Condominio Web: Il portale N.1 sul condominio
105447 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
A.IM.A. Il registro è solo un punto di arrivo. Necessaria la modifica della legge 220/12 e la revisione del D.M.140/14
Problema condominiale? Inviaci un quesito

A.IM.A. Il registro è solo un punto di arrivo. Necessaria la modifica della legge 220/12 e la revisione del D.M.140/14

Essenziale la riforma della legge 220/12

Redazione Condominioweb 

In relazione all'incontro tenutosi il 9 presso il Ministero della giustizia, l'associazione no profit, A.IM.A. Amministratori Immobiliari Associati precisa che il Registro,rappresenta solo il punto d arrivo di un percorso che vede in primis la modifica della l.220/12, in secundis la revisione del D.M. 140/14, solo da ultimo la creazione di un Registro pubblico dell'amministratore di condominio senza costi aggiuntivi per il professionista che sarà soggetto all'iscrizione.

La tutela del condomino/consumatore, per quel che ci riguarda, è ampiamente rispettata attraverso la pubblicazione dell'elenco dei nostri iscritti, ex art. 5, comma 2, lett. b), l.4/13, sul sito web dell'A.IM.A., www.assoaima.com, accessibile a chiunque lo volesse consultare nonché lo sportello del consumatore, ex art. 2, comma 4 della stessa legge, pertanto, ad oggi, risulterebbe una duplicazione e un orpello burocratico.

Sulla Formazione, abbiamo avanzato la revisione del D.M. 140/14 con innalzamento del monte ore del corso di formazione iniziale almeno a 150 e l'obbligo di un tirocinio della medesima durata certificato dall'amministratore (dominus) presso cui si svolgerà e dall'associazione di provenienza; la nomina ad hoc di una commissione od organo di vigilanza che sorvegli le attività di formazione, la qualifica dei docenti, solo laureati, lo svolgimento effettivo del praticantato e dell'aggiornamento.

Riguardo alla Riforma della l.220/12, tra gli articoli più discussi risultano: 69 e 71 bis disp. att. c.c., 1129, 1118, comma 4, 1120, 1129, 1137 c.c., etc., si sottolinea che l'elencazione è meramente indicativa, e l'argomento merita indubbiamente un adeguato e approfondito riscontro giuridico e dottrinale anche alla luce del conferimento dell'incarico all'amministratore quale mandatario, di cui non si condivide la natura.

Il Presidente A.IM.A.

Dr. Laura Melani

Cerca: aima registro amministratori

Commenta la notizia, interagisci...

    in evidenza

Dello stesso argomento