Condominio Web: Il portale N.1 sul condominio
114123 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
Le figure particolari di amministratore condominiale
Inviaci un quesito

Le figure particolari di amministratore condominiale

Un importante focus sull'amministratore condominiale

Avv. Giuseppe Nuzzo  

Il rapporto tra condominio e amministratore è configurabile in termini di rapporto di rappresentanza volontaria riconducibile al contratto di mandato, fondato sulla fiducia che si instaura tra mandante e mandatario.

Nella realtà può accadere che l'amministratore non venga nominato secondo le formalità previste dalla legge, né venga sollecitata l'autorità giudiziaria.

In tali casi si possono concretizzare figure particolari, che per funzioni, compiti e responsabilità possono essere paragonati ad un vero e proprio amministratore di condominio. In questo contributo analizzeremo le diverse figure.

L'amministratore di fatto. Questa tipologia si verifica frequentemente nei piccoli condomini. In tali casi l'amministrazione viene tenuta da un soggetto, condomino o estraneo, senza nessuna opposizione dei rimanenti condomini.

L'amministratore di fatto ricorre nelle fattispecie in cui il soggetto non formalmente investito della carica si ingerisce egualmente nell'amministrazione, esercitando, di fatto, nei poteri propri inerenti alla gestione svolgendo tale attività continuativamente.

L'amministratore di fatto concretamente copre un vuoto di gestione svolgendo le classiche operazioni di ordinaria amministrazione: riscossione contributi, gestione dei vari servizi condominiali.

L'amministratore di fatto non ha alcun riferimento con l'assemblea condominiale, per cui i rapporti si svolgono esclusivamente con i proprietari, i quali approvano il rendiconto delle spese e delle attività singolarmente.

 Continua [...]

Per continuare a leggere la notizia gratuitamente clicca qui...

Cerca: amministratore figure condominiale

Commenta la notizia, interagisci...
Armando Ruggeri
Armando Ruggeri 15-05-2020 15:33:54

La richiesta di inserirmi all'O.g. è motivata dal fatto che ritengo nulla la sua nomina in una precedente delibera e che vorrei esplicitare a fronte dell'inerzia a farlo defli altri condomini per cui ci dobbiamo tenere un amm/re abusivo.

rispondi
Annulla

    in evidenza

Dello stesso argomento