Condominio Web: Il portale N.1 sul condominio
105481 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
Estinzione dell'esecuzione immobiliare nei confronti del condomino moroso e conseguenze a carico del condominio
Problema condominiale? Inviaci un quesito

Estinzione dell'esecuzione immobiliare nei confronti del condomino moroso e conseguenze a carico del condominio

Esecuzione immobiliare ed imputazione delle spese al condomino moroso

Avv. Giuseppe Zangari 

La vicenda. Due condomini, comproprietari di un'unità immobiliare, impugnano la delibera che addossa loro le spese inerenti un'esecuzione immobiliare avviata nei confronti dei medesimi per il recupero di ulteriori oneri condominiali e successivamente dichiarata estinta a fronte del saldo del debito.

In particolare, i ricorrenti lamentano che tali spese non possono essere deliberate in assenza di un provvedimento giudiziale di liquidazione delle suddette spese, che rimangono quindi del tutto incerte e/o rimesse all'arbitrio dell'assemblea.

Il Condominio, precisato che solo una parte dell'esposizione è attinente alla procedura esecutiva, chiede il rigetto dell'opposizione e, in via subordinata, che la dichiarazione di invalidità della delibera sia limitata alle sole spese di esecuzione e, in ogni caso, la condanna dei ricorrenti al versamento delle suddette spese a titolo risarcitorio in quanto conseguente all'inadempimento dei ricorrenti.

La sentenza . Il Tribunale accoglie l'opposizione ritenendo illegittima l'imputazione delle spese connesse all'esecuzione (Trib. Monza, n. 1652/2019).

Prima di addentrarci nell'aspetto più interessante della vicenda, si osserva anzitutto che l'importo complessivo è dato da diverse ragioni di credito e che alcune di esse - ad esempio, spese di gestione 2016 e 2017 - non sono state contestate e risultano pertanto dovute, e ciò indipendentemente dal fatto che si stata chiesta l'invalidità della delibera rispetto all'intero importo addebitato ai ricorrenti.

=> Condomino moroso, che fare?

Ritiene infatti il Giudice che "la ragione di invalidità (non importa, poi, se in termini di nullità ovvero di annullabilità, è riferibile solo ed esclusivamente alla problematica delle spese della procedura esecutiva cosicché, pur accogliendo i profili di doglianza fatti valere dalle parti attrici, l'illegittimità della delibera assembleare impugnata sarebbe limitata alle somme di cui alle spese de quibus, senza travolgere l'addebito di altri e diversi importi, anch'essi posti a carico dei condomini odierni attori con la delibera impugnata".

 Continua [...]

Per continuare a leggere la notizia gratuitamente clicca qui...

Cerca: esecuzione immobiliare

Commenta la notizia, interagisci...

    in evidenza

Dello stesso argomento