Vai al contenuto
Fizzy83

110 % in autonomia

Buonasera,

abito in un condominio all'ultimo piano di uno stabile composto da 7 Unità dove la vita condominiale non è semplice in quanto non c'è un amministratore e tutti si sentono autorizzati a fare quello che vogliono. Vorrei comunque usufruire del bonus 110 % per il miglioramento dell' isolamento del mio appartamento e sostituire i serramenti. Il lavori principali sarebbero il rifacimento del tetto (ora è solo in coppi ) con uno ben isolato. Il miglioramento di due classi energetiche è fattibile, ora sono in G.

Secondo voi posso fare i lavori, comunicando a tutti la decisione che ho preso, assumendomi la responsabilità dell' intervento? 

Lo dico perché è difficile far ragionare le persone che vivono (molte sono anziane e non percepiscono la possibilità di questo bonus...)

Fizzy83 dice:

Secondo voi posso fare i lavori, comunicando a tutti la decisione che ho preso, assumendomi la responsabilità dell' intervento?

Se intendi dire che ti assumi l'onere di efficientare tutto il condomìnio, apponendo il cappotto su almeno il 25% delle superfici disperdenti, puoi se c'è un verbale di assemblea dove l'unanimità dei condòmini ti autorizza; se invece intendi intervenire solo sulla tua parte privata, purtroppo non potrai fruire del 110% perchè è necessario un intervento trainante (cappotto o caldaia centralizzata) a livello condominiale.

Puoi fruire del "normale" ecobonus (65%), con possibilità di cessione del credito.

Grazie per la risposta!

Per avere un quadro completo mi servirebbe ancora una delucidazione:

Se riuscissi a farmi fare un progetto, individuata la formula per la cessione del credito, potrei intervenire sul tetto in maniera autonoma anche se si tratta di parti comuni? Purtroppo nessuno degli altri condomini è disposto a mettere mano in quanto ritengono spetti solo a me...

 

Potrei proporre all'assemblea di sobbarcarmi i lavori e tutto il resto in cambio di poter poi utilizzare il sottotetto in maniera esclusiva? 

Grazie

Fizzy83 dice:

Se riuscissi a farmi fare un progetto, individuata la formula per la cessione del credito, potrei intervenire sul tetto in maniera autonoma anche se si tratta di parti comuni?

Stessa questione di cui sopra: è necessaria l'autorizzazione dell'unanimità dell'assemblea.

 

Considera, in ogni caso, che per il cappotto, così come per tutti gli altri interventi, ci sono dei massimali di costo su cui calcolare la detrazione riferiti ad ogni condòmino; sarebbe bene che ti accertassi preventivamente presso AdE se puoi fruire tu del massimale riferito all'intero condomìnio.

Esempio:

massimale per unità cappotto € 42.000,00

Tetto massimo di costo € 42.000,00 X 7 = € 294.000,00  Puo' essere il tuo massimale in caso ti assuma tu tutto l'onere?

Probabilmente il cappotto non verrà effettuato per vari motivi, l'importo dei lavori per il tetto è di circa € 30.000.

Considerando che i benefici energetici li avrò solo io, che bonus posso usufruire? 

Fizzy83 dice:

Considerando che i benefici energetici li avrò solo io, che bonus posso usufruire? 

Il superbonus è fruibile se la coibentazione è effettuata su pareti che dividono ambienti caldi dall'esterno; pertanto se il sottotetto è un ambiente non riscaldato, l'eventuale rifacimento della copertura con tutti gli accorgimenti per coibentarla non potrà essere agevolato al 110%, ma solo al 50% come ristrutturazione.

Al 110% potrà rientrare l'eventuale isolamento del solaio, fra appartamento e sottotetto.

Se invece il tetto copre un ambiente riscaldato potrai fruire del 110%

Attenzione che devi raggiungere comunque il miglioramento delle due classi energetiche

×