copia dei movimenti bancari e del registro contabile. Ho dovuto interpellare il direttore della banca dove ha aperto il conto.ma questi  non puo' mostrare nulla(ma  le cose starebbero diversamente).

Perché continui rifiuti ?Perche' ci sono condomini morosi da mesi che  gli garantiscono la nomina e che non ha mai sollecitato a pagare i loro debiti.

Si potrebbe eccepire che la consulenza, come attività libero-professionale, dovrebbe essere oggetto di specifico preventivo... il compenso è calcolato su base oraria?

  • Grazie 1
Plutone dice:

No Dino per quel reato non riesci ad incastrarlo 😉

Dovresti provare con quello di Truffa 😁 ma impossibile pure per quello (anche se 50 Euri son na truffa)

 

Non mettiamo in testa a Slappete delle cose sbagliate, la truffa è un reato ben individuato e non c'entra un fico secco con questa faccenda.

  • Grazie 1
Morronese66 dice:

Si potrebbe eccepire che la consulenza, come attività libero-professionale, dovrebbe essere oggetto di specifico preventivo... il compenso è calcolato su base oraria?

Grazie!Vero! Ne sapete piu" di un avvocato👏👏👏👏Si'.Su base oraria 

Modificato da Slappete
ortografia
Slappete dice:

Grazie!Vero! Ne sapete piu" di un avvocato👏👏👏👏Si'.Su base oraria 

Scusami Slappete, ma Morronese66 è  un avvocato!!

Slappete dice:

Buondi"

Vi chiedo un parere sul comportamento del mio amministratore.

Da quest'anno richiede per "consulenza" 50 euro all'ora.E' una novità di quest'anno,tanto che .per avere visione e estrarre copia della documentazione condominiale ai fini dell'approvazione consuntivo,(documenti consegnati i solo dopo l'assemblea!)mi ha fatto pagare .oltre al costo delle copie come da legge,100 euro(per se' e la segretaria).

Nell'atto del rinnovo della sua carica 2021 ha inserito una voce generica"ogni altra prestazione":50 euro .

 

1.Con tale giustificazione mi fa pagare tutte le volte che chiedo un appuntamento in studio 50 euro.

Non solo:ha effetto retroattivo,visto  che l'anno scorso sono andato in studio a chiedere copia dei movimenti bancari e mi fa pagare ora altri 50 euro.

Insomma ,con me si arricchisce.Ma penso  che ci sia qualcosa che non va.L'amministratore puo' sì chiedere un compenso per far vedere a un condomino la documentazione,tranne.pero'.il registro contabile(gratuita la visione secondo la legge).

L'assemblea(tranne me) lo ha riconfermato e lui ha inserito nella sua offerta , di conseguenza, tutti i suoi costi professionali,ma non cita la visione e l'estrazione copie.Dice solo:per ogni altra prestazione 50 euro.

Si comporta  correttamente?

Le sue richieste possono avere effetto retroattivo al 2020 quando non scrisse nulla sul costo delle sue prestazioni?Nel 2020 non inserì infatti  la sua nomina all'O.d.G.e di conseguenza nulla fu presentato in merito al costo delle  sue prestazioni.

Grazie.

Uno stato serio di fronte a queste cose dovrebbe mettere su strutture  in grado di erogare  provvedimenti IMMEDIATI e severi.....

 

Ma siamo in Italia e gli amministratori di Condominio sanno benissimo che possono fare quello che gli pare e al massimo male che gli vada gli verrà elargita una puntura di spillo...

  • Mi piace 1
Morronese66 dice:

Si potrebbe eccepire che la consulenza, come attività libero-professionale, dovrebbe essere oggetto di specifico preventivo... il compenso è calcolato su base oraria?

Siccome mi sono già ritrovato in queste peleghe...se la prestazione fa parte della sua attività in senso stretto di amministratore e non è svolta fuori dall'orario che lui ha indicato d'ufficio , non vedo come possa chiedere un qualsiasi compenso.

AntaresF dice:

Siccome mi sono già ritrovato in queste peleghe...se la prestazione fa parte della sua attività in senso stretto di amministratore e non è svolta fuori dall'orario che lui ha indicato d'ufficio , non vedo come possa chiedere un qualsiasi compenso.

I condomini lo hanno approvato e Slappete lo deve pagare perché è  in minoranza o fare causa.

Dino40 dice:

I condomini lo hanno approvato e Slappete lo deve pagare perché è  in minoranza o fare causa.

A me un amministratore fece lo stesso giochino simile.....che dovevo pagare 100 euro di consulenza per visione della documentazione senza fare nessuna fotocopia. 

 

Il mio avvocato gli mandò una diffida in base alla quale la prestazione d'opera se eseguita nell'ambito della sua attività professionale e non fuori orario d'ufficio rientrava nell'ambito del suo onorario di amministratore.

 

E questo che prima  faceva anche tanto il so tutto io , muto. 

 

Unica pecca ho pagato 200 d'avvocato e  e non 100 all'amministratore....ma la soddisfazione è immensa. Molto sopra i 100 euro.

  • Mi piace 1
AntaresF dice:

A me un amministratore fece lo stesso giochino simile.....che dovevo pagare 100 euro di consulenza per visione della documentazione senza fare nessuna fotocopia. 

 

Il mio avvocato gli mandò una diffida in base alla quale la prestazione d'opera se eseguita nell'ambito della sua attività professionale e non fuori orario d'ufficio rientrava nell'ambito del suo onorario di amministratore.

 

E questo che prima  faceva anche tanto il so tutto io , muto. 

 

Unica pecca ho pagato 200 d'avvocato e  e non 100 all'amministratore....ma la soddisfazione è immensa. Molto sopra i 100 euro.

Siamo in due situazioni diverse.

Da quello che ha detto Slappete il suo amministratore ha presentato il preventivo per tale obolo e gli altri condomini lo hanno approvato.

Nel tuo caso no.

Poi ciascuno valuta ciò che gli conviene.

Sai il proverbio: per far dispetto alla moglie si........

Dino40 dice:

Siamo in due situazioni diverse.

Da quello che ha detto Slappete il suo amministratore ha presentato il preventivo per tale obolo e gli altri condomini lo hanno approvato.

Nel tuo caso no.

Poi ciascuno valuta ciò che gli conviene.

Sai il proverbio: per far dispetto alla moglie si........

E' vero. Io anticipai le sue mosse quando compresi che si andava in codesta direzione feci mandare diffida raccomandata dall'avvocato.  

 

Cmq il concetto rimane , non lo poteva fare, può impugnare , anche se temo che alla fine  fra avvocati e concordati avere ragione gli verrà a costare diversi euri...Italian Law...

AntaresF dice:

E' vero. Io anticipai le sue mosse quando compresi che si andava in codesta direzione feci mandare diffida raccomandata dall'avvocato.  

 

Cmq il concetto rimane , non lo poteva fare, può impugnare , anche se temo che alla fine  fra avvocati e concordati avere ragione gli verrà a costare diversi euri...Italian Law...

La differenza sostanziale tra te e Slappete sta nel fatto che la tua assemblea non aveva deciso nulla, mentre nel caso di Slappete ha approvato la richiesta assurda, ma l'ha  approvata e l'amministratore sta dentro una botte di ferro.

Dino40 dice:

La differenza sostanziale tra te e Slappete sta nel fatto che la tua assemblea non aveva deciso nulla, mentre nel caso di Slappete ha approvato la richiesta assurda, ma l'ha  approvata e l'amministratore sta dentro una botte di ferro.

E' indubbio che la mia situazione era sostanzialmente differente. Io infatti feci mandare la diffida proprio per questo motivo prima dell'approvazione dell'assemblea. Io lo feci proprio per evitare rogne. E dare una lezione all'ignoranza giuridica di questi signori che fanno tanto i so tutto io e dicono e fanno delle cose come quella riportata da Slappete.

 

Rimane il fatto che un conto è quanto l'assemblea condominiale approva delle decisioni diciamo che possono essere impugnate o meno secondo quanto previsto dalla legislazione in ambito di condominio....un conto è quando vai contra legem....Vedi far fatturare attività  di consulenza  come se esulassero la  sua attività quando invece la riguardano in pieno.

 

Che che ne pensino gli amministratori di condominio.....non possono dichiarare guerra a Marte e pensare che domattina si mobilità l'esercito perchè il bilancio ha approvato....non funziona cosi'....

 

 

Cmq consiglio a Slappete di pagare perchè per 50 euro, fra avvocati e concordati andrebbe a spendere molto di piu' a questo punto

Modificato da AntaresF
×