Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
sesa

Abusi edilizi

Buongiorno a tutti ho visionato un locale categoria c3 da acquistare con l'idea di aprirci un negozio, quindi recatami all'urbanistica al comune mi comunicano che il cambio destinazione d'uso da c3 a c1 non è un problema ma che su quel locale sono state fatte delle modifiche mai condonate di circa 60mq.Il regolamento edilizio prevede teoricamente l'abbattimento ma nel caso specifico non sono stati aggiunte parti di edificio ma "scavate" zone già esistenti, tra l'altro lavori effettuati almeno 20 anni fa.Quale dovrebbe essere la procedura corretta per sanare un abuso del genere?

grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Se tecnicamente rispettano i regolamenti edilizi e di igiene, si può fare una DIA o PDC in sanatoria, pagando la multa e eventuali oneri. Altrimenti non è possibile sanarli. Questa comunque è una cosa che deve fare l'attuale proprietario prima del rogito. Non prenderti in alcun caso l'onere tu, ma pretendi l'immobile a posto dal punto di vista catastale ed edilizio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Scritto da lollolalla il 24 Mar 2010 - 09:21:48: Questa comunque è una cosa che deve fare l'attuale proprietario prima del rogito. Non prenderti in alcun caso l'onere tu, ma pretendi l'immobile a posto dal punto di vista catastale ed edilizio.

Esatto! Se l'attuale proprietario vuol vendere deve prima sanare altrimenti se lo tiene!

 

Saluti

 

Giuseppina

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×